//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, i difensori da schierare per la 19^ giornata di Serie A

sscnapoli.it

Consigli fantacalcio, i difensori da schierare per la 19^ giornata di Serie A

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per questo turno di campionato? Ecco i difensori consigliati per la 19^ giornata di Serie A

ALEX SANDRO (Juventus-Sampdoria, sabato 29 dicembre ore 12.30)

Alex Sandro sta attraversano un buon momento di forma. Superato il periodo negativo di inizio stagione, il brasiliano sembra aver ritrovato la convinzione necessaria che aveva mostrato appena arrivato alla Juventus. Nell’ultima partita contro l’Atalanta, proprio dal terzino sinistro è arrivato il cross che ha provocato l’autogol dello 0-1. Sabato i bianconeri affronteranno all’Allianz Stadium la Sampdoria, che si schiererà con il suo solito 4-3-1-2. Il rombo a centrocampo lascia parecchio spazio sulle fasce, soprattutto per gli esterni bassi. Alex Sandro ha la corsa per prenderselo tutto, e poi – una volta arrivato sul fondo – ha il piede per servire i suoi attaccanti. Il numero 12 è caldo, l’assist è dietro l’angolo.

GIANLUCA MANCINI (Sassuolo-Atalanta, sabato 29 dicembre ore 15)

Rientreranno dalla squalifica Toloi e Palomino, ma probabilmente non sarà Mancini a lasciargli il posto. Il giovane difensore italiano ha scalzato l’esperto Masiello nella linea a 3, ed ora Gasperini si fida ciecamente di lui. Il ragazzo è in grado sia di giocare da libero e quindi staccarsi qualche metro più indietro, sia di fare il terzo centrale di sinistra e concentrarsi quindi nella marcatura a uomo. Contro la Juventus, Mancini ha fatto una partita di personalità, senza farsi sovrastare fisicamente da nessuno. Inoltre, il classe 1996 è sempre pericoloso anche in area avversaria: in questa stagione sono già 4 gol e 1 assist per lui.

Le probabili formazioni della 19^ giornata di Serie A

BRAM NUYTINCK (Udinese-Cagliari, sabato 29 dicembre ore 15)

Nuytinck ha più volte dimostrato di essere un uomo imprescindibile per questa Udinese. Lo era prima con Velazquez, lo è adesso con Nicola. Centrale di sinistra nella difesa a 3, è bravo sia in marcatura che nell’impostazione. Non ha un piede pregiatissimo, ma ha l’intelligenza e la personalità per non fare sempre il passaggio scontato ma tentare anche la giocata in verticale. L’olandese ha fisico e velocità: è quindi in grado – per caratteristiche – di marcare qualsiasi attaccante. Si stringe bene al centro, ma è capace anche di scivolare sull’esterno per andare a prendere l’eventuale trequartista sardo che si è allargato. Contro la coppia d’attacco del Cagliari, la difesa dell’Udinese sarà sempre in superiorità numerica: davanti ai suoi tifosi, Nuytinck può fare una bella prestazione.

FAOUZI GHOULAM (Napoli-Bologna, sabato 29 dicembre ore 18)

Ghoulam è appena tornato da due brutti infortuni che lo hanno tenuto lontano dai campi per oltre un anno. Appena rientrato ha fatto però subito bene, sfornando assist e dimostrando di avere una condizione fisica invidiabile. Certo, le prime partite dopo il ritorno da un infortunio del genere sono le più “semplici” dal un punto di vista fisico, il difficile arriva dopo un mesetto; ma se gestito bene, Ghoulam può davvero essere l’arma in più nel girone di ritorno del Napoli. L’algerino al momento si alterna con Mario Rui, che ha giocato a San Siro con l’Inter. Ancelotti schiererà dunque Ghoulam contro il Bologna al San Paolo: i rossoblu sono in netta crisi, ed il numero 31 deve approfittarne. La sua gamba ed il suo piede sinistro fanno paura. Da ora in avanti, il ragazzo è da schierare sempre nella vostra fantaformazione: quando gioca, i bonus sono quasi una certezza.

Tutti gli indisponibili della 19^ giornata di Serie A

ALESSIO ROMAGNOLI (Milan-Spal, sabato 29 dicembre ore 20.30)

Il Milan è in crisi nera. Il Diavolo non segna da 4 partite consecutive, e sabato sera arriva a San Siro la Spal. La squadra di Gattuso ha bisogno di ritrovarsi, ed è alla disperata ricerca di un leader. Al momento manca il leader tecnico, e allora è necessario il capitano Alessio Romagnoli, appena rientrato da un fastidioso problema muscolare. Il difensore centrale rossonero è sembrato star bene fisicamente, ed è pronto a riprendersi la sua squadra. Contro i ferraresi si troverà a fronteggiare probabilmente Antenucci e Petagna, il primo più veloce ed il secondo più fisico: il classe 1995 ha le qualità per tenere a bada entrambi. Inoltre, Romagnoli si è più volte dimostrato l’uomo della provvidenza per il Milan: fin qui sono 2 i gol stagionali, entrambi nel recupero ed entrambi decisivi ai fini del risultato. Chissà che non sia ancora una volta proprio il capitano a tirar fuori il Milan da questa situazione.

Consulta anche:

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Consigli Fantacalcio