//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Pagelle

Napoli-Sassuolo 2-0, le pagelle: ancora super Insigne, orrore Locatelli

Grande vittoria degli azzurri, decisivi Ounas e Insigne. Bene anche Ospina e Mertens. Fra gli ospiti si salvano Consigli e Berardi, malissimo Locatelli

Grande vittoria del Napoli, che replica il trionfo in Champions League con il Liverpool. Il Sassuolo entra male in campo, e lo paga. I partenopei battono infatti i neroverdi per 2-0 grazie alle reti di Ounas e Insigne, ma il risultato poteva essere molto più tondo. Molto bene anche Ospina, buona la prestazione di Verdi e Mertens. Fra gli ospiti, invece, si salvano solo Consigli e Berardi. Deludono Boga e Rogerio, che commette una sciocchezza nel finale. Serata da dimenticare per Locatelli.

Napoli

Ospina 7: il portiere colombiano para di tutto nel secondo tempo. Prima stoppa Djuricic, poi usa bene i piedi due volte su Berardi. Nel finale, si ripete alla grande su Babacar. DECISIVO

Malcuit 6,5: attento in copertura, cerca anche di spingere nel primo tempo. Nel secondo sta più basso, e contiene bene Rogerio. ATTENTO

Koulibaly 6: marca con intelligenza Boateng, attaccante atipico. Nel secondo tempo soprattutto gli prende le misure, e Koulibaly non va mai fuori tempo. MARCATORE

Albiol 6: col compagno di reparto in marcatura, lo spagnolo copre più la profondità. Nessuna sbavatura, grande intelligenza a livello tattico. ESPERIENZA

Hysaj 6,5: si adatta bene anche a sinistra, spingendo molto nel primo tempo e difendendo bene. Serva anche l'”assist” a Insigne per la sua perla. TAPPABUCHI 

Rog 6: si fa trovare pronto quando chiamato in causa, alla seconda presenza da titolare in stagione. Prestazione matura. SUFFICIENTE

Diawara 6: amministra e gestisce senza problemi, mantiene alta la pressione nel primo tempo rendendo palese la superiorità numerica a metà campo. ORDINARIO

dal 56′ Allan 6: entra per dare sostanza e quantità al centrocampo, e lo fa come solo lui sa fare. Grande cattiveria agonistica e pressing alto. NO STOP

Zielinski 6,5: parte fortissimo e i difensori non lo prendono mai. calcia sia di destro che di sinistro senza differenza, e riempie alla perfezione i buchi lasciati liberi dai suoi compagni. L’unica pecca, è che nel primo tempo sbaglia un paio di occasioni di troppo. POTENZIALITA’

Verdi 6,5: bel primo tempo dell’ex Bologna, che ancora una volta si fa trovare pronto quando chiamato in causa. Pericoloso sia a destra che a sinistra, regala una palla d’oro a Zielinski che però sbaglia. PRONTO

dal 69′ Callejon 6: entra per fare ciò che gli riesce meglio, cioè dare equilibrio. La fascia destra è casa sua, e un Rogerio già stanco riceve il colpo di grazia proprio per un fallo sullo spagnolo, venendo espulso.

Mertens 6,5: primo tempo devastante del belga, che è pericoloso praticamente ad ogni azione, Anche lui però non riesce a segnare, soprattutto per via di un grande Consigli. SFORTUNATO

Ounas 7: Ancelotti gli regala la prima da titolare in stagione, e lui lo ripaga segnando un gran gol dopo appena 2 minuti. Oltre alla rete, tante belle cose in velocità per il giovane attaccante. FRESCHEZZA

dal 51′ Insigne 7: entra per chiudere la partita, e lo fa. Hysaj gli appoggia la palla al limite e lui realizza un gol fantastico a giro sul secondo palo. MAGNIFICO

Ancelotti 7: azzecca tutte le scelte, a partire dall’ampio turnover. Dà spazio a tutti per renderli tutti protagonisti, e ci riesce. Poi fa i cambi giusti per chiudere e mettere in ghiaccio la partita, e va a segno il solito Insigne. GESTORE

Sassuolo

Consigli 6,5: forse il migliore dei suoi, tiene a galla la squadra nel primo tempo. le sue parate su Mertens e Zielinski evitano una batosta incredibile al Sassuolo: il risultato poteva essere molto più rotondo. INCOLPEVOLE

Marlon 5,5: fa il possibile su Mertens e Verdi, ma gli attaccate del Napoli hanno qualità e velocità. Marcarli è dura per tutti. INDIFESO

Magnani 5,5: soffre la velocità di Ounas, che ad inizio secondo tempo si fa beffe di lui e per poco non raddoppia. Non era una partita semplice per lui. INFERIORE

Ferrari 5,5: come i suoi compagni di reparto, non riesce mai a mettere una pezza. Il primo tempo è quasi un assedio. Il primo gol viene dall’errore di Locatelli, ma Ounas gli fa passare la palla sopra la testa ome se fosse un gioco e poi batte alla grande Consigli. INGENUO

Lirola 6: spinge come suo solito, ma non ha energie per farlo tutta la partita. D’altronde, deve prima occuparsi della fase difensiva. UMILE

Magnanelli 5,5: il mister non lo mette nelle migliori condizioni ad inizio partita, inserendolo in un centrocampo del genere al San Paolo. Senza un compagno di maggior sostanza, fa grande fatica. LENTO

Locatelli 4,5: partita, o meglio primo tempo, da dimenticare per il ragazzo. Locatelli regala la palla del gol del vantaggio di Ounas, e sbaglia praticamente tutto. Gli attaccante del Napoli lo hanno attaccato senza sosta, e lui non è stato in grado di mettere una pezza a nulla. RIMASTO A CASA

dal 46′ Bourabia 6: entra bene ad inizio secondo tempo, ma il gol di Insigne spegne il suo entusiasmo. Ci ha comunque provato come ha potuto. POSITIVO

Rogerio 5: la sua partita è stata buona nel complesso, ma l’ha ingenuamente macchiata nel finale con un duro fallo su Callejon. Intervento da espulsione ad altezza del ginocchio. SCIOCCHEZZA

Djuricic 5,5: inserito a sorpresa tra i titolari, delude. Non è mai pericoloso, né sull’esterno né al centro. Hysaj lo chiude molto bene. INSUFFICIENTE

Boateng 5,5: non riesce ad incidere come suo solito. parte male come tutto il Sassuolo, poi cerca di giocare tra le linee dando spazio ai suoi compagni per gli inserimenti. Viene in mezzo a palleggiare, ma si sente la sua assenza in area. Partita non semplice per lui. CHIUSO

dal 69′ Babacar 6: scelto al posto di Boateng a 20 minuti dalla fine, crea qualche problema in più a Koulibaly, costretto anche a spendere l’ammonizione. Per poco non segna, ma Ospina stasera è superlativo. Babacar è comunque subentrato bene dalla panchina. CONVINZIONE

Boga 5,5: buttato nella mischia da De Zerbi, delude malamente. Non è mai riuscito a rendersi pericoloso sulla sinistra, senza mai tentare neanche la giocata. Malcuit lo ha dominato sotto tutti i punti di vista. BOCCIATO

dal 46′ Berardi 6,5: uno dei migliori del Sassuolo. Entra nell’intervallo e calcia in continuazione, ma viene ripetutamente fermato da Ospina. I neroverdi quest’anno non possono far senza di lui. IL MIGLIORE

De Zerbi 5,5: scelte troppo avventate per una partita del genere. Difesa a 3 e centrocampo con due registi, che deludono malamente. PRESUNTUOSO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Pagelle