Seguici su

Nazionali

Italia-Ucraina, Mancini: “Meritavamo di più. Con cinque cambi normale disunirsi”

Buone indicazioni per Roberto Mancini in occasione dell’amichevole contro l’Ucraina, ma anche il rammarico per non essere stati abbastanza cinici

C’è un po’ di rammarico nelle parole di Roberto Mancini dopo il pareggio in amichevole per 1-1 contro l’Ucraina. Il ct azzurro, dopo una partita in cui l’Italia ha sbagliato molto, soprattutto nel primo tempo, invita i suoi ragazzi a essere più cinici. Il tecnico jesino ha anche parlato del tridente Bernardeschi-Insigne-Chiesa e della prova del debuttante Barella.

Sulla partita: Non ci gira così bene. Meritavamo di segnare almeno un paio di gol, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Quando fai quattro o cinque cambi – continua – è normale disunirsi. I ragazzi però hanno continuato a spingere e la nostra è stata comunque una buona partita”.

Italia-Ucraina 1-1: rivivi qui la partita

Sul tridente: Può essere un’idea per il futuro, ma dobbiamo essere più incisivi in zona gol”. Sul debuttante Barella aggiunge: “Ha giocato un’ottima partita per essere al debutto. In casa è un po’ più semplice rispetto a chi ha esordito in trasferta, ma ha fatto bene”.

Chiusura, infine, sulla partita di Nations League contro la Polonia di domenica sera: “Abbiamo quattro giorni per recuperare, vedremo. Noi proveremo a fare del nostro meglio”.

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali