Seguici su

Serie A

Genoa, Piatek si racconta: “I rossoblu un trampolino di lancio. Tornerò presto a segnare”

Krzysztof-Piatek-Genoa

L’attaccante del Genoa si racconta tra gli esordi in Serie A e il futuro in un top club. E sul digiuno di gol tranquilizza i tifosi: “Non sono preoccupato”

L’attuale capocannoniere della Serie A, Krzysztof Piatek, ha concesso una lunga intervista al Corriere della Sera. L’attaccante del Genoa ha anzitutto raccontato i suoi primi passi in Italia: “Dopo che ho firmato il contratto, ho cercato i miei futuri compagni alla Playstation. Il fatto che inizialmente non mi conoscesse nessuno è stato un vantaggio”. Il polacco si è fatto subito notare con la quaterna al Lecce ad agosto, che l’attaccante commenta oggi in questo modo: “È stato come un altro giorno in ufficio. Cioè, niente di speciale”.

Riguardo all’astinenza da gol, il polacco non è preoccupato: “Nessun attaccante segna tutte le partite. Tornerò presto sul tabellino dei marcatori”. Sul futuro, infine, Piatek ha le idee chiare: “Il sogno per un giovane che approda al Genoa è quello che sia un trampolino di lancio verso una grande. Il mio obiettivo è giocare la Champions League”.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A