Seguici su

Europa League

Eintracht-Lazio, Inzaghi: “In dieci ce la giocavamo, l’arbitro ha chiuso la partita”

Il tecnico biancoceleste ha commentato la pesante sconfitta di Francoforte, esprimendo le sue critiche all’arbitraggio

Il pesante ko per 4-1 in Europa League contro l’Eintracht Francoforte aggrava il momento non semplice della Lazio, obbligata a reagire fin da domenica contro la Fiorentina. Il derby e la debacle europea rischiano però di lasciare scorie molto pesanti sui biancocelesti.

Le parole di Simone Inzaghi nel postpartita sono probabilmente mirate anche a scacciare questo tipo di contraccolpo psicologico. Queste le dichiarazioni del tecnico in mixed zone ai microfoni di Sky Sport: “C’è rammarico perché potevamo e dovevamo fare meglio. Le espulsioni, però, hanno avuto un grande peso specifico. In dieci ce la siamo giocata e abbiamo avuto anche la possibilità di pareggiare, poi l’arbitro ha scelto di chiudere la partita lasciandoci in nove. Quello di Correa era forse giallo, mai rosso. Bisogna essere più attenti, sul primo gol mi sono arrabbiato perché abbiamo sbagliato la marcatura. In fase offensiva paghiamo troppo gli errori sugli ultimi passaggi, ma ci stiamo lavorando”.

Inzaghi ha poi aggiunto, con ottimismo: “Il girone è molto competitivo, ma sono sicuro che passeremo il turno. Ho ottime sensazioni già per i prossimi impegni di campionato, mi aspetto una reazione domenica e voglio superare questo momento. Anche perché la Lazio fa più notizia se perde due partite che non quando ne vince cinque

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League