Pagelle

Chievo-Sassuolo 0-2, le pagelle: decisivo Di Francesco, goffo Giaccherini

Chievo-Sassuolo 0-2, le pagelle: decisivo Di Francesco, goffo Giaccherini

A segno Di Francesco, male Giaccherini. Si salva Sorrentino, bene Magnani. Bocciato l'attacco clivense. Questi i nostri voti per il fantacalcio

Sprofonda sempre di più il Chievo, che perde anche oggi in casa senza segnare. Vince il Sassuolo, grazie alla rete di Di Francesco a fine primo tempo e al goffo autogol di Giaccherini nel finale. Sorrentino mette una pezza dove può, ed è forse l'unico da salvare tra i veneti. Fra i neroverdi, invece, Berardi crea ma spreca anche tanto; buona prova della difesa, soprattutto di Magnani che salva un gol sul tiro a botta sicura di Stepinski.

Chievo-Sassuolo 0-2: le pagelle

Chievo

Sorrentino 6,5: fa il possibile sia nel primo che nel secondo tempo. Sul primo gol di Di Francesco è impossibile metterci una pezza. Nella ripresa salva due volte il risultato su Berardi, e poi viene trafitto da un suo stesso compagno. INCOLPEVOLE

Depaoli 6: partita onesta ed umile del terzini, che prova con costanza a spingere sulla destra. Gli manca però la qualità nel cross. POCA QUALITA'

Rossettini 5,5: fatica a difendere fisicamente su Boateng, che è molto intelligente. Molle anche sul gol di Di Francesco. IMPERFETTO

Bani 5,5: attento sulle palle alte, soffre la velocità degli avversari. Come il suo compagno, troppo tenero su Di Francesco. SUPERFICIALE

Jaroszynski 5,5: spinge poco e male sulla corsia. Non facile difendere su Berardi ma fa il possibile. Rallenta comunque troppo la manovra: ha il calcio e deve usarlo con maggior costanza e qualità. INSUFFICIENTE

Obi 5,5: a centrocampo soffre l'inferiorità numerica. Tiene bene la sua posizione con intelligenza tattica, ma non riesce a dr sfogo al suo sinistro. TROPPO POCO

dal 70′ Tanasijevic 4: orrendo l'esordio in campionato. In 3 minuti prende 2 gialli inutili e si espellere. ESPULSO

Radovanovic 6: come al solito, uno degli ultimi a mollare. Amministra e gestisce la confusione che c'è a metà campo, nonostante spesso si trovi in inferiorità numerica. Lotta su tutti i palloni, mettendo in campo sia qualità che quantità. Chiaramente, non è a lui che è chiesta la giocata decisiva. GESTORE

Kiyine 5,5: il ragazzo buttato nella mischia da Ventura fatica. Sulla sinistra non riesce mai a rendersi pericoloso nella metà campo avversaria, mentre in fase difensiva soffre la qualità di Berardi. TENERO

dal 54′ Meggiorini 6: entra dalla panchina e lotta come un forsennato. Corre su tutti palloni e cerca di creare pericoli alla difesa del Sassuolo. Poche palle giocabili comunque per lui. PROFESSIONALITA

Birsa 5,5: è sulla trequarti per dare qualità, ma ci riesce solo a sprazzi. Si nasconde spesso dietro l'uomo e non calcia mai in porta col suo mancino. INSOFFERENTE

Giaccherini 5: non una brutta partita per Giaccherini, che cerca sulla sinistra di mettere palloni interessanti. Quando ce l'ha lui, si ha sempre l'impressione che possa nascere qualcosa di buono. L'errore allo scadere è però clamoroso: autogol di petto, con Sorrentino a terra dolorante. GOFFO

Stepinski 5,5: non scalda mai i guanti di Consigli. Corre, ma lo fa male ed in maniera inutile. Lotta su tutti i palloni, ma non riesce mai a difenderla e a far salire i compagni. TROPPO SOLO

Ventura 5: terza sconfitta in altrettante gare, 9 gol subiti e 2 solo realizzati.Il Chievo tira pochissimo in porta e sembra scendere in campo già battuto. Se Ventura non riuscirà a dare una netta sterzata al più presto, la salvezza diverrà davvero impossibile. IMPREPARATO

Sassuolo

Consigli 6: quasi mai impensierito, dà grande sicurezza al reparto difensivo neroverde. Attento anche nelle uscite alte, ma è il Chievo ad aver creato davvero poco. SICURO

Lirola 6: spinge con tranquillità e mette in campo tutta la sua qualità. Esce bene con il palleggio ed assiste con costanza Berardi in fase offensiva. CRESCITA

Marlon 6: fa sentire la sua fisicità su Giaccherini e Stepinski, non perdendo mai l'uomo. Buona prestazione. ATTENTO

Ferrari 6: insieme al suo compagno di reparto, rende dura la vita agli attaccanti clivensi. Bravo sia in marcatura che a scappare quando serve. MASSICCIO

Rogerio 6: sale quando deve senza esagerare. Prestazione senza infami e senza lodi. COMPITINO

Duncan 6: rientra dopo l'infortunio facendo il suo. Tanta corsa e e sacrificio a centrocampo per Duncan, che mette in campo tutti i suoi muscoli. SUFFICIENTE

dal 62′ Magnani 6,5: si fa trovare pronto anche quando entra, nonostante De Zerbi lo abbia inizialmente escluso visto il cambio modulo. Si immola in maniera decisiva nel finale sul tiro a botta sicura di Stepinski. salvando probabilmente il gol. PRESENTE

Magnanelli 6: amministra bene i suoi compagni più giovani attorno a lui. Sa sempre farsi trovare al posto giusto al momento giusto, molto intelligente dal punto di vista tattico vista la sua grande esperienza. SOSTANZA

Sensi 6,5: sfrutta bene l'occasione regalatagli da De Zerbi. Gioca palla con qualità, si inserisce, calcia ed offre palle interessanti ai compagni. PERSONALITA'

Berardi 5,5: è senza dubbio il ragazzo di maggior qualità di questa squadra, e lo sa. Crea tanto: nel primo tempo suggerisce il gol di Di Francesco, nel secondo si fa ipnotizzare due volte da Sorrentino. Ma spreca troppo. Sotto porta non è concreto. OCCHI CHIUSI

Boateng 5,5: torna dopo l'infortunio e non è evidentemente al meglio. Non calcia mai in porta, ma difende bene il pallone e fa salire la squadra. Entra anche nell'azione del gol di Di Francesco, ma può fare molto di più. SOTTOTONO 

dal 69′ Matri 5,5: entra al posto di Boateng per far salire la squadra e prendere qualche fallo, ma ci riesce poco. Non tiene la posizione centrale e non è quasi mai pericoloso, nonostante gli ampi spazi lasciati dal Chievo. RISERVA

Di Francesco 7: in una gara senza quasi occasioni da gol, spicca la prestazione di Di Francesco. Decisivo il so gol a fine primo tempo, dove con un perfetto diagonale buca Sorrentino. MATCH WINNER

dal 79′ Locatelli s.v.

De Zerbi 7: sorride la classifica del Sassuolo grazie soprattutto a lui, che ha messo tutti al posto giusto. Ruota bene i suoi uomini ed è in grado di dare sempre grandi motivazioni. Ora il Sassuolo sogna l'Europa. SORPRESA


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Pagelle