Seguici su

Europa League

Milan, brilla Castillejo: per lo spagnolo, però, la strada è tutta in salita

Contro il Dudelange ha disputato un’ottima gara Castillejo: la concorrenza rischia però di rilegare lo spagnolo ad una stagione da comprimario

Acquisto estivo passato un po’ sotto traccia, stasera è finalmente arrivato l’esordio dal primo minuto con la maglia del Milan per Samuel Castillejo. L’esterno spagnolo ha giocato una buona gara contro il Dudelange, contribuendo in maniera importante ai primi tre punti dei rossoneri in Europa League. D’accordo, l’avversario non era dei migliori, ma la prestazione dell’ex esterno del Villareal è sicuramente di buon auspicio in vista del futuro.

D’altronde, l’investimento sul giocatore è stato pesante. Il giocatore è arrivato in prestito con obbligo di riscatto per complessivi 25 milioni di euro, una spesa non di poco conto per una società come il Milan attuale. La fiducia nel giocatore è dunque tanta e ora è compito di Gattuso riuscire a trovare la collocazione giusta per il talento classe 1995, cercato qualche anno fa dal Napoli e per quattro volte nella formazione dell’under 21 della Spagna.

Uno dei punti di forza di Castillejo è la capacità di giocare indifferentemente sia sulla fascia sinistra che su quella destra. Addirittura, c’è un dato che spiega molto bene questo fattore: lo spagnolo, con la maglia del Villareal, ha disputato 55 partite come ala destra e altrettante come ala sinistra. Sono questi i due ruoli in cui il calciatore ha giocato in carriera, posizioni assolutamente centrali nel 4-3-3. Il problema è che i titolari sono pressoché insostituibili, per caratteristiche e talento: Calhanoglu e Suso. Ecco perché, nonostante la buona prestazione, immaginare un futuro da titolare per Castillejo è una previsione quantomeno coraggiosa. Lo spagnolo è atteso ad una stagione di apprendistato soprattutto in Europa League: chissà se, il prossimo anno, non dovesse liberarsi uno spazio nell’11 titolare di Gattuso. Un progetto che renderebbe più comprensibile l’esborso di oltre 20 milioni.

Dudelange-Milan, cronaca e tabellino

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League