//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Calcio estero

Calcio estero, dall’X di Chelsea-United al crollo Real: i risultati dei campionati europei

Anthony-Martial-Manchester-United

Sarri riacciuffa Mourinho nel recupero, mentre Bayern Monaco e Borussia Dortmund hanno vita facile. Crolla ancora il Real Madrid, vola in testa il Barcellona

Tante emozioni e sorprese in questo weekend di calcio internazionale. Sorpassi e capovolgimenti di fronte – fino all’ultimo minuto di recupero – in tutti i principali campionati europei. Il Chelsea pareggia 2-2 in extremis contro il Manchester United, scatenando tutta l’ira di Mourinho. Vincono anche Liverpool e Manchester City, che ora sono in testa in solitaria in Premier League. In Spagna la nuova capolista è il Barcellona, che spazza via il Siviglia ed allunga ancora sul Real Madrid: i Blancos hanno infatti perso nuovamente in casa, stavolta con il Levante. Successo in tranquillità anche per Borussia Dortmund – che tenta la fuga in Germania – e Bayern Monaco, che sale ad un solo punto dal 2^ posto. Tutto facile anche per il Psg, che passeggia letteralmente in casa con l’Amiens: i parigini sono l’unica squadra in Europa ad aver fatto cifra tonda, 10 su 10.

Premier League: 2-2 tra Chelsea e United, vincono Liverpool e City

Il sabato del calcio inglese si apre con lo scoppiettante 2-2 allo Stamford Bridge. Rudiger porta in vantaggio il Chelsea, ma Martial la rimonta con una grande doppietta: il timbro del definitivo pareggio di Barkley arriva solo al 96′. Scintille tra Moutinho ed un collaboratore di Sarri, ma alla fine è un punto per parte: i Blues rimangono indietro di 2 punti dalla vetta, mentre i Red Devils solo al 10^ posto. Vincono infatti sia il Liverpool – in trasferta con l’Huddersfield – che il Manchester City, con un rotondo 5-0 al Burnley. Successo anche per Tottenham e Watford, che reggono il passo nelle posizioni di vertice; si ferma sul Southampton invece il Bournemouth. Bella vittoria dell’Arsenal in casa nel “Monday Night” contro il Leicester. In fondo alla classifica, perde ancora il Newcastle.

9^ giornata

Chelsea-Manchester United 2-2
Bournemouth-Southampton 0-0
Cardiff-Fulham 4-2
Manchester City-Burnley 5-0
Newcastle-Brighton 0-1
West Ham-Tottenham 0-1
Wolverhampton-Watford 0-2
Huddersfield-Liverpool 0-1
Everton-Crystal Palace 2-0
Arsenal-Leicester 3-1

Classifica Premier League

Manchester City 23
Liverpool 23
Chelsea 21
Tottenham 21
Arsenal 21
Bournemouth 17
Watford 16
Everton 15
Wolverhampton 15
Manchester United 14
Leicester 12
Brighton 11
Burnley 8
Crystal Palace 7
West Ham 7
Southampton 6
Cardiff 5
Fulham 5
Huddersfield 3
Newcastle 2

Liga: Barcellona capolista, crolla ancora il Real Madrid

In Spagna le sorprese non mancano, a cominciare dalla 1^ posizione. Lo scontro al vertice tra Barcellona e Siviglia è vinto dai padroni di casa, che sorpassano così gli andalusi ed agguantano la testa della Liga. C’è però una nota negativa per il blaugrana: Messi deve infatti abbandonare anzitempo il campo – dopo aver comunque timbrato il cartellino – per un doloroso infortunio al gomito, che lo costringerà a saltare il big match di Champions League con l’Inter ed il Clasico con il Real Madrid. Non se la passano di certo meglio però i Blancos, che cadono ancora al Bernabeu: Marcelo non basta, il Levante vince 1-2. Lopetegui è ad un passo dall’esonero. Non trionfa neanche l’Atletico, fermato da un grande Villarreal. 1-1 anche per il Valencia, che non riesce a trovare il successo nemmeno in casa con il Leganes. Vincono incredibilmente Espanyol ed Alaves, rispettivamente contro Huesca e Celta Vigo: complici le difficoltà delle big, le due sorprese sono al momento 2^ e 3^ in classifica – entrambe a -1 dai catalani.

