Seguici su

Champions League

Champions League, tutto su Tottenham-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Mauro-Icardi-derby
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere sulla sfida tra gli Spurs e l'Inter, valida per la 5^ giornata di Champions: come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

La sfida di Wembely di mercoledì 28 novembre potrebbe essere decisiva per i nerazzurri. L'Inter, infatti, pareggiando, sarebbe certa del passaggio agli ottavi di Champions League, ma di fronte avrà un Tottenham in ottima forma e in ripresa dopo un avvio claudicante.

Come arriva il Tottenham

Gli Spurs non potevano presentarsi meglio alla sfida cruciale contro i nerazzurri. La squadra di Pochettino ha infatti battuto per 3-1 il Chelsea in Premier League, centrando la terza vittoria consecutiva e issandosi al terzo posto in classifica. Gli Spurs hanno messo in mostra un Kane e un Son in grande forma, pronti per portare la squadra alla qualificazione. In Champions le due sconfitte iniziali contro Inter e Barcellona hanno parzialmente compromesso il cammino, ma, dopo il successo con il PSV, un'altra vittoria tra le mura amiche potrebbe ribaltare le sorti del girone.

Come arriva l'Inter

L'Inter si è lasciata alle spalle la brutta sconfitta di Bergamo, vincendo in casa per 3-0 con il Frosinone nell'anticipo della 13^ giornata di Serie A. I nerazzurri dopo aver ottenuto sette punti in quattro partite del girone, hanno l'occasione di passare agli ottavi anche con un pareggio, in virtù della vittoria di San Siro contro la squadra di Pochettino. In pochi avrebbero pensato, ad agosto, che l'Inter potesse qualificarsi, ma le due vittorie nelle prime due partite del girone hanno messo i nerazzurri in una posizione favorevole. A ciò si aggiunge il fatto che, come visto nella gara interna contro il Barcellona, la squadra di Spalletti sembra sulla strada giusta per arrivare alla maturità anche in campo internazionale. 

Orario della partita e dove vederla in TV

Tottenham-Inter si disputerà mercoledì 28 novembre alle ore 21:00 allo stadio “Wembley” a Londra. La gara sarà visibile su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite e 382 del digitale terrestre) e su Rai Uno. Inoltre sarà visibile in streaming grazie all'app Sky Go e al sito RaiPlay.it.

Probabili formazioni

Il Tottenham dovrebbe schierarsi con un 4-2-3-1 in cui Dele Alli agisce alle spalle dell'unica punta Harry Kane. Ai lati dei due inglesi dovrebbero agire Son, in grande spolvero, e Lucas Moura. A centrocampo potrebbero esserci Eriksen e Dier, anche se non è da escludere l'impiego dal primo minuto di Sissoko con l'alzamento sulla fascia del danese. In difesa ancora indisponibile Vertonghen.

L'Inter, eccezion fatta per Vrsaljko, infortunato, dovrebbe schierare la formazione tipo. In attacco si rivedranno Perisic e Icardi, a riposo con il Frosinone, mentre a centrocampo la coppia sarà formata da Vecino e Brozovic. In difesa D'Ambrosio, Skriniar, De Vrij e Asamoah, anche se non è totalmente da escludere l'impiego di Miranda al posto dell'olandese.

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Alderweireld, Davies; Dier, Eriksen; Lucas, Alli, Son; Kane. All. Pochettino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Precedenti e statistiche

In Champions League Tottenham e Inter si sono affrontate tre volte, sempre ai gironi. Il bilancio sorride ai nerazzurri, vittoriosi in due occasioni – sempre a San Siro. Una la vittoria degli Spurs. In Europa League risulta un ottavo di finale nella stagione 2012/13. All'andata vinsero gli inglesi per 3-0 e al ritornò il 4-1 a San Siro non bastò all'Inter di Stramaccioni per passare ai quarti.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League