Seguici su

Champions League

Juventus-Young Boys 3-0: la tripletta di Dybala fa volare i bianconeri a punteggio pieno

Esultanza-Paulo-Dybala-Juventus
© imagephotoagency.it

La tripletta di Paulo Dybala regala altri tre punti alla Juventus, che si impone anche sullo Young Boys e vola a punteggio pieno

Tutto facile per la Juventus, che batte anche lo Young Boys e continua a punteggio pieno anche in Champions League. Grazie alla prima tripletta europea di Paulo Dybala, i bianconeri battono anche gli svizzeri e confermano la prima posizione del girone H, in attesa della gara tra Valencia e Manchester United.

Come da pronostico è la Juventus a partire subito forte, e a sbloccare il match dopo appena 5′ di gioco: grandissimo lancio dalle retrovie di Bonucci, che Dybala tramuta in gol con un grande tiro al volo che non lascia scampo al portiere avversario. Nonostante il totale controllo del match i bianconeri rischiano grosso qualche minuto dopo, ma gli svizzeri non riescono ad approfittarne. Al quarto d'ora è ancora la Juventus ad andare vicina al gol, il tiro di Bernardeschi viene però deviato in angolo dopo una respinta corta di Von Ballmoos. I ragazzi di Allegri continuano ad imporre il loro gioco, alla ricerca del raddoppio. Raddoppio che arriva solo alla mezzora, con Dybala che sigla la doppietta personale arrivando per primo sulla respinta corta del portiere avversario dopo un tiro di Matuidi. Termina dunque con il doppio vantaggio della Juventus la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo parte ancora con la Juve in pressione, alla ricerca del tris per chiudere i giochi. Dopo appena 3′ è ancora Dybala ad andare vicino al gol, ma questa volta è il palo a dirgli di no. Gli svizzeri provano a rispondere con Hoarau, il suo tiro termina però alto sopra la traversa. Al 69′ è ancora Dybala a trovare il gol e a chiudere i giochi, assist di Cuadrado e tap-in vincente della Joya, che mette dentro a porta libera. Nel finale lo Young Boys resta in 10 a causa dell'espulsione di Camara. Il match si chiude dunque con la vittoria della Juventus, contro uno Young Boys quasi mai in partita.

Juventus-Young Boys 3-0: il tabellino

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Matuidi (46′ Emre Can), Pjanic (71′ Khedira), Alex Sandro; Bernardeschi; Dybala, Mandzukic (77′ Kean). All. Allegri

Young Boys (4-1-4-1): Von Ballmoos; Schick, Camara, Von Bergen, Benito; Bertone; Fassnacht (73′ Assalé), Sanogo (46′ Lauper), Sow, Sulejmani (72′ Ngamaleu); Hoarau. All. Seoane

MARCATORI: Dybala al 5′, al 33′ e al 69′

ASSIST: Bonucci, Cuadrado

AMMONITI: Sanogo, Bertone (Y)

ESPULSI: Camara

Pillola di Fanta

Dopo il gol in Serie A contro il Bologna, Paulo Dybala si è sbloccato anche in Champions League. L'anno scorso il primo gol europeo della Joya era arrivato solo al ritorno degli ottavi di finale contro il Tottenham, questa volta è arrivato già alla 2^ giornata dei gironi, con la tripletta messa a segno contro lo Young Boys. RINATO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League