9^ giornata

Celta Vigo-Alaves 0-1
Real Madrid-Levante 1-2
Valencia-Leganes 1-1
Villarreal-Atletico Madrid 1-1
Barcellona-Siviglia 4-2
Rayo Vallecano-Getafe 1-2
Eibar-Athletic Bilbao 1-1
Huesca-Espanyol 0-2
Betis-Valladolid 0-1
Real Sociedad-Girona 0-0

Classifica Liga

Barcellona 18
Espanyol 17
Alaves 17
Atletico Madrid 16
Siviglia 16
Valladolid 15
Real Madrid 14
Levante 13
Getafe 12
Betis 12
Real Sociedad 12
Eibar 11
Celta Vigo 10
Valencia 10
Girona 10
Villarreal 9
Athletic Bilbao 8
Leganes 8
Vallecano 5
Huesca 5

Bundesliga: il Dortmund rimane in testa, il Bayern insegue

Il Borussia Dortmund è capolista in Bundesliga: la netta vittoria 0-4 sullo Stoccarda ne sancisce la momentanea superiorità. Indietro di 3 lunghezze c’è l’altro Borussia, il Monchengladbach, a pari merito con il Werder Brema: entrambe le formazioni vincono le rispettive gare senza subire reti, i primi con il Mainz mentre i secondi con lo Schalke 04. Cerca invece di recuperare terreno il Bayern Monaco, che è in colpevole ritardo: i bavaresi battono in trasferta il Wolfsburg, e si riportano al 4^ posto e a -4 dalla vetta. La classifica è comunque ancora molto corta, ci sono ben 6 squadre nelle prime 5 posizioni. Infine, da segnalare la sonora vittoria dell’Eintracht Francoforte ai danni del fanalino di coda Fortuna Dusseldorf: 7-1.

8^ giornata

Francoforte-Dusseldorf 7-1
Augusta-Lipsia 0-0
Bayer Leverkusen-Hannover 2-2
Norimberga-Hoffenheim 1-3
Stoccarda-Borussia Dortmund 0-4
Wolfsburg-Bayern Monaco 1-3
Schalke 04-Werder Brema 0-2
Hertha Berlino-Friburgo 1-1
Borussia Monchengladbach-Mainz 4-0

Classifica Bundesliga

Borussia Dortmund 20
Borussia Monchengladbach 17
Werder Brema 17
Bayern Monaco 16
Lipsia 15
Hertha Berlino 15
Francoforte 13
Hoffenheim 10
Mainz 9
Wolfsburg 9
Augusta 9
Friburgo 9
Bayer Leverkusen 8
Norimberga 8
Schalke 04 6
Hannover 6
Dusseldorf 5
Stoccarda 5

Ligue 1: il Psg fa 10 su 10, il Marsiglia piega il Nizza

In Ligue 1 c’è da tempo una sola squadra, il Paris Saint Germain. I parigini strapazzano in casa anche l’Amiens per 5-0, ed allungano ancora di più in vetta alla classifica: 30 punti su 30 nelle 10 partite giocate. Insegue il Lilla, che ha battuto in trasferta il Digione. Al 3^ posto a pari merito ci sono invece Montpellier e Marsiglia: i primi hanno battuto in casa per 2-0 il Bordeax, mentre i secondi hanno vinto 0-1 la durissima gara di Nizza. Da segnalare, il trionfo casalingo sul Nimes da parte del Lione, che tiene il passo con le prime della classe – tolti ovviamente Neymar e compagni. Infine, crisi nera per il Monaco: la squadra del Principato perde infatti anche a Strasburgo.

10^ giornata

Lione-Nimes 2-0
Psg-Amiens 5-0
Caen-Guingamp 0-0
Dijon-Lilla 1-2
Nantes-Tolosa 4-0
Reims-Angers 1-1
Strasburgo-Monaco 2-1
Montpellier-Bordeaux 2-0
St. Etienne-Rennes 1-0
Nizza-Marsiglia 0-1

Classifica Ligue 1

Psg 30
Lilla 22
Marsiglia 19
Montpellier 19
Lione 17
St. Etienne 16
Strasburgo 15
Bordeaux 14
Tolosa 13
Angers 12
Rennes 12
Nizza 11
Caen 11
Reims 11
Amiens 10
Nimes 10
Dijon 10
Nantes 9
Monaco 6
Guingamp 5

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calcio estero