Seguici su

Serie A

Milan-Atalanta, Gattuso: “Siamo calati alla distanza, c’è rammarico. Il problema? Duriamo poco”

Al termine del match contro l’Atalanta, ha parlato il tecnico del Milan Gennaro Gattuso

Brutta beffa oggi per il Milan, che nel primo posticipo della 5^ giornata di Serie A è stato fermato per 2-2 allo scadere dall’Atalanta. Al termine del math – ai microfoni di Sky Sport – ha parlato il tecnico dei rossoneri Gennaro Gattuso. Si parte da una breve analisi del match contro gli orobici: “C’è grande rammarico, la squadra oggi ha mostrato due facce: un grandissimo primo tempo, e poi un’ultima mezzora molto brutta. Non riusciamo a dare continuità al gioco e alle prestazioni, il buon calcio non sta bastando per portare a casa i risultati. Dobbiamo assolutamente migliorare e chiudere le partite quando ne abbiamo la possibilità“.

Il problema per Gattuso è abbastanza chiaro: “Siamo calati alla distanza, sul finale andiamo spesso in difficoltà, sia psicologica che fisica. Facciamo fatica, prendiamo poche seconde palle e questo non va affatto bene. Forse il problema è che duriamo poco, lasciando per strada 30 minuti agli avversari come oggi con l’Atalanta che ci ha messo in grande difficoltà. Non dobbiamo perderci per strada, abbiamo ottime alternative in tutti i reparti e possiamo migliorare“.

I gol subiti arrivati tutti per confusione della difesa: “Sono le distanze che ci fanno male, non sono gol a difesa schierata dove ti sorprendono. Non riusciamo a dare continuità al nostro lavoro, però i gol presi sono tutti di confusione, sugli angoli soffriamo in modo incredibile e sulle palle in mezzo“.

L’obiettivo resta la Champions: “Abbiamo il dovere di credere nell’obiettivo Champions, dobbiamo ragionare su ciò che non sta funzionando, sul perchè ci sono i blackout. Forse è meglio giocare meno bene e vincere, ma facciamo fatica perchè giochiamo un calcio che non ci piace“.

La sostituzione di Bonaventura forse la causa del pareggio: “Avevo messo Bakayoko per dare più sostanza al centro, per questo ho tolto Bonaventura. Forse ho sbagliato io ma ho pensato così nel secondo tempo“.

Milan-Atalanta 2-2, le pagelle commentate

Pillola di Fanta

Dopo il gol nella scorsa giornata contro il Cagliari, altro gol per Gonzalo Higuain. Il pipita sembra ormai essersi definitivamente sbloccato, per la gioia del Milan e dei fantallenatori che lo hanno preso. BOMBER

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A