Seguici su

Champions League

Stella Rossa-Napoli, Ancelotti: “Loro professionisti a perdere tempo, sono due punti persi”

conferenza carlo ancelotti allenatore napoli

Il tecnico del Napoli commenta il deludente pareggio contro la Stella Rossa: “Sono due punti persi, ma la situazione non è drammatica”

Delusione, inevitabilmente, nelle parole post Stella Rossa-Napoli di Carlo Ancelotti. L’allenatore degli azzurri si aspettava altro dai suoi: i tre punti sarebbero stati fondamentali, considerando che le avversarie nel girone sono Liverpool e Paris Saint Germain. Il tecnico dei campani, intervenuto a Sky Sport, non ritiene comunque la situazione compromessa: “Abbiamo perso due punti in un girone difficile, ma ci sono ancora cinque partite da giocare: non dobbiamo fare drammi. Anche perché ora come ora siamo al secondo posto”.

Sulla partita e sulla prestazione di qualche singolo: “È mancato poco, abbiamo sempre sbagliato qualcosa all’ultimo, dovevamo essere più incisivi. Nel primo tempo, comunque, abbiamo impiegato troppo tempo per rifornire gli attaccanti. La prestazione di Allan è stata condizionata dall’ammonizione, non l’ho tolto perché è un giocatore troppo importante. Invece Insigne mi sta piacendo molto in posizione centrale, a lui piace perché può giocare nello stretto”.

L’allenatore del Napoli commenta poi con toni duri il comportamento dei giocatori della Stella Rossa: “L’ultimo quarto d’ora non si è giocato, loro sono dei professionisti nel perdere tempo e l’arbitro ci è cascato”.

Stella Rossa-Napoli 0-0, la cronaca e il tabellino

Champions League, tutti i risultati e le classifiche dopo le gare di oggi

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Champions League