Seguici su

Serie A

Torino, Cairo: “Rinnovo di Iago vicino, sapevo che Ventura sarebbe tornato”

Urbano-Cairo

Il patron granata parla del rinnovo dello spagnolo, ma anche della altre voci di mercato e del suo ex tecnico, ora al Chievo

Il rinnovo di Iago Falqué, le voci di mercato circolate negli ultimi giorni, il ritorno su una panchina italiana di Ventura: di tutto questo ha parlato Urbano Cairo, presidente del Torino, ai microfoni di Sky a margine della serata inaugurale del Festival dello Sport di Trento. Il patron granata si è mostrato particolarmente ottimista riguardo il prolungamento del rapporto con l’attaccante spagnolo, ha smentito un reale interesse per Lazzari e Candreva e si è poi gongolato per aver vinto una scommessa riguardante il suo vecchio tecnico Ventura.

Le parole di Cairo

Sul rinnovo di Iago: “Ci siamo, siamo molto vicini. Anzi, siamo d’accordo. Lui sa di essere un giocatore importante per il Torino, è reduce da due stagioni da incorniciare in cui ha segnato e fatto tanti assist“.

Su Ventura: “Beh, ho vinto un paio di scommesse. Sostenevo che sarebbe rientrato prima di un anno dal suo allontanamento dalla Nazionale, c’era chi non mi credeva. E così ho vinto un paio di cene. Certo, la sfida che lo attende è molto difficile. Ma metterà in campo tutte le sue qualità“.

Sulle ultime voci di mercato riguardanti l’interesse per Candreva e Lazzari: “Ho letto questi nomi sui giornali, ma sono editore e so che durante la sosta i giornali devono scrivere qualcosa. Stimo entrambi i calciatori, ma non sono nomi che stiamo cercando. Se ci sarà da intervenire per gennaio lo faremo sottotraccia, ma io spero che il gruppo a disposizione di Mazzarri si amalgami bene e che non ce ne sia bisogno“.

Sulle ambizioni europee del suo Toro: “Sono scaramantico, quindi non pronuncio quella parola. Viviamo partita per partita, la rosa è forte“.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A