Seguici su

Serie A

Milan, Bakayoko: “I fischi fanno male. Nel 4-4-2 mi trovo molto bene”

Il centrocampista del Milan ha analizzato la sua crescita, cui ha contribuito il 4-4-2. Poi lancia un paragone tra Gattuso e Conte: “Sono simili”

La sua trasformazione è una delle note più liete nelle ultime settimane del Milan. L’ex Chelsea Bakayoko si sta rivelando un’arma preziosa per Gattuso che ha trovato in lui l’elemento ideale per sostituire Biglia nel nuovo 4-4-2. Buon per i rossoneri e per il francese, intervistato oggi da Sky Sport 24. 

I fischi non fanno piacere, ma li capisco. Spero che presto possano trasformarsi in applausi: sono contento della mia crescita e spero di contribuire a portare il Milan in Champions League”. Esordisce così Bakayoko, che poi esprime il suo pensiero sul cambiamento tattico: “Il sistema che preferisco è il 4-4-2, mi trovo bene e credo di essere più utile alla squadra. Comunque mi va bene anche il 4-3-3″.

Il giocatore dei rossoneri parla poi di Gattuso: “È simile a Conte, entrambi danno e chiedono molto sia in allenamento che durante la partita: hanno idee di grande valore”. E suo suo idolo, Bakayoko stupisce: “Il mio modello è stato Ronaldinho, perché da piccolo giocavo nel suo ruolo. Però poi ho iniziato a seguire anche Yaya Touré”.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A