Seguici su

Pagelle

Empoli-Juventus 1-2, le pagelle: Cristiano Ronaldo protagonista, Bernardeschi flop

Super prestazione di CR7, mentre delude Bernardeschi. Tra i toscani molto bene Caputo, partita a due facce di Bennacer

La Juventus vince di misura al Castellani contro l'Empoli, ribaltando il momentaneo vantaggio dei toscani. Cristiano Ronaldo dominante, ma ci sono diverse delusioni tra i bianconeri. Una su tutte, l'impalpabile Bernardeschi. Meglio gli empolesi, tra cui spicca Caputo. Ecco le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Empoli-Juventus 1-2: le pagelle

Empoli

Provedel 6: una bella parata su Alex Sandro ad inizio primo tempo, incolpevole sui due gol di Cristiano Ronaldo. BERSAGLIATO

Di Lorenzo 6: difende con ordine, nonostante si trovi davanti un Alex Sandro a trazione super offensiva. Fatica decisamente meno a contenere un Bernardeschi spento. COPERTO

Silvestre 6,5: i palloni alti nell'area empolese sono tutti suoi. Non c'è Cristiano Ronaldo che tenga, quantomeno nel rettangolo di sua competenza. CONTRAEREA

Maietta 6: dà man forte a Silvestre, ma merita mezzo voto in meno per quel goffo intervento che per poco non gli costava l'autogol. SVARIONE

Antonelli 6: stesso discorso fatto per Di Lorenzo. Dybala non gli crea praticamente mai grattacapi, De Sciglio si spinge raramente in avanti. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE

dal 69′ Pasqual 5,5: entra e dopo un minuto Ronaldo segna svariando dal suo lato. LAMPO

Acquah 6,5: il gol di Caputo è per metà merito suo: è lui a spaccare a metà la retroguardia juventina nell'azione del vantaggio empolese. TRAVOLGENTE

Traoré 5,5: la mossa a sorpresa di Andreazzoli regge per un buon primo tempo, ma poi non riesce a confermarsi nella ripresa. A BREVE TERMINE

dall'82' La Gumina s.v.

Bennacer 6: una prima frazione clamorosa per intensità e qualità. Nel secondo tempo, però, commette l'errore che svolta la partita: il fallo su Dybala che porta al rigore del pareggio, per quanto dubbio, rimane comunque un errore piuttosto banale. IRRUENTO

Zajc 6: regala qualche perla della sua tecnica e dialoga bene in ripartenza con il resto della squadra. Da rivedere con un avversario più abbordabile. RIMANDATO

dal 75′ Ucan s.v.

Krunic 6: non può regalarsi troppe percussioni offensive, si adatta con grande spirito di sacrificio. STOICO

Caputo 7: una sua prodezza manda in paradiso l'Empoli nel primo tempo. Peccato che al fischio finale non valga neppure un punto. PERLA

All. Andreazzoli 6,5: schiera una squadra determinata, che per larghi tratti della gara mette in grande difficoltà la Juventus. Il risultato finale lo punisce oltremodo, un pareggio sarebbe stato più giusto. BRAVO COMUNQUE

Empoli-Juventus 1-2: riepilogo e tabellino

Juventus

Szczesny 6: incolpevole sulla grande girata di Caputo, per il resto non è mai chiamato agli straordinari. SPETTATORE

De Sciglio 6: spinge poco e nulla, e nemmeno in difesa sembra impenetrabile. Probabilmente meriterebbe qualcosa di meno, ma il voto è di incoraggiamento per la prima presenza stagionale. RILANCIO

dal 90′ Barzagli s.v.

Bonucci 6,5: imita Silvestre e impone la sua dittatura sul gioco aereo nell'area bianconera. Serve il pallottoliere per contare i palloni respinti negli ultimi 20 minuti. TORRETTA

Rugani 6: titolare a sorpresa, fatica a mantenere la linea quando l'Empoli alza la velocità degli scambi in avanti, ma alla fine regge senza errori da matita blu. RESISTENTE 

Alex Sandro 6: tante giocate positive in fase offensiva, ma anche una voragine lasciata ad Acquah nell'azione del gol empolese. DUE FACCE

Bentancur 5: prestazione decisamente deludente dell'uruguayano, che sbaglia davvero tanto. Un passo indietro rispetto alle ultime uscite. GAMBERO

Pjanic 6: ha due buone occasioni, ma va soltanto vicino al bersaglio grosso colpendo una traversa. Tutto sommato se la cava bene nel traffico in mezzo al campo. MESSO AL PALO

dall'80' Douglas Costa s.v. 

Matuidi 6: lo abbiamo visto meglio in altre occasioni, ma lavora bene in fase di interdizione bloccando diverse ripartenze empolesi. SUFFICIENTE

Bernardeschi 5: probabilmente il peggiore della Juventus. Zero idee, zero spunti, zero occasioni. Non è sicuramente il Bernardeschi di inizio stagione. ASETTICO

dal 66′ Cuadrado 6: buon ingresso, ma pecca di eccesso di altruismo nel voler servire a tutti i costi Ronaldo per la tripletta. (TROPPO) GENEROSO 

Cristiano Ronaldo 7,5: se la Juventus oggi ha portato a casa la vittoria, almeno i 3/4 del merito vanno a CR7. Freddissimo nel trasformare il rigore dell'1-1, segna poi un grande gol da fuori area. SASSATA

Dybala 5,5: furbo nel procurarsi il rigore, ma non basta per valergli la sufficienza. Da uno come lui ci si aspetta di più. FRENO TIRATO

All. Allegri 6: vince senza convincere, grazie alla prodezza di CR7. Il cambio di mentalità dal primo al secondo tempo risulta comunque evidente. SVOLTA


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle