Seguici su

Serie A

Napoli-Fiorentina 1-0, Insigne manda in paradiso i partenopei

Napoli-Lorenzo-Insigne

La risolve nel finale il solito Insigne, partenopei che – seppur con una gara in più – raggiungono in classifica la Juventus

Il secondo anticipo della 4^ giornata di Serie A vede di fronte due grandi squadre come Napoli e Fiorentina. Gli azzurri devono riprendersi dalla brutta sconfitta di Genova subita dalla Sampdoria, mentre la Viola vuole continuare il trend positivo dopo due successi in altrettante gare. Ancelotti punta sui titolarissimi, con però Mertens al posto di Milik. Formazione tipo anche per Pioli, che non potrà contare su Lafont in porta ma recupera a centrocampo Veretout.

La partita inizia in maniera vivace, entrambe le squadre vogliono portare il proprio calcio. Inizialmente è il Napoli a prendere in mano il pallone del gioco. La manovra avvolgente dei padroni di casa porta Callejon al cross dalla destra, ma Dragowski è bravo ad allungare all’esterno (6′). Risponde Eysseric con un bel tiro da fuori, ma Karnezis mette in angolo (11′). Insolita posizione di Insigne che non sta più largo a sinistra ma parte dal centro: destro del 24 da dentro l’area, ma il portiere Viola non si fa sorprendere (24′). Col passare dei minuti gli ospiti cercano di giocare con maggior tranquillità: ottima ripartenza di Benassi, che però si conclude in un nulla di fatto (29′). Al 38′, gran destro a giro di Chiesa da ottima posizione: con Karnezis immobile, lo strumento esce a lato di nulla. La gara è molto aperta ed equilibrata, ma senza ulteriori emozioni di conclude il primo tempo.

La seconda frazione ricomincia con il Napoli che mette sotto la Fiorentina. Ancelotti vuole la vittoria tra le mura amiche, e gli azzurri cercano di far valere la loro maggior qualità. Le migliori azioni arrivano dalla parte sinistra: al 56′ Mertens si accentra bene e calcia col destro a giro, ma la palla esce a lato di nulla. Col passare dei minuti diventa un assedio: i partenopei sono costantemente nella metà campo avversaria. Insigne sale in cattedra: solito movimento per calciare con il destro, ma stavolta chiude troppo sul primo palo ed è solo esterno della rete (63′). Lentamente la Fiorentina cerca di reagire: si difende con ordine ed offende quando può. All’improvviso, la sblocca il solito Insigne: gran palla filtrante di Milik per l’inserimento del compagno, che tira alla perfezione incrociato e buca l’incolpevole Dragowski (79′). Senza ulteriori emozioni, il Napoli porta a casa 3 punti fondamentali: primo stop stagionale per la Fiorentina.

Napoli-Fiorentina 1-0: il tabellino

Napoli (4-3-3): Karnezis 6; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 6, Rui 6; Allan 6, Hamsik 5,5, Zielinski 5,5; Callejon 5,5 (dal 70′ Ounas 6), Mertens 5 (dal 56′ Milik 6,5), Insigne 7 (dall’81’ Rog s.v.). All. Ancelotti

Fiorentina (4-3-3): Dragowski 6,5; Milenkovic 6, Hugo 5,5, Pezzella 5,5, Biraghi 6; Gerson 6 (dal 60′ Dabo 6), Veretout 5,5 (dal 64′ E. Fernandes 6), Benassi 5 (dall’80’ Pjaca s.v.); Chiesa 6,5, Eysseric 5,5, Simeone 5. All. Pioli

MARCATORI: Insigne al 79′

ASSIST: Milik al 79′

AMMONITI: Zielinski (N); Chiesa (F), Benassi (F), Dabo (F), Eysseric (F)

ESPULSI: –

? Pillola di Fanta

Grande sofferenza per il Napoli, che però alla fine riesce a spuntarla. I partenopei raggiungono la Juventus a quota 9 punti in classifica, sebbene con una partita in più. Primo stop stagionale invece per la Viola, stavolta troppo arrendevole. MERITATO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A