Seguici su

Europa League

Milan-Olympiacos, Gattuso: “Possiamo crescere. Ibrahimovic? Vediamo…”

Gennaro-Gattuso-allenatore-Milan

L’allenatore del Milan ha commentato il successo contro l’Olympiacos: tante le cose da migliorare, da ritrovare il miglior Bakayoko. Parole anche su Ibrahimovic

Dopo il successo in Europa League contro l’Olympiacos ha parlato in conferenza stampa l’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso. Questo il suo commento alla partita: “Sono soddisfatto, anche se potevamo giocare meglio. A centrocampo abbiamo sbagliato tanto a livello di palleggio, Bakayoko fa ancora fatica. Il problema è però stato soprattutto a livello di non possesso. Con il 4-4-2 in difesa e a metà campo non siamo stati bravi. Nel primo tempo abbiamo giocato sotto ritmo, l’attacco alla porta non era convincente. Bonaventura era spesso troppo largo, Higuain e Castillejo invece erano fuori dall’azione. Se Cutrone non avesse segnato, non so come sarebbe andata a finire”.

Sui singoli: “Cutrone non ha ancora recuperato al 100% dal problema alla caviglia, per come si comporta è molto apprezzato all’interno del gruppo. Spero possa diventare il nuovo Filippo Inzaghi, ma deve ancora lavorare tanto. Calhanoglu ha bisogno di trovare fiducia, ci tiene molto e a volte pensa troppo. Sapevamo infine che Higuain non era al massimo: ha fatto però un gran gol”.

Sulla poca presenza allo stadio: “Un po’ conta l’orario, ma è probabile che attualmente meritiamo questo numero di spettatori. Dobbiamo lottare per sentire di nuovo l’inno della Champions”.

Gattuso parla poi del sogno Ibrahimovic: “Mi interessano solo i giocatori che ho a disposizione ora. Vediamo, certe volte i pensieri non mi vengono detti perché restano pensieri…”.

Europa League, Milan-Olympiacos 3-1: la cronaca e il tabellino

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League