Seguici su

Serie A

Verso Fiorentina-Roma, Gerson ritrova i giallorossi: dalla doppietta alla sfida da ex

Gerson
© imagephotoagency.it

L’anno scorso una sua doppietta diede il via a quel famoso 4-2 con cui la Roma regolò la Fiorentina al Franchi. Esattamente un anno dopo, la nuova occasione per Gerson

Tra poche ore la Fiorentina affronterà la Roma, partita dal sapore speciale per Gerson Santos da Silva o più semplicemente Gerson. Il centrocampista viola è in prestito proprio dai giallorossi, coi quali non è mai riuscito a sfondare né a trovare anche un semplice feeling. Spalletti prima e Di Francesco poi ci hanno provato in tutti i modi, schierandolo in qualunque posizione del campo: centrocampista, mezzala, trequartista, ala. Mai un rendimento degno di nota… tranne una volta.

Gerson e quella doppietta proprio in Fiorentina-Roma

Era il 5 novembre 2017, quasi un anno fa, quando Gerson realizzava una doppietta proprio contro la Fiorentina. Buttato nella mischia da Di Francesco con lo stupore di molti addetti ai lavori, il brasiliano segna la sua prima rete italiana al 5′: servito da El Shaarawy, spiazza Sportiello con un sinistro chirurgico. Dopo il pareggio di Veretout, ci pensa ancora Gerson a bissare la prima rete e a riportare in vantaggio i suoi: assistito al 30′ da Gonalons, l’ex Fluminense ripete quasi l’azione precedente, ma con un po’ più di potenza e il portiere viola è battuto ancora una volta.

La carriera italiana di Gerson

Arrivò a Roma con mille speranze, strappato alla pesante concorrenza del Barcellona a suon di milioni, ben 18,9. Una delle prime immagini fu quella con la maglia numero 10 col suo nome stampato, ma che all’epoca ancora di Francesco Totti; inutile dire che i tifosi non apprezzarono. Sbarcò a Roma nel gennaio 2015, ma la Roma aveva terminato gli slot da extracomunitario: preferì ritornare in prestito alla Fluminense – che non lo fece più giocare – piuttosto che iniziare a conoscere il calcio italiano grazie ad un prestito al Frosinone.

Debuttò coi giallorossi ad agosto 2016 nella sciagurata sconfitta per 0-3 contro il Porto nei preliminari di Champions; i primi mesi furono di ambientamento, infatti, giocò pochissimo. A gennaio 2017 si vociferava di un suo prestito per consentirgli di farsi le ossa: il Lille lo voleva fortemente e si era già accordato con la Roma per averlo in prestito con diritto di riscatto. Preso un aereo per la Francia, se ne tornò immediatamente nella Capitale, facendo saltare tutto. Con l’arrivo di Di Francesco riuscì ad avere più spazio, tanto da segnare anche quella famosa doppietta al Franchi, ma nulla di più.
L’estate scorsa la cessione proprio alla Fiorentina: prestito secco e tanta voglia di dimostrare il suo talento che a sprazzi è venuto fuori. Gol al debutto nel 6-1 al Chievo, ma poi prestazioni appena sufficienti.

Tutto su Fiorentina-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Pillola di Fanta

Nei nostri consigli di giornata abbiamo indicato Gerson come la possibile sorpresa: l’anno scorso riuscì benissimo a sorprendere tutti quanti con quella doppietta, chissà che non possa replicarsi un anno dopo. Il brasiliano non ha condiviso, ma accettato la panchina di domenica scorsa contro il Torino: stasera può essere l’occasione per far ricredere Pioli e convincerlo a puntare forte su di lui. OCCASIONE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A