Seguici su

Nazionali

Nazionali, tutto su Polonia-Italia: orario, probabili formazioni e dove vederla

Chiellini-Bonucci-Nazionale-Italia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Polonia-Italia, match valido per la quarta giornata di Nations League: i precedenti e le statistiche

Per la quarta giornata di Nations League andrà in scena domenica 14 ottobre la sfida tra Polonia e Italia. Un match davvero importante per gli azzurri, fermi ad un punto in due partite e quindi a forte rischio retrocessione. L’avversario non sarà certo facile: all’andata è arrivato un sofferto pareggio, che ha evidenziato il valore (forse, allo stato attuale, superiore) della selezione allenata da Brzeczek.

Come arriva la Polonia

La Polonia arriva alla sfida con l’Italia in uno stato di forma non eccezionale. Dopo il disastroso Mondiale – piazzati ultimi in un girone tutt’altro che proibitivo – i biancorossi hanno pareggiato contro gli azzurri per 1-1, medesimo risultato della successiva amichevole con l’Irlanda. Anche contro il Portogallo la squadra ha mostrato i suoi limiti, pur trovando in squadra una nuova certezza: Piatek.

Come arriva l’Italia

Inutile nascondersi, la Nazionale sembra incastrata in un tunnel di cui non si vede la fine. Si diceva che dopo il Mondiale doveva partire l’anno zero, ma questa squadra sembra addirittura peggio di quella vista nel doppio confronto con la Svezia. Poche idee, calciatori che rendono molto meno che nei club di appartenenza, più in generale una grande fatica a costruire. Un dato evidenzia tutte le difficoltà: i sette tiri in porta contro l’Ucraina sono il dato più alto da Italia-Liechtenstein del giugno 2017.

Orario della gara e dove vederla in tv

Il match tra Polonia e Italia si giocherà domenica 14 ottobre ed il calcio d’inizio è fissato per le 20:45. Il match verrà trasmesso in esclusiva da Rai 1.

Probabili formazioni

Visto il momento d’oro (in gol anche contro il Portogallo), sembra difficile che il tecnico polacco rinunci a Piatek, destinato a fare coppia con Lewandowski nel 4-4-2 di Brzeczek. Per quanto riguarda gli azzurri, l’esperimento del falso nove non ha risolto i problemi offensivi: per questo Mancini potrebbe tornare a puntare dal primo minuto su Immobile. A centrocampo out Barella, in difesa Criscito al posto di Biraghi.

Polonia (4-4-2): Fabianski; Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca; Zielinski, Krychowiak, Glich, Kurzawa; Piatek, Lewandowski. All. Brzeczek

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Chiellini, Bonucci, Criscito; Pellegrini, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Immobile, Insigne. All. Mancini

Precedenti e statistiche

Italia e Polonia si sono sfidate complessivamente 15 volte. Il bilancio sorride agli azzurri, capaci di trionfare cinque volte contro le tre dei biancorossi. Il ricordo più dolce per i tifosi italiani è la doppia sfida del 1982: 0-0 nella fase a gironi del Mondiale spagnolo, rincontratesi in semifinale l’Italia trionfò 2-0 e si guadagnò la finale – poi vinta – contro la Germania. Altri tempi, considerando che ieri Mancini ha centrato la quinta partita di fila in casa senza vittoria (mai accaduto in 108 anni di storia).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali