Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, top&flop della 12^ giornata: El Shaarawy il migliore, disastro Higuain

esultanza gol Stephan El Shaarawy

Questi i quattro migliori e i quattro peggiori della 12^ giornata di Serie A: El Shaarawy si impone, Higuain da dimenticare

Anche la 12^ giornata di Serie A, ultima prima della terza sosta nazionali della stagione, è andata in porto. Giornata ricca di gol, emozioni e anche qualche sorpresa, che si è chiusa con la vittoria della Juventus a San Siro contro il Milan. Giornata che ha fatto gioire tutti quelli che al fantacalcio hanno puntato su El Shaarawy, il faraone si è infatti imposto portando a casa il miglior voto di giornata, grazie alla doppietta rifilata alla Sampdoria. Meno felici invece i fantallenatori del pipita Higuain, che contro la sua ex Juventus è riuscito a sbagliare un rigore e a rimediare un’espulsione.

Top

CAPUTO – Empoli

Ciccio Caputo sta attraversando un momento di grazia. Dopo qualche giornata di riposo, il bomber dell’Empoli ha infatti iniziato a segnare con costanza. Dopo i gol contro Juventus e Napoli, nella 12^ giornata è arrivato anche quello contro l’Udinese (terzo consecutivo): con il numero 11 dei toscani che ha messo dentro di testa una spizzata di Krunic su angolo di Zajc. Contro i friulani inoltre per il pugliese è arrivato anche un assist, primo di tutto il campionato. STATO DI GRAZIA. VOTO 6.5 (+4)

PINAMONTI – Frosinone

Nei due minuti giocati contro la Spal nella precedente apparizione, Pinamonti aveva già dimostrato di essere in forma, siglando la rete del definitivo 3-0. Contro la Fiorentina mister Longo ha quindi deciso di metterlo in campo a mezz’ora dal termine, ed è stato ripagato alla grande. Per l’ex primavera Inter è infatti arrivando un grandissimo gol dalla distanza, che ha permesso al Frosinone di pareggiare la partita e portare a casa un punto molto prezioso in chiave classifica. IN FORMA. VOTO 7.5 (+3)

GERVINHO – Parma

Strana coincidenza, anche il terzo dei top di giornata è un calciatore di una delle tre neopromosse. Dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per un paio di giornate, l’ivoriano ha impiegato appena tre partite per tornare al gol. Favorito da un rimpallo in area di rigore avversaria, Gervinho si è avvicinato a Sirigu e lo ha freddato con un colpo sotto, siglando il suo quarto gol stagionale in campionato. FRECCIA. VOTO 7.5 (+3)

MANCINI/DJIMSITI – Atalanta

Uno dei risultati più sorprendenti della 12^ giornata è stato sicuramente il 4-1 rifilato dall’Atalanta all’Inter, soprattutto perché i nerazzurri arrivavano da ben sette vittorie consecutive in Serie A. Risultato che è stato deciso dai difensori. Dei quattro gol atalantini infatti, ben tre sono arrivati dalla difesa. Per Mancini si tratta inoltre del terzo gol consecutivo in Serie A, dopo quelli a Parma e Bologna. Per Djimsiti si tratta invece del primo gol in carriera nel massimo campionato italiano, nonché del primo bonus all’ottava presenza con la maglia dell’Atalanta. LA COPPIA DEL GOL. VOTO 7.5 (+3)

EL SHAARAWY – Roma

Il migliore di giornata è però il faraone Stephan El Shaarawy. L’italo-egiziano si è infatti reso protagonista nel 4-1 rifilato dalla Roma alla Sampdoria, mettendo a segno una doppietta. Il primo gol è stato di pregevole fattura: dopo aver saltato un difensore, il faraone ha lasciato partire un delizioso tiro a giro che non ha lasciato scampo ad Audero. Il secondo è stato invece più di rapina, dopo aver raccolto una respinta corta del portiere blucerchiato, il numero 92 ha infatti siglato il gol del definitivo 4-1 a porta libera. FARAONE. VOTO 8 (+6)

Flop

BROZOVIC – Inter

Un po’ come tutta l’Inter, anche Brozovic ha subito un crollo nella 12^ giornata. Dopo diverse ottime prestazioni, il croato non è apparso in formissima contro l’Atalanta. Il numero 77 è riuscito però a far scendere un voto già molto basso, rimediando allo scadere anche un’espulsione. EPIC DISASTER. VOTO 4 (-1)

DE PAUL – Udinese

La medaglia di bronzo va all’argentino dell’Udinese, fresco di riconvocazione con la nazionale Argentina. Nonostante una prestazione non proprio da buttare, in cui ha provato (senza successo) a lanciare i suoi compagni in rete in più di un’occasione, il numero 10 dei friulani ha poi sciupato una buona chance per riaprire la partita. A 10′ dal termine, chiamato dagli undici metri per riportare i suoi in partita, De Paul ha infatti calciato troppo forte spedendo la palla alta sopra la traversa. RAMMARICO. VOTO 5.5 (-3)

AUDERO – Sampdoria

Dopo aver guidato a lungo una delle difese meno battute di tutto il campionato, il portiere italo-indonesiano ha avuto un tracollo nelle ultime uscite. Dei 15 gol totali incassati in queste prime 12 partite di Serie A, i blucerchiati ne hanno infatti incassati ben 11 solamente nelle ultime tre gare: contro Milan (3), Torino (4) e Roma (4) appunto. Contro i giallorossi, Audero non è inoltre apparso molto sicuro in qualche occasione. COLABRODO. VOTO 5 (-4)

HIGUAIN – Milan

Fa strano trovare un attaccante del suo calibro come peggior calciatore della giornata, addiritura peggio di portieri che hanno incassato 4 gol. Ebbene la prima da ex contro la Juventus non è andata nel migliore dei modi per il pipita. L’argentino, dopo un avvio discreto, ha avuto infatti la grande occasione per pareggiare i conti dagli undici metri, la pressione (e l’ex compagno di squadra Szczesny) gli hanno però giocato un brutto scherzo. Dopo il rigore fallito Higuain si è anche innervosito, finendo per esplodere definitivamente contro l’arbitro dopo aver ricevuto un ammonizione per fallo su Benatia. Sfogo che gli è costato il rosso diretto e che lo costringerà dunque a riposare al rientro dalla sosta. INCUBO. VOTO 4.5 (-4)

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Fantacalcio