Seguici su

Champions League

Juventus-Manchester United, Pogba: “Futuro? Vedremo. Sul 2-1 non ho esultato e vi spiego perché”

Pogba-Dybala-Manchester-United-Juventus
twitter.com/ManUtd

Il centrocampista francese ha parlato al termine della gara tra il suo United e la Juve, spiegando il motivo per cui non ha esultato al gol vittoria

Il suo Manchester United ha ribaltato il match contro la Juventus andando a vincere allo Stadium nei minuti finali, ma Paul Pogba non ha esultato all’autorete decisiva di Alex Sandro. Il perché lo ha spiegato a Sky Sport, finendo col non escludere la possibilità di un ritorno in bianconero.

Le parole di Pogba

Sul ritorno allo Stadium: “I tifosi juventini mi hanno accolto al meglio ed ho apprezzato molto il loro atteggiamento“.

Sulla non-esultanza: “Non ho festeggiato al 2-1, era troppo strano. Ho rivisto troppa gente che conosco“.

Sull’eventualità di un ritorno alla Juve: “Si vedrà, per il momento sono al Manchester United. Se ne parla tanto…“.

Poi alla Rai: “Stasera mi ha fatto uno strano effetto andare nello spogliatoio ospite, perché ero abituato ad entrare in quello della Juve. I tifosi? Mi sono emozionato, mi mancavano loro e il calcio italiano. È stato bellissimo tornare su questo campo, dove ho iniziato e dove ho vinto grandi trofei“.

Pillola di fanta

Nelle quattro stagioni in bianconero, Pogba si è lentamente affermato come uno dei centrocampisti più influenti del nostro campionato ed ha realizzato ben 34 marcature, guadagnandosi l’interesse di un Manchester che lo aveva cresciuto e poi abbandonato alle prime difficoltà. Dal suo ritorno ad Old Trafford, il francese ha continuato a segnare (è a quota 20), ma è anche tornato ad esser messo in discussione. Che la trasferta allo Stadium gli abbia messo un po’ di nostalgia? VECCHI RICORDI


Calcio d'Angolo è anche su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici CLICCANDO QUI
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Champions League