Seguici su

Pagelle

Milan-Sampdoria 3-2, le pagelle: Cutrone da sballo, Higuain ritrovato

Gonzalo-Higuain-Dennis-Praet-Milan-Sampdoria
© imagephotoagency.it

I rossoneri festeggiano grazie alla coppia d'attacco pesante e alla prodezza di Suso. Inutili le perle di Saponara e Quagliarella. Disastro Calabria

Il Milan si risolleva dopo un momento non semplice e vince contro la Sampdoria in un match pirotecnico. Molto bene l'attacco pesante HiguainCutrone, ottimo anche Suso. Deludono invece Calabria e Musacchio. Tra i blucerchiati brillano Saponara e l'inossidabile Quagliarella, difesa da rivedere. Ecco le nostre pagelle commentate per anticipare i voti del fantacalcio.

Milan-Sampdoria 3-2, le pagelle

Milan

G. Donnarumma 6: incolpevole sui due gol subiti, non ha modo di compiere parate decisive. INNOCENTE

Calabria 4,5: si fa mandare al bar troppo facilmente da una finta piuttosto banale in occasione del primo gol blucerchiato, si perde Quagliarella sul secondo. VORAGINE

dal 78′ Abate s.v.

Musacchio 5: partecipa alle sbandate difensive su entrambe le reti subite. TRAVOLTO

Romagnoli 6: il migliore nella retroguardia rossonera. Non si segnala per interventi super, ma sbaglia davvero poco. LINEARE

Rodriguez 5,5: dalle sue parti si gioca davvero poco. Quando chiamato in causa, però, non convince granché. PUNTO INTERROGATIVO

Suso 7: l'assist per l'1-0 di Cutrone è un cioccolatino da vedere e rivedere, sul gol è bravissimo a crearsi lo spazio per andare al tiro. IMPRENDIBILE

Kessié 6: nel primo tempo soffre davvero tanto gli scambi veloci dei doriani, ma alcune ripartenze palla al piede sono decisive per spaccare il ritmo della partita. TRENO MERCI

Biglia 6: ottimo lavoro in fase di copertura, nel secondo tempo è bravo ad abbassare la velocità dell'azione. GRINTOSO

Laxalt 5,5: si applica molto, ma è impreciso in diverse occasioni. Una su tutte, il mancato tap in del 4-2. CONFUSIONARIO

dal 90′ Calhanoglu s.v.

Higuain 7: torna a segnare scacciando le critiche, si muove molto bene come regista dell'attacco rossonero. RITROVATO

Cutrone 7,5: scrive subito il suo nome sul tabellino dei marcatori, ma la vera perla è l'assist in filtrante per Higuain. SPIETATO

dal 76′ Castillejo s.v.

All. Gattuso 6,5: ritrova la vittoria e ha grandi meriti in questo. La gestione del secondo tempo, infatti, è magistrale e risulta determinante per l'esito della gara. RIBALTONE

Milan-Sampdoria 3-2: cronaca e tabellino

Sampdoria

Audero 6: non ha colpe sui tre gol subiti, compie un paio di belle parate su Higuain e Suso. CRIVELLATO

Bereszynski 5: pronti, via e alla prima occasione si perde completamente Cutrone sull'1-0. FULMINATO

Andersen 5: forse sarebbe il migliore della retroguardia blucerchiata per la qualità degli interventi, non fosse che si dimentica Higuain da solo in area in occasione del 2-2. E abbandonare l'osservato numero uno è un errore imperdonabile. MATITA BLU

Tonelli 5,5: sembra solo un lontano parente dell'impeccabile difensore visto in questo avvio di stagione. CONFUSO

Murru 6: disputa una discreta gara prima di essere costretto ad uscire per infortunio. Suso non era ancora entrato in partita. GRAZIATO

dal 28′ Sala 5: ecco, lui invece deve affrontare un Suso pienamente in partita. E sono dolori. UBRIACATO

Linetty 6: non preciso come in altre occasioni, se la cava comunque discretamente, soprattutto nel primo tempo. APPLICATO

Ekdal 6: primo tempo superlativo, ripresa decisamente sottotono. Il voto è la media delle due facce della partita dello svedese. BIFRONTE

Praet 6,5: gioca al contrario rispetto al resto della squadra: primo tempo un po' in ombra, sale in cattedra nel secondo. La spinta nel finale è quasi esclusivamente coordinata da lui. CONTROCORRENTE

Saponara 7,5: prima il bel gol, poi un meraviglioso lancio per il momentaneo vantaggio doriano. Vederlo giocare così è una gioia per gli occhi. ILLUMINANTE

dal 76′ Caprari s.v.

Defrel 6: non al meglio, ma ha l'attenuante di giocare dal lato in cui il Milan regge piuttosto bene. Esce per infortunio. SFORTUNATO

dal 61′ Kownacki 5: sbaglia tutti i palloni che gli capitano tra i piedi. CATASTROFE

Quagliarella 7,5: ma sicuri che questo ragazzo vada per i 36 anni? La rete di Saponara nasce da una sua finta da vedere e rivedere, poi è lui stesso a firmare il bis con una bella conclusione al volo. FOREVER YOUNG

All. Giampaolo 6: l'approccio nel primo tempo è ottimo, mentre nella ripresa non riesce a trovare contromisure per le mosse di Gattuso. I cambi non lo aiutano. DISARMATO


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle