Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, come cambia il Milan con Paquetà: ipotesi 4-2-3-1

Lucas-Paqueta
twitter.com/LucasPaqueta97

Ecco dove potrebbe giocare il brasiliano nel Milan di Gattuso: difficile il suo collocamento nel 4-3-3, l’unica opzione possibile sembra il 4-2-3-1

Il Milan ha chiuso ieri un grande colpo di calciomercato, assicurandosi il brasiliano Paquetà. Talento classe 1997, il giocatore del Flamengo è stato pagato una cifra vicina a 35 milioni di euro. Una spesa molto importante che dimostra la fiducia dei rossoneri verso il ragazzo sudamericano, paragonato in patria a Kakà. A questo punto, però, la domanda viene naturale: dove potrebbe giocare Paquetà nel Milan di Gattuso? Perché il nuovo acquisto dei rossoneri è trequartista, un ruolo che finora non si è visto nel club meneghino.

Finora il Milan ha giocato con il 4-3-3, un modulo nel quale Paquetà avrebbe parecchie difficoltà ad emergere. Da qui l’esigenza di percorrere nuove strade, per non lasciare in panchina un giocatore dal futuro brillante che può già da ora garantire ottime prestazioni. Uno schema di gioco che potrebbe risolvere in parte il problema è il 4-2-3-1: il brasiliano sarebbe trequartista alle spalle di Higuain. A destra Suso, a sinistra ci sarebbe il ballottaggio tra Calhanoglu e Bonaventura.

Un’altra opzione è mantenere l’attuale 4-3-3, con il brasiliano a sostituire Bonaventura. Paquetà ha disputato otto gare su 24, quest’anno, come centrocampista centrale. Le sue doti spiccatamente offensive sarebbero però difficili da equilibrare, considerando che in squadra ci sarebbe già il tridente. Senza considerare l’importanza dell’ex Atalanta, spesso decisivo in zona gol. Insomma, per mettere Paquetà al centro del progetto l’unica possibilità sembra il 4-2-3-1.

Pillola di fanta

In questa stagione Paquetà si sta rivelando molto proficuo in zona gol. Il brasiliano ha raccolto 24 presenze, mettendo a segno nove reti e due assist. Ottimi numeri per il trequartista classe 1997, anche se va sottolineato che nei palcoscenici più importanti – le sette sfide in Copa Libertadores – non è mai figurato sul tabellino dei marcatori, servendo però due assist ai compagni. FRESCO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantacalcio