Seguici su

Serie B

Serie B, 8^ giornata: probabili formazioni, programma e classifica

Matteo-Ardemagni-Ascoli
© imagephotoagency.it

Tutto sull’8^ giornata di Serie B: il programma, dove vedere le partite e le probabili formazioni. Si inizia con il big match tra Spezia e Pescara

Dopo la pausa per le Nazionali torna la Serie B con l’ottava giornata, visibile in esclusiva su DAZN. Si parte stasera con la sfida d’altissima classifica tra lo Spezia e il Pescara, a chiudere sarà lunedì sera la partita tra Benevento e Livorno. In mezzo, domenica sera alle ore 21, l’attesissimo match del Via del Mare tra Lecce e Palermo.

Riposa: Cremonese

Spezia-Pescara (venerdì 19 ottobre ore 21:00)

Il big match dell’ottava giornata di Serie B è Spezia-Pescara: i liguri, quarti in classifica, proveranno il colpo contro gli abruzzesi in testa da soli con 15 punti. I padroni di casa ritrovano Galabinov, favorito sull’islandese Gudjohnsen. Torna anche il giovane classe 1998 Pierini. Un solo grande dubbio, invece, negli ospiti: Monachello non è stato al 100% in settimana, pronto a partire dal primo minuto Cocco.

Spezia (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci, Crimi; Gyasi, Galabinov, Pierini. All. Marino

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin; Marras, Cocco, Mancuso. All. Pillon

Cosenza-Foggia (sabato 20 ottobre ore 15:00)

Sfida molto attesa tra due realtà del profondo Sud: i padroni di casa stanno faticando al ritorno in serie cadetta, mentre gli ospiti pagano la penalizzazione di otto punti. Sta di fatto che è una partita di bassa, bassissima classifica: entrambe le squadre hanno infatti quattro punti, peggio solo il Livorno con due. I padroni di casa dovrebbero schierarsi con il 4-3-1-2, dietro alla coppia Baez-Maniero spazio a Garritano. Nei pugliesi assente Agnelli, in attacco coppia d’esperienza con Galano e Mazzeo.

Cosenza (4-3-1-2): Saracco; Corsi, Idda, Dermaku, D’Orazio; Bruccini, Verna, Mungo; Garritano; Baez, Maniero. All. Braglia

Foggia (3-5-2): Bizzarri; Martinelli, Camporese, Loiacono; Gerbo, Busellato, Carraro, Deli, Kragl; Mazzeo, Galano. All. Grassadonia

Cittadella-Brescia (sabato 20 ottobre ore 15:00)

Sfida interessante quella del Tombolato, tra due squadre che stanno finora mostrando un discreto rendimento con 10 punti in classifica. I veneti non potranno contare su tre elementi, lo squalificato Panico e gli infortunati Scaglia e Bizzotto. Modulo speculare per le due formazioni: 4-3-1-2, sarà la coppia Finotto-Strizzolo contro Tremolada-Donnarumma.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Strizzolo, Finotto. All. Venturato

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Curcio; Ndoj, Martinelli, Tonali; Bisoli; Tremolada, Donnarumma. All. Corini

Ascoli-Carpi (sabato 20 ottobre ore 15:00)

Inizio di stagione deludente per Ascoli e Carpi, che sabato pomeriggio si sfideranno per provare ad allontanarsi dalle zone pericolose di classifica. Nei padroni di casa il modulo sarà il 4-3-1-2, il dubbio principale riguarda il partner in attacco di Ganz: favorito Beretta su Rosseti. Nel Carpi di Castori invece classico 4-4-2, in attacco la coppia formata da Mokulu e Arrighini.

Ascoli (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Padella, Quaranta; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ganz, Beretta. All. Vivarini

Carpi (4-4-2): Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Buongiorno; Jelenic, Sabbione, Di Noia, Pasciuti; Mokulu, Arrighini. All. Castori

Crotone-Padova (sabato 20 ottobre ore 15:00)

Allo Scida andrà in scena la sfida tra due delusioni di questo avvio di stagione: il Crotone, soli sette punti in sette match, e il Padova, una lunghezza in meno dei calabresi. Assente nei padroni di casa Golemic, al suo posto Marchizza. Lo svedese Rohden sarà l’ala sinistra del tridente guidato da Budimir. I veneti si schierano invece con il 3-5-2, coppia d’attacco formata da Capello e Bonazzoli.

Crotone (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Marchizza, Martella; Firenze, Barberis, Benali; Stoian, Budimir, Rohden. All. Stroppa

Padova (3-5-2): Merelli; Ravanelli, Capelli, Ceccaroni; Cappelletti, Broh, Della Rocca, Pulzetti, Contessa; Bonazzoli, Capello. All. Bisoli

Salernitana-Perugia (domenica 21 ottobre ore 15:00)

Sfida di metà classifica tra Salernitana e Perugia. I campani hanno dieci punti, gli umbri otto ma con una partita in meno. Grande equilibrio, dunque, per la gara dell’Arechi. Al posto dello squalificato Schiavi ci sarà Migliorini. Coppia d’attacco formata da Djuric e Jallow. Negli ospiti giocherà anche Gyomber, nonostante sia reduce dall’esperienza poco positiva con la Slovacchia (insieme a Skriniar ed altri cinque giocatori il centrale del Perugia è andato ad un party notturno dopo il ko con la Repubblica Ceca).

Salernitana (3-5-2): Micai; Migliorini, Gigliotti, Mantovani; Casasola, Castiglia, Di Tacchio, Odjer, Vitale; Djuric, Jallow. All. Colantuono

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Cremonesi, Gyomber, Falasco; Dragowir, Verre, Bianco; Felicioli; Vido, Melchiorri. All. Nesta

Venezia-Verona (domenica 21 ottobre ore 15:00)

Grande curiosità per l’esordio da allenatore di Zenga con il Venezia. Certo l’avversario non è dei più semplici: il Verona, secondo in classifica con 13 punti. I padroni di casa si dovrebbero schierare con il 3-5-2: favorito Bentivoglio su Schiavone, in attacco ci sarà Geijo. Gli ospiti invece scenderanno in campo con il 4-3-3: unico dubbio la possibile presenza di Di Carmine in attacco al posto di Pazzini.

Venezia (3-5-2): Vicario; Modolo, Bruscagnin, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Pinato, Garofalo; Zigoni, Geijo. All. Zenga

Verona (4-3-3): Silvestri; Eguelfi, Marrone, Caracciolo, Crescenzi; Colombatto, Dawidowicz, Laribi; Matos, Pazzini, Lee. All. Grosso

Lecce-Palermo (domenica 21 ottobre ore 15:00)

Sfida attesissima quella tra Lecce e Palermo, rispettivamente terza e quinta forza del campionato di Serie B. Nei padroni di casa ballottaggio a centrocampo tra Scavone e Arrigoni, con quest’ultimo favorito. Il Palermo ha la tentazione della difesa a tre, ma per il momento resta una possibilità. Al posto del macedone Trajkovski potrebbe giocare l’uruguaiano Falletti. In attacco Puscas più di Moreo.

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Bovo, Meccariello, Calderoni; Tabanelli, Petriccione, Arrigoni; Mancosu; La Mantia, Palombi. All. Liverani

Palermo (4-3-3): Brignoli; Salvi, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Haas; Traijkovski, Nestorovski, Puscas. All. Stellone

Benevento-Livorno (domenica 21 ottobre ore 15:00)

Ultima spiaggia per il Livorno, fermo a due punti in sei giornate e chiamato all’impresa sul campo del Benevento. Nessun cambio per Bucchi, che dovrebbe confermare il 4-3-3 visto contro il Pescara. Nel Livorno recupera Porcino, schierato come esterno sinistro nel 3-5-2 di Lucarelli completato in avanti da Giannetti e Kozak.

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Antei, Di Chiara; Nocerino, Viola, Tello; Ricci, Coda, Improta.

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Iapichino, Diamanti, Agazzi, Valiani, Porcino; Giannetti, Kozak.

LA CLASSIFICA

Pescara 15; Verona 13; Lecce, Spezia 12; Palermo, Cremonese 11; Cittadella, Benevento, Brescia, Salernitana 10; Perugia 8; Crotone 7; Ascoli, Padova 6; Carpi 5; Venezia, Foggia, Cosenza 4; Livorno 2


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie B

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati