Seguici su

Nazionali

Sacchi: “Balotelli? Conta più l’intelligenza dei piedi. Under 21 vergognosa, presuntuosa e arrogante”

arrigo sacchi

All’indomani della gara tra Italia e Polonia, Arrigo Sacchi ne ha per tutti: da Balotelli alla nazionale Under 21, non si salva nessuno

Ieri la nuova Italia di Roberto Mancini ha fatto il suo esordio nella nuova competizione europea, la Nations League, ideata per sostituire le amichevoli tra nazionali. Il pareggio contro la Polonia non sembra però essere andato giù all’ex commissario tecnico della nazionale Arrigo Sacchi che – nel corso di un’intervista ai microfoni di Radio Deejay – ha attaccato tutti, Balotelli in particolare: “Gli direi che si gioca di squadra. Bisogna avere poche idee ma chiare. Il calcio è uno sport collettivo e l’intelligenza conta più dei piedi. Quindi, per prima cosa sceglierei giocatori che abbiano intelligenza. Serve generosità, passione, professionalità. Tutti hanno la macchina, ma per farla muovere serve la benzina. E nel calcio la benzina è l’intelligenza, la passione, la professionalità. Ecco, diciamo che basta lo spirito di squadra: già quello ti fa essere una persona degna“.

Offensiva anche contro la Federcalcio: “La federazione, con le sue idee e la sua visione, conta più della squadra e dell’allenatore, come la squadra conta più del singolo. Invece questo è un Paese in cui il singolo conta di più: e la Federazione non impone regole perché si cerca il potere più che un progetto utile al calcio. Cerchi di non farti mai nemici, accontenti tutti così non accontenti mai nessuno. Al nostro calcio manca l’orgoglio: oggi fare il ct della nazionale è ancora più difficile“.

Non si salva nemmeno l’Under 21 di Di Biagio, sconfitta per 3-0 dalla Slovacchia: “I giocatori dell’Under hanno avuto un atteggiamento vergognoso. Sono stati presuntuosi e arroganti. Spesso nel calcio i veri nemici non sono gli avversari, siamo noi stessi. Questo è un Paese in cui pur di vincere si venderebbe l’anima al diavolo: non si fa differenza tra una vittoria meritata e una poco meritata. E invece quella poco meritata porta poco futuro dentro di sé“.

? Pillola di Fanta

Prestazione opaca ieri per l’attaccante del Nizza Mario Balotelli, che non è riuscito a lasciare il segno ed è stato sostituito nel corso del secondo tempo. Seconda partita consecutiva senza gol per Supermario, che adesso rischia di saltare per infortunio il prossimo match contro il Portogallo. SPENTO

Fonte foto: www.imagephotoagency.it


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali