Seguici su

Coppa Italia

Coppa Italia, al via il quarto turno: partite, orari e dove vederlo in tv

Coppa Italia Juventus-Milan

Tutto pronto per il quarto e ultimo turno preliminare di Coppa Italia. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle varie gare e dove vederle

A un solo giorno di distanza dal posticipo tra Atalanta e Napoli valido per la 14^ giornata di Serie A avrà inizio anche il quarto e ultimo turno eliminatorio della Coppa Italia 2018-19. Dopo le inaspettate estromissioni nel terzo turno di Udinese, Empoli, Frosinone e Parma rispettivamente a opera di squadre di Serie B come Benevento e Cittadella o di C come Südtirol e Pisa, diverse squadre del massimo campionato nostrano dovranno superare questa fase per raggiungere gli ottavi. L’obiettivo non sarà però raggiungibile per tutte e otto le formazioni di A, visto che due dei match le vedranno proprio contrapposte. Ecco tutto quel che dovete sapere sulle gare di questo turno di coppa nazionale.

Benevento-Cittadella (martedì 4 dicembre, ore 15.00)

Separate solamente da due punti nella classifica della Serie B, queste due squadre si sono già affrontate a fine settembre sul campo dei veneti, espugnato per 0-1 dai giallorossi grazie alla rete di Asencio. I campani hanno vinto 3-1 nel secondo turno eliminatorio di coppa contro l’Imolese, mentre nel terzo hanno a sorpresa battuto al Friuli l’Udinese, allora di Velazquez, per 2-1. Il Cittadella ha invece superato per 1-0 il Monopoli per poi sconfiggere come i loro prossimi avversari una formazione di A come l’Empoli. Nel 2017 il Cesena dalla B arrivò fino ai quarti di finale: chissà che non si possa puntare a superarli.

Dove vedere Benevento-Cittadella: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Bologna-Crotone (martedì 4 dicembre, ore 18:00)

Sfida tra rossoblu al Dall’Ara, coi padroni di casa che hanno superato nel terzo turno il Padova per 2-0 e i calabresi vittoriosi invece per 4-0 contro lo Giana Erminio e poi per 0-1 in casa del Livorno. Entrambe le squadre stanno deludendo in campionato: gli emiliani sono tornati in zona retrocessione dopo la ripresa dell’Empoli, mentre gli ospiti hanno sostituito il tecnico Vrenna con Oddo per risollevare una classifica che li vede, a soli sette mesi dall’ultima partita in Serie A, al quindicesimo posto su 19 in B. Che la Coppa possa essere il loro terreno di riscatto?

Dove vedere Bologna-Crotone: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Sampdoria-Spal (martedì 4 dicembre, ore 20:45)

Sfida tra componenti della massima serie quella che vedrà i blucerchiati di Giampaolo ospitare i ferraresi. In coppa le due squadre hanno liquidato con un 1-0 rispettivamente la Viterbese e lo Spezia, mentre in campionato la differenza tra le due squadre è di cinque punti in favore dei liguri. In campionato le due formazioni si sono già affrontate al Marassi nella 7^ giornata di Serie A, quando Linetty e Defrel firmarono con Paloschi il definitivo 2-1 a favore degli uomini di Giampaolo. Tempo di riscatto o di conferme in quel di Genova?

Dove vedere Sampdoria-Spal: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Novara-Pisa (mercoledì 5 dicembre, ore 15:00)

Se c’è una certezza che ci fornisce questa sfida, è che agli ottavi di finale ci sarà almeno una squadra di Serie C. Il Novara ha superato prima il Perugia espugnando per 3-1 il Curi e poi battuto ai rigori il Brescia dopo il 2-2 dei tempi regolamentari, mentre il Pisa ha vinto proprio il rigori dopo un 3-3 con la Cremonese e infine ha fatto fuori il più quotato Parma vincendo 1-0 al Tardini. In campionato la sfida arriverà tra due settimane: ecco l’antipasto.

Dove vedere Novara-Pisa: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Sassuolo-Catania (mercoledì 5 dicembre, ore 18:00)

I neroverdi di De Zerbi hanno battuto la Ternana nel terzo turno eliminatorio, mentre dopo un’estate tormentata i siciliani si sono fatti largo partendo addirittura dal primo turno e superando Como (3-0), Foggia (1-3) e infine anche il Verona di Grosso per 2-0. Nel girone del centro-sud della Serie C il Catania è quinto a -8 dalla vetta, mentre dal canto suo il Sassuolo è alla pari con squadre come la Roma a soli 5 punti addirittura dalla zona Champions League. La partita sembra squilibrata, ma lo pensavano anche i veronesi.

Dove vedere Sassuolo-Catania: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Chievo Verona-Cagliari (mercoledì 5 dicembre, ore 20:45)

La seconda sfida tra squadre di Serie A contrappone il nuovo Chievo di Di Carlo, che finora ha collezionato due pareggi contro squadre del calibro di Napoli e Lazio, e il Cagliari del grande ex Maran. Nel turno turno di qualificazione le due formazioni hanno superato rispettivamente il Pescara per 1-0 e il Palermo per 2-1, mentre in campionato la differenza in classifica è piuttosto larga: 14 i punti di distacco, che sarebbero stati 11 nel caso in cui il Chievo non fosse partito con la penalizzazione. Sono due squadre che segnano poco, ma i gol subiti sono 31 a 17 in favore degli isolani. Magari giocare al Bentegodi può riequilibrare la situazione.

Dove vedere Verona-Cagliari: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Genoa-Virtus Entella (giovedì 6 dicembre, ore 18:00)

Derby ligure al Ferraris, dove due giorni dopo i cugini doriani anche il Genoa affronterà questa gara di coppa. Di fronte ci sarà un’Entella che fino all’ultimo ha sperato nel ripescaggio in B e che, nonostante il caos mediatico e organizzativo, ha fatto fuori Siena e Salernitana negli ultimi due turni vincendo 3-0 e 2-0. In campionato sta recuperando le gare perse per via del polverone, ma con cinque gare in meno della prima i punti di distacco sono solo 7, certamente colmabili. Dall’altra parte il Genoa non vince in A da fine settembre e dopo un inizio scoppiettante con Ballardini si è fermato mettendo in pericolo la posizione del nuovo tecnico Juric. La sua poltrona difficilmente reggerebbe con un’eliminazione contro una squadra di C.

Dove vedere Genoa-Virtus Entella: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky

Torino-Südtirol (giovedì 6 dicembre, ore 20:45)

A chiudere questo quarto turno eliminatorio ci pensa il Torino, che ospiterà il Südtirol. I granata ad agosto hanno battuto per 4-0 il Cosenza, mentre i bolzanini sono, insieme al Catania, gli unici ad aver iniziato dal primo turno. Sulla loro strada hanno superato Albalonga (2-1), Venezia (1-0) e infine il Frosinone allo Stirpe (0-2). In campionato gli ospiti sono a metà classifica, mentre il Toro ha appena compiuto un balzo vincendo col Genoa che lo ha portato ad occupare la sesta piazza davanti alla Roma. Vale la stessa cosa di Sassuolo-Catania: guai a sottovalutare l’avversario.

Dove vedere Torino-Südtirol: Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, 21 di TivùSat e 227 di Sky


Calcio d'Angolo è anche su Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici CLICCANDO QUI
Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Coppa Italia