Pagelle

Parma-Cagliari 2-0, le pagelle: Gervinho da cineteca, male Cerri e Sau

Parma-Cagliari 2-0, le pagelle: Gervinho da cineteca, male Cerri e Sau

L'ivoriano e Inglese decisivi per la vittoria dei crociati, rossoblu bocciati in massa. A partire dall'attacco: pessima prova della coppia Cerri-Sau

Nel secondo anticipo della quinta giornata di Serie A, un bel Parma ha steso il Cagliari tra le mura amiche. Protagonisti della vittoria crociata sono stati senza dubbio Inglese e Gervinho, autore di un gol sensazionale, ma tutta la squadra risulta promossa in blocco. Discorso opposto per i rossoblu, quasi tutti bocciati: tra i peggiori i due attaccanti titolari, Cerri e Sau, mai pericolosi.

Parma-Cagliari 2-0: le pagelle

Parma  

Sepe 6,5: viene chiamato poco in causa, ma si fa trovare sempre prontissimo. Ottima uscita in anticipo sui piedi di Cerri nel primo tempo. PUNTUALE

Iacoponi 6: esegue il compitino con precisione senza mai spingersi troppo in avanti, anche a causa dell'intraprendenza di Barella che spesso svaria dalle sue parti. SOLDATINO

Bruno Alves 6,5: l'unica occasione in cui è chiamato agli straordinari è un tiro di Farias, su cui si immola per deviare il pallone fuori dallo specchio. Per il resto, una prestazione di personalità ed esperienza. CONCRETO

Gagliolo 6: molto meno appariscente rispetto al compagno di reparto, se la cava comunque molto bene contro un attacco piuttosto spuntato come quello cagliaritano. TRANQUILLO

Dimarco 6: dopo le copertine per la prodezza di San Siro, il terzino crociato si regala una partita più “ordinaria”. Soffre non poco Srna, soprattutto nel primo tempo, ma comunque regge anche nei momenti di maggior difficoltà. STABILE

L. Rigoni 6,5: i suoi inserimenti spaventano non poco il Cagliari, lui ne approfitta e si rivela l'uomo in attacco in più dei crociati. INCURSORE

Stulac 6,5: è la mente del centrocampo del Parma, smista un sacco di palloni e contribuisce attivamente alla fluidità della manovra gialloblu. Buon lavoro anche come filtro davanti alla difesa in fase di copertura. FOSFORO

Barillà 6: diversi buoni spunti e tanto lavoro in termini di quantità. Cerca più volte l'inserimento, ma è meno puntuale di Rigoni. OPERAIO

Gervinho 7,5: gli 80 metri di slalom tra i giocatori del Cagliari entreranno nella storia delle più grandi reti in percussione del nostro campionato. Lo straordinario gol è solo la ciliegina sulla torta di una prestazione che ha fatto ammattire la retroguardia isolana. ALBERTO TOMBA

dall'85' Gobbi s.v.

Inglese 7: la rete annullatagli in avvio non lo demoralizza, al contrario lo stimola ancora di più. Proprio la fame di gol lo spinge a credere nell'incertezza tra Romagna e Cragno e a segnare la più classica delle marcature di rapina. Per il resto, tanto movimento e sacrificio. PREDATORE

dal 73′ Ceravolo 5: con questo Inglese, trovare spazio sarà sempre più difficile per lui. Se poi decide di divorarsi occasioni colossali come quella di oggi, a tu per tu con Cragno, il dubbio nemmeno si porrà. SPRECONE 

Di Gaudio 6: con due compagni di reparto così, si deve accontentare di ricoprire un ruolo di comprimario. Tuttavia l'ex Carpi non soffre la concorrenza, e al contrario si mette a disposizione con grande dedizione. TERZO INCOMODO

dal 65′ Deiola 6: qualche spunto interessante e un ingresso in campo complessivamente buono. PRONTO

All. D’Aversa 6,5: mette in campo un Parma ordinato, solido in difesa e letale in ripartenza. La sua bravura nella preparazione delle partite è l'arma in più dei crociati. TATTICO

Cagliari 

Cragno 6: la grande parata su Ceravolo compensa l'incertezza in coppia con Romagna in occasione dell'1-0. SUFFICIENTE

Srna 6: spinge tanto e anche piuttosto bene sulla destra, ma in area non c'è nessuno che sappia mettere a frutto i suoi spunti. Comunque tra i migliori dei suoi. SPRECATO

Klavan 5,5: oggettivamente nell'uno contro uno con Gervinho sul 2-0 avrebbe potuto fare poco di più, ma il problema è che si trascina per tutta la partita un'incertezza cronica. INSICURO

Romagna 5: è il principale responsabile nell'1-0 del Parma, in cui valuta molto male la gestione del pallone e la pressione di Inglese. Il resto della partita non va molto meglio. BEFFATO 

Lykogiannis 5: se Srna comunque si è proposto regolarmente in avanti, il greco ha raramente oltrepassato la metacampo. Ingiustificabili dunque i buchi lasciati in copertura sulla corsia sinistra. TIMIDO

Ionita 5,5: sfortunato nel respingere il tiro di Barella nella migliore occasione del Cagliari, perde troppi duelli individuali con i dirimpettai crociati. TRAVOLTO

dal 60′ Castro 6: non è al top della condizione e si vede, ma comunque non sfigura. ACCIACCATO

Bradaric 5,5: anche lui non riesce a porre un filtro efficiente alle scorribande dei centrocampisti del Parma. Pochi spunti anche nell'impostazione della manovra. INCOLORE

Barella 6: è uno degli ultimi ad arrendersi, si rende protagonista di diversi recuperi importanti e dal suo piede arriva l'occasione più importante del Cagliari. FONDAMENTALE

Joao Pedro 6: pur non riaffermandosi ai livelli della scorsa settimana, mette in mostra la sua buona condizione e offre qualche spunto interessante. Sicuramente non è lui il problema dell'attacco rossoblu. INCOLPEVOLE

Cerri 5: assente ingiustificato, non riesce mai a far valere la sua fisicità e men che meno a rendersi pericoloso. Il confronto con l'apporto di Pavoletti è impietoso, servirà molto di più per convincere Maran e i tifosi cagliaritani. STATICO

dal 60′ Farias 6: una buona occasione respinta da Bruno Alves. Non è tantissimo, ma quanto basta per meritare la sufficienza. PRESENTE

Sau 5: qualche segnale di vita nel finale lo salva da una valutazione anche peggiore, ma è evidente la sua difficoltà ad inserirsi negli schemi rossoblu. MISSING 

All. Maran : faticare a contenere Gervinho non è un peccato mortale, non riuscire mai a fermarlo sì. Ed implica una cattiva preparazione delle contromisure, quindi una responsabilità diretta dell'allenatore. Inoltre, il Cagliari non è quasi mai pericoloso in avanti: non si può essere così Pavo-dipendenti, serve qualche alternativa. SPUNTATO

Parma Cagliari 2-0: la cronaca e il tabellino del match


Davide Cocetti

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Pagelle