Seguici su

Europa League

Europa League, tutto su Milan-Betis: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Gonzalo-Higuain-Milan
imagephotoagency.it

Tutto ciò che c'è da sapere sulla sfida tra i rossoneri e gli andalusi: come arrivano le due squadre, i precedenti e le curiosità

Dopo la dolorosa sconfitta all'ultimo secondo nel derby, il Milan cerca rilancio nel suo terreno preferito, quello europeo. I rossoneri sono attesi dal match casalingo di Europa League contro il Betis Siviglia, gara particolarmente importante anche per l'assegnazione del primo posto nel girone. Un traguardo importante, perché significherebbe evitare i sorteggi più insidiosi.

Come arriva il Milan

I rossoneri hanno avuto una partenza non proprio esaltante in campionato, alternando ottime partite ad altre poco convincenti, e sono appena dodicesimi in classifica – anche se con una partita in meno. Tutt'altra musica in Europa, dove il Milan è solitario in testa al girone, con sei punti su sei raccolti contro Dudelange e Olympiacos. Il più grande problema della squadra di Gattuso è la difesa: solo contro i lussemburghesi Romagnoli e compagni non hanno subito almeno un gol.

Come arriva il Betis

Gli andalusi hanno avuto una partenza senza infamia e senza lode, con qualche scivolone di troppo in casa che li ha relegati al decimo posto nella Liga. In trasferta, però, hanno perso solo una volta, per 1-0, contro l'Atletico Madrid. In Europa non hanno ancora subito gol: dopo lo 0-0 con l'Olympiacos al debutto, il Betis ha vinto per 3-0 contro il Dudelange. E proprio nella difesa bisogna trovare la principale qualità dei biancoverdi: la loro retroguardia è la meno battuta di Spagna, al pari di quella dell'Espanyol.

Orario della partita e dove vederla

Milan-Betis si giocherà giovedì 25 ottobre alle ore 18:55, presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano. La partita sarà visibile in esclusiva su Sky, precisamente sui canali Sky Sport 1 (201 sul satellite, 382 sul digitale terrestre) e Sky Sport 1 HD (251 sul satellite, 372 sul digitale terrestre). Per gli abbonati, la gara sarà trasmessa anche su Sky Go.

Probabili formazioni

Nel Milan, Gattuso dovrebbe operare un turnover ragionato per far riposare i più stanchi, senza snaturare troppo una squadra che cerca conferme. Dietro Caldara e Abate subentreranno rispettivamente a Musacchio e Calabria, mentre in mezzo al campo ci sarà un turno di riposo per Kessie: al suo posto Bakayoko. In avanti Castillejo sostituirà Calhanoglu, nemmeno convocato.

Per quanto riguarda il Betis, il tecnico Setien si affiderà alla solita difesa a tre, guidata dall'ex Barcellona Bartra. Rimane però il dubbio se schierare un 3-4-2-1 o un più prudente 3-5-2: la prima opzione prevede l'inserimento di Boudebouz in avanti insieme a Joaquin e Loren, la seconda vedrebbe l'ex obiettivo dell'Inter William Carvalho in mediana insieme a Canales e Lo Celso.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Caldara, Romagnoli, Rodriguez; Bakayoko, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Castillejo. All. Gattuso

Betis (3-5-2): Lopez; Mandi, Bartra, Sidnei; Guerrero, Carvalho, Canales, Lo Celso, Junior; Joaquin, Loren. All. Setien

Precedenti e statistiche

Milan e Betis Siviglia si sono incontrate in gare ufficiali solo due volte nella loro storia: un doppio confronto che risale al primo turno della Coppa delle Coppe 1977/78. All'andata gli andalusi vinsero 2-0 in casa, al ritorno i rossoneri riuscirono a segnare due reti e a pareggiare il bilancio della doppia sfida, salvo poi incassare il 2-1 che costò l'eliminazione. Più recentemente, le due squadre si sono incontrate in amichevole nel 2017. A trionfare fu il Betis per 2-1, ma si parlò della partita principalmente in quanto fu uno dei primi terreni di prova del VAR.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Europa League