Pagelle

Milan-Chievo 3-1, le pagelle: Suso geniale, non basta Pellissier

Milan-Chievo 3-1, le pagelle: Suso geniale, non basta Pellissier
© imagephotoagency.it

Ancora a segno Higuain e Bonaventura, Kessié stranamente fuori dal gioco. Birsa ci prova, Sorrentino prova a mettere una pezza. Le pagelle di Milan-Chievo

Vittoria convincente del liquidano i gialloblu con un netto 3-1 e si proiettano verso le zone alte della classifica, considerando la partita contro il Genoa da recuperare. Migliori in campo Suso e Higuain, sottotono Kessié e Calhanoglu. Negli ospiti non bastano le parate di Sorrentino e l'acuto di Pellissier, male la difesa. I nostri voti per anticipare i conti del fantacalcio.

Milan-Chievo 3-1: le pagelle

Milan

G. Donnarumma 6: poco lavoro per il portiere rossonero, unico tiro in porta il gol di Pellissier. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE

Abate 5,5: attento in copertura, inesistente in fase offensiva. Ma quanti passagli affretta e sbagliati. NON PASSATEMI LA PALLA

Zapata 5,5: buona partita del difensore colombiano macchiata dal passaggio sbagliato in occasione del gol del Chievo. CALO DI ATTENZIONE

Musacchio 6,5: ancora una buona prova del difensore argentino, non fa respirare Pellissier – nel primo tempo – e Stepinski. MURAGLIA

Rodriguez 6,5: dalla sua fascia il Milan non subisce praticamente mai, di supporto in fase offensiva. PENDOLINO

dall'87' Laxalt s.v.

Kessié 5,5: partita opaca del centrocampista ivoriano. Sempre tra i migliori nelle scorse partite, oggi sembrava fuori condizione. SOTTOTONO

Biglia 7: partita perfetta del centrocampista argentino, tutti i palloni passano dai suoi piedi e quanti palloni intercettati. DIGA

Bonaventura 7: prova di sostanza di Jack, sempre più centrocampista goleador. CENTRALE

dal 76′ Cutrone 6: pochi minuti per incidere, inoltre il risultato non lo richiedeva. Minuti importanti per riprendersi dal tutto dall'infortunio alla caviglia. IN RIPRESA

Suso 7,5: autentico protagonista della vittoria di oggi, due assist brillanti per Higuain. È sempre lui a mandare Bonaventura al tiro in occasione del 3-0. PROTAGONISTA

dal 90′ Castillejo s.v.

Higuain 7,5: Quando vede il Chievo vede Rosso, primi due palloni in area toccati dal Pipita e due gol. È quello che mancava al Milan. CANNIBALE

Calhanoglu 5,5: ancora una prova opaca per il turco, in qualche occasione poteva fare decisamente meglio. È sembrato macchinoso. FUORI FORMA

All. Gattuso 6,5: si affida ai suoi titolarissimi dal centrocampo in su e viene ripagato. Permette a Cutrone di immagazzinare minuti importati e toglie Suso quando lo vedo in difficoltà fisica. PREMUROSO

Chievo

Sorrentino 6,5: non bastano le solite parate del portiere clivense. Nei primi 15 minuti si oppone all'orda del Milan, ma poi deve arrendersi. INCOLPEVOLE

Depaoli 5,5: il meno peggio della difesa gialloblu, ad inizio partita salva miracolosamente su Calhanoglu ma sulle diagonali bisogna migliorare. INESPERTO

Rossettini 5: sfortunato sulla deviazione del 3-0 ma giornata pessima, come tutti i compagni di reparto. FLOP

Bani 5: non sente la chiamata del portiere sull'azione del vantaggio rossonero, ed è solo l'inizio di una giornataccia. PESSIMO

Barba 5: raramente si vede in avanti, ma con un Suso così riesce a capire praticamente poco. CONFUSO

Birsa 6,5: unico a provarci dei suoi, senza successo. MOTORE

Rigoni 5: non si vede praticamente mai, e viene surclassato dai centrocampisti rossoneri. IN OMBRA

dal 69′ Kiyine 5,5: entra in campo in un momento delicato, forse San Siro lo ha un pò emozionato. INTIMORITO

Radovanovic 6: prova a correre dietro a tutti, sempre pronto al contrasto. ULTIMO BALUARDO

Leris 5,5: gioca dall'inizio ma non si fa vedere praticamente mai, mezzo voto in più per il contrasto che porta al gol di Pellissier. PUO' FAR MEGLIO

dal 78′ Jaroszynski s.v.: poco tempo per incidere in una gara così delicata per i clivensi. SENZA VOTO

Stepinski 5: giornata complicata per l'attaccante. Non gli arrivano quasi mai palloni e quando lo raggiungono viene contrastato dalla difesa rossonera. INCOLORE

Pellissier 6,5: 39 anni e non sentirli. Segna il gol della bandiera, il quinto contro il Milan in carriera. IMMORTALE

dal 67′ Pucciarelli 5,5: entra in campo poco dopo il gol del 3-1, il suo ingresso serve – idealmente – a riagguantare il Milan. In pratica non succede. LA PRATICA ROMPE LA GRAMMATICA

All. D’Anna 5,5: sempre più a rischio esonero il tecnico del Chievo. Nuova sconfitta, ma quante assenze. SFORTUNATO


Giuseppe Fortuna

"Il calcio è l’arte di comprimere la storia universale in 90 minuti". Il calcio come scelta di vita, un pallone come mantra.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Pagelle