Seguici su

Pagelle

Sampdoria-Fiorentina, le pagelle: Chiesa e Caprari i due trascinatori

Federico-Chiesa-Fiorentina

Finisce in parità tra Sampdoria e Fiorentina. Tra i doriani il trascinatore è Caprari, mentre tra i viola brillano Chiesa e Simeone, autore del gol

Sampdoria e Fiorentina si dividono la posta in palio. Al Marassi termina 1-1 con i gol di Simeone e Caprari. Tra i doriani male Sala. Tra i viola Chiesa è incontenibile.

Sampdoria-Fiorentina 1-1: le pagelle

Sampdoria

Audero 6,5: nel primo tempo compie due interventi importanti. Bene anche nel finale su Milenkovic. PRESENTE

Sala 5: non riesce a contenere Pjaca e va quasi sempre in difficoltà. In più offensivamente è praticamente nullo. ANELLO DEBOLE

Tonelli 6: il migliore del reparto arretrato doriano. GARANZIA

Andersen 5,5: molto spesso insicuro e fuori posizione. Si perde Simeone in occasione del gol. COLPEVOLE

Murru 6: prova a contenere Chiesa, ma non sempre gli riesce. Nella ripresa sale di livello e lo si vede anche in attacco. DIESEL

Barreto 6: prova a comandare il gioco e ha il merito di trovare Caprari in occasione del gol. GEOMETRA

Ekdal 5,5: è troppo lento nel leggere l’azione e nell’impostare e finisce preda del centrocampo viola. GIORNATA NO

Linetty 5,5: in fase offensiva non riesce a incidere e in difesa non dà il giusto supporto. CONFUSO

dall 55′ Praet 6,5: il suo ingresso dà vivacità e dinamismo al gioco della Sampdoria. FONDAMENTALE

Caprari 7: un autentico trascinatore. Nel primo tempo è la traversa a dirgli di no, ma nella ripresa fa centro. IN GRAN SPOLVERO

dal 69′ Ramirez 6: ottimo il suo impatto sulla partita. UTILE

Defrel 5,5: non riesce a pungere, nonostante ci provi in tutti i modi. PASSO INDIETRO

Quagliarella 5,5: Gioca pochissimi palloni e la squadra non lo aiuta. Una serata a dir poco opaca. POLVERI BAGNATE

dall’82’ Kownacki s.v.

All. Giampaolo 6: una Sampdoria a due facce riesce a ottenere un punto. Sicuramente si sarà fatto sentire nell’intervallo. TENACE

Fiorentina

Dragowski 6: attento e concentrato, ma non può nulla sui gol. INCOLPEVOLE

Milenkovic 6: forse può fare di più su Caprari in occasione del gol, ma ci mette una pezza in più di un’occasione. Nel finale sfiora la rete. CONCENTRATO

Hugo 6: tiene a bada Quagliarella e si fa valere con efficacia. RUDE

Pezzzella 6,5: annulla Defrel, giocando una partita senza sbavature. PERFETTO

Biraghi 6,5: suo l’assist per Simeone. Va anche vicino al gol. ATTIVO

Edimilson 6: gioca una partita di contenimento e di interdizione. SULLA DIFENSIVA

Veretout 6.5: il gioco della Fiorentina passa dai suoi piedi. Lui ci mette il fisico e la qualità. METRONOMO

Gerson 6: nel primo tempo è molto dinamico, ma cala vistosamente nella ripresa. INCOSTANTE

dal 70′ Benassi 6: dà ordine e sostanza. SUFFICIENTE

Chiesa 7: incontenibile. Indipendentemente dalla fascia in cui gioca fa la differenza e riesce a essere sempre pericoloso. FUNAMBOLO

dall’82 Sottil s.v.

Pjaca 6: è sempre nel vivo del gioco. Sbaglia un’occasione che sarebbe valsa il raddoppio, ma è in crescita. VIVACE

dal 61′ Mirallas 6: buon impatto con un tiro dalla distanza che spaventa Audero. PRONTO

Simeone 7: bomber di razza. Il suo fiuto del gol è ormai una certezza. CECCHINO

Pioli 6: ottimo l’approccio alla partita, ma il risultato lasciato in bilico è costato due punti. AMARO IN BOCCA

Sampdoria-Fiorentina: la cronaca e il tabellino del match

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Pagelle