Seguici su

Serie A

Serie A, tutto su Inter-Parma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Keita-Balde-Inter

Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra nerazzurri e ducali, valida per la quarta giornata. Come arrivano le squadre, precedenti, curiosità

Sarà Inter-Parma il primo anticipo della quarta giornata di Serie A. I nerazzurri, reduci dalla buona prova di Bologna, vogliono dare continuità ai 3 punti del Dall’Ara, trovando la prima vittoria stagionale in casa. Il Parma, fermo a quota uno dopo tre partite, dopo aver tentato, senza successo, di fare lo sgambetto alla Juventus, vorrà riuscirci con i nerazzurri.

Come arriva l’Inter

L’Inter, dopo un inizio di stagione complicato, a Bologna ha trovato una vittoria a cui occorre dare continuità. Non c’è modo migliore per farlo se non davanti al proprio pubblico, ancora scottato dal pareggio interno del 26 agosto contro il Torino. Vincere con il Parma sarebbe importante anche per arrivare con più fiducia alla sfida di martedì sera con il Tottenham in Champions League e per non perdere il troppi punti dalle rivali.

Inter, Spalletti trema: le condizioni di Lautaro Martinez non migliorano

Come arriva il Parma

La squadra di D’Aversa, pur non riuscendo a ottenere punti contro la Juventus, ha ben impressionato. Nonostante delle buone trame viste in queste prime tre gare, il Parma è ancora fermo a un punto. Contro l’Inter non sarà facile, ma i gialloblu hanno dimostrato di poter dar fastidio a chiunque.

 Orario della partita e dove vederla

Inter-Parma si giocherà sabato 15 settembre alle ore 15:00 allo stadio San Siro di Milano. La gara sarà trasmessa da SkySport e sarà visibile su SkySport Serie A (canale 202 del satellite e 383 del digitale terrestre. La partita sarà visibile anche in streaming tramite l’app SkyGo.

Probabili formazioni

Qualche problema di formazione per Spalletti, che dovrà fare a meno di Lautaro Martinez e Vrsaljko. Non è ancora sicura l’assenza di Icardi, anche se è probabile l’impiego di Keita come prima punta. A centrocampo, al fianco di Brozovic, ci sarà Gagliardini, escluso dalla lista Champions. D’Ambrosio sostituisce Vrsaljko, mentre la coppia dei centrali dovrebbe essere SkriniarDe Vrij, ma Miranda potrebbe far riposare no dei due in vista del Tottenham.

D’Aversa, tra scelte obbligate e belle sorprese, dovrebbe confermare in toto la formazione vista con la con la Juventus. Ancora ai box Biabiany e Grassi, mentre è recuperato Ciciretti, che dovrebbe andare in panchin.Confermato il tridente offensivo Gervinho-Inglese-Di Gaudio.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. All. Spalletti

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoboni, Alves, Gagiolo, Gobbi; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. All. D’Aversa

Precedenti e statistiche

49° incontro tra Inter e Parma, che tornano a sfidarsi a distanza di più di tre anni. Il 4 aprile 2015, a San Siro, finì 1-1 con le reti di Guarin e Lilà. Nelle restanti 47 sfide il bilancio sorride ai nerazzurri, vittoriosi in 19 incontri. 14 i pareggi, mentre sono 14 le vittorie dei ducali, tutte maturate, però, al Tardini, A San Siro il Parma non ha mai vinto, mentre per otto volte ha ottenuto un pareggio.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A