Seguici su

Serie A

Napoli-Sassuolo finisce 2-0, Ounas e Insigne non mollano la Juventus

Napoli-Lorenzo-Insigne

Grande vittoria dei partenopei, che con una rete per tempo regolano i neroverdi: la Juventus torna a -6

L’8 giornata di Serie A mette davanti al Napoli un avversario da non sottovalutare: il Sassuolo di De Zerbi, alla miglior partenza della sua storia. Per rispondere alla Juventus, Ancelotti cambia tanto: fuori per la prima volta Insigne, dentro Mertens e Verdi. Spazio anche per Ounas, Rog e Diawara. Turnover però anche fra i neroverdi: difesa a 3 e centrocampo a 4, con il rientro di Magnanelli al posto di Sensi. In attacco fuori Berardi e Di Francesco, dentro Djuricic e Boga.

Parte subito fortissimo il Napoli, avanti al 2′ con Ounas: brutto errore di Locatelli che regala il pallone all’avversario, il quale in area si libera di Magnani e trafigge di controbalzo Consigli. Dominio degli azzurri, che sprecano due nitide occasioni con Mertens: prima è bravo il portiere ad allungare il tiro a giro sul secondo palo, poi è lo stesso belga a calciare male fuori d’esterno da posizione ravvicinata. Gran palla di Verdi per Zielinski, che però si fa ancora una volta ipnotizzare dall’estremo difensore ospite (24′). Ci sono praticamente solo i padroni di casa in campo, che arrivano da tutte le parti. Col passare dei minuti gli spazi già si allungano, ma è la squadra di Ancelotti a creare ancora. I neroverdi cercano di rendersi pericolosi solo in contropiede: è Consigli a tenerli ancora in partita.

La seconda frazione riprende con il Sassuolo che, dopo i due cambi nell’intervallo, rientra con piglio decisamente differente. Opportunità però ancora per Ounas, che lascia sul posto Magnani sulla destra e calcia a botta sicura da ottima posizione: il suo mancino termina però sull’esterno della rete, illusione ottica del gol al San Paolo (48′). Sinistro di Berardi, ma blocca facile Ospina (50′). Grande chance per il Sassuolo, ma Ospina salva tutto: Berardi allarga a sinistra per Djuricic, il cui tiro però viene ribattuto coi piedi dal portiere. Ancora il numero 25 da fuori, ma Ospina è bravo ad allungare il suo sinistro in angolo. Lentamente la squadra di De Zerbi ci sta provando. Adesso entrambe le squadre giocano, e la partita è vivace. Proprio nel miglior momento dei neroverdi, ecco però la perla di Insigne appena entrato: Hysaj appoggia al limite per il compagno, che a giro la mette alla perfezione sotto il sette lontano (72′). Ci prova ancora Berardi, che calcia da sinistra forte sul primo palo ma trova ancora prontissimo Ospina coi piedi. Ancora fenomenale Ospina, che salva con gli arti inferiori anche su Babacar (85′). Vittoria importante per il Napoli, che torna a -6 dalla Juventus prima della sosta.

Napoli-Sassuolo 2-0: il tabellino

Napoli (4-4-2): Ospina 7; Hysaj 6,5, Albiol 6, Koulibaly 6, Malcuit 6,5; Rog 6, Diawara 6 (dal 56′ Allan 6), Zielinski 6,5; Ounas 7 (dal 51′ Insigne 7), Mertens 6,5, Verdi 6,5 (dal 69′ Callejon 6). All. Ancelotti

Sassuolo (3-4-3): Consigli 6,5; Marlon 5,5, Magnani 5,5, Ferrari 5,5; Lirola 6, Magnanelli 5,5, Locatelli 4,5 (dal 46′ Bourabia 6), Rogerio 5; Djuricic 5,5, Boateng 5,5 (dal 69′ Babacar 6), Boga 5,5 (dal 46′ Berardi 6,5). All. De Zerbi

MARCATORI: Ounas al 2′, Insigne al 72′

ASSIST: Hysaj al 72′

AMMONITI: Diawara, Koulibaly (N); Locatelli, Consigli (S)

ESPULSI: Rogerio (S)

Consulta anche:

Le pagelle di Napoli-Sassuolo

Pillola di Fanta

Dopo la vittoria in Champions League contro il Liverpool, il Napoli batte anche il Sassuolo con un gol per tempo. La apre Ounas e la chiude il solito Insigne con una perla delle sue. Il turnover di Ancelotti si dimostra ancora una volta essere efficace. I partenopei ritornano a -6 in classifica dalla Juventus. INSEGUIMENTO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A