Seguici su

Serie A

Spal-Cagliari 2-2, reti ed emozioni al Paolo Mazza: non basta uno scatenato Lazzari

Manuel-Lazzari-spal
© imagephotoagency.it

La Spal sciupa il doppio vantaggio firmato da Petagna e Antenucci, in gol Pavoletti e Ionita per il Cagliari. Vicari costretto ad uscire per infortunio

Si aspettava una risposta dalla Spal dopo le due sconfitte consecutive in campionato. Ma non è andata come sperava Semplici, nonostante un vantaggio di due gol. Risponde presente il Cagliari, che conquista un punto importante per la classifica e per il morale dopo la sconfitta contro la Juventus.

Partono forte gli spallini, che vanno subito in vantaggio al terzo minuto con Petagna dopo una sgroppata di Lazzari sulla destra. Un gol che diventa il più rapido messo a segno in Serie A dalla Spal dal 1963. Da segnalare una gran parata di Cragno nel primo tempo che nega la doppietta all’attaccante ex Atalanta.

Nel secondo tempo i padroni di casa sembrano mettere in discesa la gara con il secondo gol consecutivo di Antenucci, ancora su assist di Lazzari. Ma in tre minuti i ragazzi di Maran riacciuffano il risultato: prima Pavoletti con il solito colpo di testa e poi Ionita fissano il punteggio sul 2-2. Un risultato che porta la Spal a 13 punti mentre il Cagliari sale a 14. Da evidenziare l’infortunio muscolare accusato da Vicari.

Spal-Cagliari 2-2: il tabellino

Spal (3-5-2): Gomis 5,5; Cionek 6, Vicari 6,5 (68′ Bonifazi 5,5), Felipe 6,5 (58′ Simic 5); Lazzari 7,5, Valdifiori 6 (54′ Kurtic 5,5), Schiattarella 6,5, Missiroli 6, Fares 5,5; Antenucci 6,5, Petagna 7. All. Semplici 5,5

Cagliari (4-3-1-2): Cragno 6; Srna 5,5, Ceppitelli 5,5, Romagna 5,5, Padoin 5,5; Barella 6,5, Bradaric 5 (66′ Sau 5,5), Ionita 7; Castro 6,5 (92′ Dessena s.v.); Joao Pedro 6 (88′ Faragò s.v.), Pavoletti 6,5. All. Maran 6,5

MARCATORI: Petagna al 3′, Antenucci al 71′, Pavoletti al 73′, Ionita al 76′

ASSIST: Lazzari, Lazzari, Srna

AMMONITI: Valdifiori, Felipe (S); Barella, Castro, Sau, Ionita (C)

ESPULSI: –

Le pagelle commentate di Spal-Cagliari

Pillola di fanta

Con la rete messa a segno oggi Petagna sale a quota 4 gol – in 12 presenze – nella classifica marcatori di Serie A, tanti quanti fatti in 29 partite la scorsa stagione con la maglia dell’Atalanta. Manca solo una rete per raggiungere il record stagionale di segnature in campionato, realizzato due anni fa. RITROVATO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A