Seguici su

Nazionali

Italia-Portogallo, Mancini in conferenza: “El Shaarawy e Balotelli non sono bocciati”

Roberto-Mancini-Italia

L’allenatore dell’Italia presenta il match di Nations League contro il Portogallo, parlando anche degli esclusi e dei volti nuovi

In vista della sfida di Nations League contro il Portogallo ha parlato in conferenza stampa l’allenatore della Nazionale, Roberto Mancini: “Vogliamo proseguire il cammino visto contro la Polonia. Possiamo ancora migliorare molte cose, soffrire di meno e magari segnare un po’ prima. Dopo 70 minuti di dominio abbiamo rischiato di passare in svantaggio e lì sarebbe potuto cambiare tutto. Domani dobbiamo vincere per continuare a sperare nel primo posto nel girone”.

Sugli esclusi: “Balotelli non è bocciato, qui nessuno è escluso a prescindere. Anche El Shaarawy, se dovesse continuare a fare bene verrà chiamato. Belotti ha fatto benissimo due anni fa, credo possa migliorare molto rispetto ad ora. Mancini? Non posso togliere tutti all’Under 21…”.

Sui nuovi: Grifo ha già giocato con le Under, è un’ala che può giocare sia a sinistra che a destra. Sensi può essere un’ottima alternativa a centrocampo. Tonali ha 18 anni ed è futuribile sia come regista che come interno di centrocampo. Averli qui per questi 10 giorni sarà utile”.

Mancini poi svaria su altri temi: “La Juventus è una delle candidate per vincere la Champions, così come Ronaldo ha tutto per il sesto Pallone d’Oro. In campionato il Napoli potrebbe dare filo da torcere ai bianconeri. Ieri Higuain ha sbagliato a protestare, ma poi ha chiesto scusa. Ho visto che Ventura si è dimesso, mi spiace perché speravo potesse riabilitarsi. Il gesto di Mourinho? Non ha fatto chissà che, il problema principale sono gli insulti: è una tendenza quasi esclusivamente italiana”.

Nations League, tutto su Italia-Portogallo: orario, probabili formazioni e dove vederla


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali