Seguici su

Pagelle

Chievo-Frosinone 1-0, le pagelle: Giaccherini a sorpresa, patatrac Capuano

Stefano-Sorrentino-portiere-Chievo

Arriva al giro di boa del campionato la prima vittoria del Chievo. Protagonista Giaccherini, ma che bravo Sorrentino. Capuano, due gialli nella stessa azione. I nostri voti per il fantacalcio

Una punizione di Giaccherini regala al Chievo la prima vittoria in quest’annata partita con la penalizzazione. Gli uomini di Di Carlo superano il Frosinone per 1-0 nella 19^ di Serie A e si fanno vedere negli specchietti: ora sono a -2 dai laziali. Oltre a Giaccherini, ottima prova anche di Sorrentino, che salva sullo 0-0. Male Capuano, che riesce a farsi espellere con due gialli nella stessa azione. Ecco le nostre pagelle per anticipare i conti del fantacalcio.

Chievo-Frosinone 1-0: le pagelle

Chievo

Sorrentino 6,5: salva sulla linea sullo 0-0, poi rischia sull’1-0. Ma sulla vittoria c’è la sua impronta prepotente. EROE

Depaoli 6,5: fa bene in entrambe le fasi, sfruttando anche un avversario poco cattivo. SERENO

Bani 7: prosegue l’ascesa di questo ragazzo, che da centrale si sta imponendo nel panorama nazionale. Toglie aria e fiato a Pinamonti. BOA

Rossettini 6: meno preciso e elegante del collega, rischia con qualche disimpegno così così. Graziato dall’inconcludenza ciociara. GREZZO

Barba 6: si fa male praticamente subito, poi stringe i denti fino al 45′. Alza bandiera bianca nel recupero del primo tempo. INCEROTTATO

dal 45’+4 Tomovic 6: entra a freddo, poi si scalda nell’intervallo. Tornerà utile. RECUPERO

Hetemaj 6: costretto a coprire una larga fascia di campo dal modulo offensivo, mette in campo la sua determinazione. ROCCIOSO

Radovanovic 5: il gol annullato a Pellissier è colpa sua che va ad ostacolare Sportiello. Lo si vede poco. FALLOSO

Giaccherini 7: il cambio di Birsa era già pronto, poi lo fermano per la punizione. Tirerà lui, sicuramente. E invece no: arriva la parabola di Giack che soprende tutti, soprattutto il portiere. CUCU’

Birsa 6: si sacrifica accorciando a centrocampo per sostenere le due punte, conduce qualche ripartenza e smista qualche buon pallone. Manca negli ultimi metri. OPERAIO

dal 78′ Kiyine s.v.

Djordjevic 5: schierato a sorpresa, fa il solletico alla difesa avversaria. Riesce a concludere solo una volta, ma è uno straccetto bagnato che arriva lemme lemme dalle parti di Sportiello. INVISIBILE

dal 69′ Stepinski 6: fa molto più del giocatore che rileva nella metà del tempo. GRINTA

Pellissier 6: Il VAR gli toglie la gioia del gol numero 112 in Serie A, ma lui non demorde e si batte fino al 90′. ALLA PROSSIMA

All. Di Carlo 6,5: nelle prime 12 giornate il Chievo ha totalizzato 3 punti (0,25 a partita). Poi è arrivato Mimmo Di Carlo e in 7 partite ne sono arrivati 8 (1,14 a partita). TRASFORMAZIONE

Frosinone

Sportiello 6: si aspettava il sinistro di Birsa, lo sta ancora aspettando. Per il resto è ordinaria amministrazione. SORPRESO

Goldaniga 5,5: mette il fisico contro l’aggressività iniziale del Chievo, poi perde un po’ la posizione. AFFATICATO

Salamon 6: fa valere i centimetri pulendo l’area da tanti palloni che arrivano alla ricerca di Pellissier e Djordjevic. STAMPELLONE

Capuano 4,5: ci è voluto un po’ per capire come potesse prendere secondo giallo e rosso un giocatore che non aveva preso il primo giallo. In realtà gravava sul suo conto nella stessa azione un fallo da giallo non fischiato per il vantaggio: e allora primo, secondo giallo e rosso. Tutto insieme. FENOMENO

Ghiglione 5,5: poca spinta e qualche cross sparacchiato dalla trequarti che non trova gli avanti. SPENTO

Chibsah 6: motorino a tutto campo, va pure a un centimetro dal gol. Ci pensa super Sporrentino. DINAMO

Crisetig 5,5: più calci che calcio, non riesce a costruire. RUDE

dall’81’ Campbell s.v.

Maiello 5,5: meno dinamico del solito, prova qualche incursione senza troppo successo. Spende tanto nel rincorrere gli avversari. STANCO

dall’87’ Ciofani s.v.

Beghetto 5,5: ci sarebbe più di un’occasione per affondare, ma mancano intraprendenza e energia. DIMESSO

Ciano 5,5: qualche buona giocata e la sensazione di qualcun’altra che sarebbe potuta essere e non è stata. È il leader tecnico, ci si aspetta di più. MEZZO SERVIZIO

Pinamonti 5: lavora col corpo ma trova la dura opposizione di Bani che lo ridimensiona un po’. OSCURATO

All. Baroni 5: era una partita da non sbagliare per ambire alla salvezza. Al di là degli episodi – punizione e espulsione – il suo Frosinone è entrato molle e senza mordente. DELUSO

Chievo-Frosinone 1-0: cronaca, commento e tabellino

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Pagelle