Seguici su

Serie A

Roma-Chievo 2-2: i giallorossi non la chiudono, i veronesi la recuperano

Altro stop doloroso per gli uomini di Di Francesco che, in doppio vantaggio nella prima frazione, si fanno recuperare nella ripresa

Nell’anticipo di mezzogiorno della 4^ giornata di Serie A 2018-19 la Roma sbatte sul Chievo e si fa rimontare sul 2-2. Per i giallorossi a segno El Shaarawy e Cristante; per i veronesi accorcia Birsa e pareggia Stepinski.

La prima occasione per la Roma arriva già al 1′ con un colpo di testa di Dzeko che finisce alto sopra la traversa. Altro ottimo spunto al 7′ del bosniaco, con il Chievo che si affaccia poco dopo con una botta dalla distanza di Radovanovic che mette i brividi a Olsen. Bel taglio al 10′ di El Shaarawy che viene premiato da Florenzi e mette destro da pochi passi il gol dell’1-0. Il raddoppio arriva alla mezz’ora grazie ad un destro ad incrociare di Cristante servito bene da Dzeko che batte nuovamente Sorrentino. Terzo tiro dalla lunga gittata del Chievo: dopo due tentativi di Radovanovic ci prova Rigoni, ma il risultato è il medesimo. Clamorosa occasione sprecata dagli ospiti 10 minuti più tardi, quando Stepinski si allunga mettendo alto di testa da due passi e anticipando alla battuta Rigoni, che alle sue spalle avrebbe battuto a botta sicura. Ancora grande guizzo dell’asse Florenzi-El Shaarawy con il secondo che di testa si mangia la doppietta personale  su ottimo suggerimento del compagno.

Il primo squillo della ripresa lo porta Pellegrini, al quale Sorrentino risponde prontamente. Accorcia le distanze il Chievo con un sinistro magnifico di Birsa che trova l’incrocio dei pali e batte Olsen riaprendo il match. Murato Under al 62′ su una ripartenza veloce, il Chievo si dimostra molto più in partita in questa seconda frazione ma non riesce a concretizzare nuovamente. Dzeko prova a battere Sorrentino con un destro a giro da fuori, ma fa i conti coi suoi guantoni. All’83’ prima Kolarov rischia l’autorete e poi Stepinski alla fine capitalizza: la Roma non l’ha chiusa, il Chievo l’ha ripresa. Incredibile occasione sulla testa di Dzeko al 90′, ma palla larga. Nell’ultimo secondo rischiano di vincerla gli ospiti con un tiro di Giaccherini, ma si chiude così: 2-2 e doloroso pareggio per la Roma.

Roma-Chievo 2-2: il tabellino

Roma (4-3-3): Olsen 6; Florenzi 7 (70′ Karsdorp 6), Manolas 6, Juan Jesus 5,5, Kolarov 5,5; Cristante 6,5, Nzonzi 6, Lo. Pellegrini 6 (70′ De Rossi 6); Under 6,5 (81′ Kluivert s.v.), Dzeko 6,5, El Shaarawy 6,5. All. Di Francesco 5,5

Chievo Verona (4-3-2-1): Sorrentino 6,5; Tomovic 6, Rossettini 5,5, Bani 6,5, Barba 5,5; Rigoni 6 (87′ Depaoli s.v.), Radovanovic 5,5, Obi 5 (46′ Hetemaj 6); Birsa 6,5 (81′ Leris s.v.), Giaccherini 6,5; Stepinski 7. All. D’Anna 6,5

MARCATORI: 11′ El Shaarawy, 30′ Cristante (R), 52′ Birsa, 83′ Stepinski (C)

ASSIST: Florenzi, Dzeko (R)

AMMONITI: Rossettini (C), De Rossi (R)

ESPULSI: –

Consulta le pagelle commentate di Roma-Chievo 2-2

? Pillola di fanta

Tra le squadre d’alta classifica, la Roma è quella contro cui il Chievo ha totalizzato il maggior numero di pareggi (14). Segue la Lazio a 12, poi la Juve 8, mentre guida la classifica l’Empoli a 15. I gialloblu si confermano poi la vittima preferita di El Shaarawy raggiungendo quota 6 reti subite dal Faraone e staccando l’Udinese (5). COSTANTI

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A