Seguici su

Pagelle

Parma-Lazio 0-2, le pagelle: Berisha imprime la svolta, sontuoso Stulac

Acerbi-Lazio
© imagephotoagency.it

Inzaghi decide la partita con i cambi, D’Aversa parte bene ma non riesce a trovare le contromisure: le pagelle di Parma-Lazio

Successo d’oro per la Lazio, che vince per 0-2 al Tardini grazie alle reti di Immobile e Correa. Proprio l’argentino, insieme a Berisha, cambia la partita dalla panchina. Il Parma prova a opporsi, ma non basta un super Stulac. Ecco le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Parma-Lazio 0-2, le pagelle

Parma

Sepe 6,5: tre ottime parate e grande sicurezza sugli insidiosi calci piazzati biancocelesti. Non può nulla sulla bomba calciata da Immobile, né sul raddoppio di Correa. GARANZIA

Iacoponi 6: regge l’urto avversario, non senza qualche sbavatura. ABBOTTONATO

Bruno Alves 6: ottima prestazione fino agli ultimi minuti, dove paga la necessità di spingersi in avanti per cercare il pari e lascia voragini alle sue spalle. BENE MA NON BENISSIMO 

Gagliolo 5,5: il voto sarebbe stato decisamente più alto, ma il suo folle intervento su Berisha decide la gara. IRRUENTO

Gobbi 6: nel primo tempo si dimentica di dover marcare Patric, che per sua fortuna viene servito poco e nulla. Nella seconda frazione si rimette in carreggiata e fa valere l’esperienza. DUE FACCE

Rigoni 6,5: se a lungo il centrocampo parmense tiene sotto scacco quello laziale, è anche grazie al suo lavoro sfiancante in entrambe le fasi. DILIGENTE 

Stulac 7: fino agli ultimi minuti è il migliore in campo con un ampio margine. Il suo primo errore arriva dopo il 70′, difende e imposta con una personalità impressionante. TOSTO

Barillà 6,5: una sua invenzione in rovesciata regala a Di Gaudio l’occasione più grande per i crociati. Non è l’unico spunto di altissimo livello tecnico. ELEGANTE

Siligardi 6: si sacrifica molto, ma non trova mai la giocata decisiva. OPACO

dal 79′ Ciciretti s.v.

Inglese 5,5: non serve Di Gaudio in un due contro due molto interessante. Non è ancora al massimo della forma e si vede. RIMANDATO

dal 57′ Ceravolo 6: lotta con la retroguardia biancoceleste e difende bene il pallone. UTILE

Di Gaudio 5,5: spreca malamente un gioiello di Barillà, non concretizzando un’occasione colossale. Sfortunato invece nel contropiede in cui non riceve palla da Inglese. INCONCLUDENTE

dal 67′ Biabiany 5,5: non ha mai lo spazio per incidere. DISARMATO

All. D’Aversa 6: mette in campo una squadra tosta, capace di creare più di un grattacapo alla Lazio. I suoi cambi non riescono ad imprimere una svolta alla partita, quelli di Inzaghi sì. BLOCCATO

Parma-Lazio 0-2, riepilogo e tabellino

Lazio

Strakosha 6: inoperoso, anche sulle occasioni più importanti per il Parma. SPETTATORE

Luiz Felipe 6: qualche disimpegno sbagliato, ma tutto sommato una partita di buona solidità. REGOLARE

Acerbi 6,5: in sostituzione di uno spento Leiva, detta i tempi della manovra biancoceleste e disegna un paio di azioni interessanti. ARCHITETTO

Radu 6,5: inquadra subito Siligardi e lo francobolla in men che non si dica. PRECISO

Patric 6,5: prima del rigore, due tra azioni più pericolose della Lazio passano dai suoi piedi. Se i compagni lo avessero servito di più… ABBANDONATO

dal 91′ Marusic s.v.

Parolo 6: nel suo ex stadio disputa prestazione nel complesso sufficiente, ma senza squilli. COMPITINO

Leiva 5,5: copre molto poco davanti alla difesa e viene sovrastato dal dirimpettaio Stulac. SOSTITUITO

dal 57′ Berisha 7: tanti palloni recuperati, prima di procurarsi il rigore che sblocca il risultato. ASTUTO

Milinkovic-Savic 6: non è ancora ai livelli dell’anno scorso, ma almeno offre qualche spunto in più rispetto alle scorse gare. PUÒ FARE MEGLIO

Lulic 5,5: impreciso in diverse occasioni, sfrutta male gli spazi dalla sua parte. FRENETICO

Luis Alberto 5: prestazione scialba, senza sussulti. CHI L’HA VISTO?

dal 57′ Correa 6,5: chiude la gara con un bel diagonale. CINICO

Immobile 6,5: spreca tanto e si vede molto poco per gran parte della gara, ma alla fine trasforma con grinta un rigore pesantissimo e serve un ottimo assist a Correa. DECISIVO  

All. Inzaghi 6,5: schiera una squadra poco convinta nel primo tempo, ma rimedia con una gestione magistrale dei cambi, spezzando gli equilibri della scacchiera del Tardini. KASPAROV

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Pagelle