Seguici su

Serie A

Juventus, Matuidi: “Vogliamo vincere il girone. Pallone d’oro? Ronaldo”

Matuidi
© imagephotoagency.it

Il centrocampista francese si sofferma sulla situazione della Vecchia Signora in campionato e in Champions League, tra la Fiorentina e lo Young Boys

La Juventus sta attraversando un ottimo momento di forma, sia in campionato che in Champions League. Uno degli uomini chiave nel centrocampo di Allegri è Blaise Matudi, che gli permette di giocare sia a 3 che a 4 in base all’occorrenza. I bianconeri hanno battuto anche il Valencia martedì sera, ed ora manca solo l’ultimo passo per chiudere il girone davanti al Manchester United. “In Champions stiamo facendo molto bene, la vittoria col Valencia lo dimostra. Peccato solo aver perso in casa con lo United, è stato un passo falso – esordisce ai microfoni di “Sky Sport” il francese, che poi continua – Noi dobbiamo pensare tappa per tappa. Abbiamo raggiunto l’obiettivo minimo della qualificazione agli ottavi, ma ora vogliamo il primo posto del girone. Vogliamo batte lo Young Boys: tutto il resto non conta“.

La Juventus deve però tornare a pensare al campionato: sabato pomeriggio la Vecchia Signora farà visita alla Fiorentina al Franchi di Firenze, e sarà tutt’altro che una sfida semplice. “Sarà sicuramente una gara molto complicata per noi. Loro sono una squadra molto forte in casa. Inoltre conosciamo che tra le due tifoserie c’è molta rivalità – spiega Matuidi, che infine conclude – Loro ovviamente vorranno vincere, ma noi dobbiamo concentrarci solo sul nostro gioco. Se faremo ciò che sappiamo, allora non possiamo che continuare bene il nostro percorso. Vogliamo i 3 punti anche a Firenze, dove inizierà un ciclo molto importante di partite che durerà per tutto dicembre. Il Pallone d’Oro ad un francese? Credo lo meriti Cristiano Ronaldo, la differenza la fa la sua incredibile fame di vittorie“.

Pillola di Fanta

Matuidi è arrivato due estati fa dal Psg. Il centrocampista francese è molto dinamico: sa sia difendere che inserirsi nello spazio, sia giocare da interno che da esterno – atipico – di centrocampo. Dotato di grande corsa ed esperienza, è Campione del Mondo in carica con la sua nazionale. Fin qui ha totalizzato con la maglia della Juventus – fra tutte le competizioni – 63 presenze, 6 gol e 5 assist. EQUILIBRATORE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A