Seguici su

Champions League

Tottenham-Inter 1-0: agli Spurs basta un gol di Eriksen

gol-Christian-Eriksen-Tottenham-Inter
© imagephotoagency.it

Basta un gol di Eriksen al Tottenham per avere la meglio dell'Inter, nel match valido per la 5^ giornata dei gironi di Champions League

Niente da fare per l'Inter, che cade a Wembley contro il Tottenham e riapre dunque la corsa per la qualificazione agli ottavi. Basta un gol nel finale di Eriksen agli Spurs per avere la meglio dei nerazzurri, nel match valido per la 5^ giornata dei gironi di Champions League. Saranno proprio Tottenham e Inter a giocarsi gli ottavi nell'ultima giornata, con gli inglesi che faranno visita al Barcellona già qualificato, mentre i nerazzurri ospiteranno in casa il PSV, già matematicamente eliminato.

Sono i padroni di casa a partire meglio e ad avere la prima occasione del match, dopo meno di 10′ di gioco: Kane sfonda in area e tenta una conclusione complicata, che per poco non beffa Handanovic, con lo sloveno che si salva con il braccio. Il Tottenham continua a premere, alla ricerca del gol del vantaggio. Alla mezz'ora doppia occasione per i ragazzi di Pochettino, sia il tiro di Lucas che quello di Sissoko vengono però respinti dalla difesa dei nerazzurri. Gli Spurs non si danno per vinti e nel finale tornano ad aumentare il ritmo. Al 38′ è Winks a far tremare la traversa della porta difesa da Handanovic. L'Inter prova allora a rispondere con il neo entrato Borja Valero all'ultimo minuto, lo spagnolo non trova però l'impatto con il pallone. Il primo tempo si chiude dunque a reti inviolate.

Nel secondo tempo è ancora il Tottenham a partire all'attacco, ma è l'Inter ad avere la prima occasione: passaggio arretrato di Icardi per Vecino, che però non inquadra lo specchio della porta. Secondo tempo molto più nervoso del primo. Il Tottenham continua a controllare il match, con l'Inter che prova a rispondere in contropiede. Al 73′ i padroni di casa hanno una grande chance per portarsi in vantaggio, il colpo di testa di Vertonghen trova però solamente l'esterno della rete. L'Inter risponde con Perisic, con il croato che si vede però negare la gioia del gol da un ottimo intervento di Lloris. All'80' sono gli Spurs a portarsi in vantaggio: cross di Sissoko, sponda di Alli e tap-in vincente del neo entrato Eriksen, che porta avanti i suoi. L'Inter prova a rispondere con D'Ambrosio, è attento però Lloris. Termina dunque con la vittoria del Tottenham, che rimanda il discorso qualificazione all'ultima giornata.

Tottenham-Inter 1-0: il tabellino

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Vertonghen, Alderweireld, Davies; Winks (86′ Dier), Sissoko; Lucas (62′ Son), Alli, Lamela (70′ Eriksen); Kane. All. Pochettino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij (82′ Miranda), Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano (84′ Keita), Nainggolan (45′ Borja Valero), Perisic; Icardi. All. Spalletti

MARCATORI: Eriksen all'80'

ASSIST: Alli

AMMONITI: Alderweireld, Lamela, Son (T); De Vrij, Borja Valero (I)

ESPULSI:

Pillola di Fanta

Dopo i tre gol trovati nelle prime quattro gare di Champions disputate in carriera, Mauro Icardi oggi non è riuscito a timbrare il cartellino. I numeri dell'argentino restano comunque ottimi, con 10 gol e due assist in 14 presenze tra tutte le competizioni. SPENTO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Champions League