Seguici su

Serie A

Juventus, Benatia: “Faccio fatica a giocare così poco, a gennaio si vedrà”

Mehdi-Benatia-Juventus

Il difensore marocchino sente stretto il ruolo di riserva di lusso a 31 anni e apre alla possibilità di un trasferimento già nel prossimo mercato invernale

Contro il Cagliari ha giocato da titolare per dare una giornata di riposo a Chiellini; la Juventus ha vinto per 3-1 e Benatia ha messo in campo una prestazione più che positiva (da 6,5 per la Gazzetta). Una presenza in più non è però abbastanza per far cambiare idea al marocchino, che ha infatti espresso a La Stampa tutta la propria insoddisfazione per lo scarso impiego nella corrente stagione aprendo alla possibilità di un addio nel prossimo mercato invernale.

Le parole di Benatia

Sullo scarso minutaggio: “Faccio fatica a giocare una partita ogni tanto. L’anno scorso facevo bene perché avevo più continuità, purtroppo adesso non ce l’ho. Questo fa parte del mio mestiere, devo sempre lavorare per farmi trovare pronto, ma non è una situazione piacevole. È normale che non mi vada bene, ho 31 anni e devo cercare di giocare il più possibile“.

Su una partenza già a gennaio: “Vediamo cosa succederà: quanto sarò stato utilizzato, se la Juve avrà ancora bisogno di me, se andrò bene ad Allegri… Sono a disposizione della squadra, fino a quando sarò qui darò il massimo. Se ci sarà bisogno di me in Champions mi farò trovare pronto“.

Pillola di fanta

Quattro presenze su undici in Serie A più una su quattro in Champions League. Il ritorno a casa di Bonucci ha certamente condizionato il minutaggio del marocchino, declassato al ruolo di riserva di lusso. RETROCESSO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A