Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Milan, Ibrahimovic si propone: ipotesi contratto di 6 mesi

Zlatan-Ibrahimovic-Milan
© imagephotoagency.it

L’attaccante svedese vuole tornare al Diavolo, Raiola ci sta lavorando: per convincere il club sarebbe disposto anche ad arrivare in prestito per 6 mesi

Il Milan sta seriamente lavorando sul mercato. Ieri Mino Raiola è stato a Milanello ed ha discusso con la società di alcuni suoi assistiti, tra cui anche Bonaventura e la sua operazione. Uno dei temi principali ha però un nome ed un cognome ben noti al popolo rossonero: Zlatan Ibrahimovic. Non è infatti una sorpresa che l’attaccante svedese, attualmente di proprietà dei LA Galaxy, sogni un romantico ritorno al Diavolo. Diversi però i fattori che il Milan deve valutare: le qualità di Ibra sono ovviamente indiscutibili, ma Leonardo e Maldini non devono farsi prendere dall’entusiasmo. Il club infatti non ha particolare fretta: complici i continui infortuni, il Milan deve prima pensare all’acquisto di un difensore e sicuramente di un centrocampista per gennaio. Certo è, che Ibra è sempre Ibra.

La situazione

Seconda “La Gazzetta dello Sport”, Ibrahimovic si sarebbe proposto al Milan anche per soli 6 mesi: l’attaccante svedese è infatti sicuro di riuscire a convincere il club da gennaio a giugno, sperando poi nel rinnovo del contratto. Due sono però i fattori principali da tenere in considerazione. Il primo è l’aspetto economico, paradossalmente il meno complesso: il centravanti percepisce infatti “solo” 4 milioni di euro a stagione in Mls, cifra a cui il Milan – con qualche escamotage – può arrivare. Il secondo, invece, riguarda il suo impiego nella rosa di Gattuso. Per via della sua età – 37 anni – e della sua condizioni fisica, infatti, ad Ibra non può più esser assicurato un ruolo da titolare inamovibile, anzi: vista già la presenza di un certo Higuain – che rimarrebbe comunque davanti a tutti nelle gerarchie – la società avrebbe già avvertito lo svedese circa un utilizzo part-time. Proprio per via di questa posizione secondaria sembrava che l’affare potesse sfumare sul nascere, conoscendo soprattutto la personalità del calciatore; tuttavia, Ibrahimovic ha grande voglia di dimostrare di poter ancora fare la differenza in Europa, nel calcio che conta. E quale posto migliore per farlo se non dove si è stati così bene?

Pillola di Fanta

Fino a poche settimana fa, Zlatan Ibrahimovic era un sogno. Adesso le cose non stanno più così. Lo svedese si sarebbe infatti proposto al club: la palla ora è in mano a Leonardo, che deve decidere se affondare il colpo o lasciar perdere. Da un lato, la personalità straripante del giocatore rischierebbe di essere di intralcio, dall’altra, però, il solo ipotizzare la coppia Ibra-Pipita fa sognare tutti i tifosi. COME BACK, ZLATAN

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato