Seguici su

Serie A

Fiorentina-Parma 0-1: Hugo sbaglia, Inglese lancia i ducali

Sorriso-Roberto-Inglese-Parma
parmacalcio1913.com

Il centravanti sfrutta un erroraccio di Hugo – poi espulso – e fa volare il Parma a pari punti con la Viola

Parma corsaro a Firenze. La Viola si ferma dopo due successi di fila e si fa agganciare in classifica da un Parma che punisce all’unica occasione. La diciottesima giornata riporta la Fiorentina all’andamento altalenante di inizio anno e consacra il Parma come una delle realtà, in grado di veleggiare ben al di sopra della zona pericolosa.

La Viola vuole dare continuità al momento positivo dopo le due vittorie consecutive, e parte all’attacco costringendo il Parma a difesa e contropiede. Gli ospiti accettano il piano tattico e si difendono con ordine, concedendo solo alcuni tiri da fuori a Benassi, Chiesa e Milenkovic, sui quali Sepe è attento. Sulle ripartenze Biabiany è un affare di difficile soluzione per Milenkovic e Pezzella, costretti al fallo da giallo per fermarlo. Poi il serbo alza bandiera bianca: infortunato alla gamba destra, viene rilevato da Laurini. Nel finale guizzo degli ospiti: Deiola cerca Inglese con un pallone corto, Vitor Hugo però buca l’intervento e dopo la sua deviazione il pallone finisce a Inglese. Al bomber non sembra vero di trovarsi per la prima volta fronte alla porta: punta Lafont e lo supera con un colpo preciso. Parma al riposo in vantaggio.

D’Aversa lascia negli spogliatoi uno spento Stulac per Scozzarella. Pioli risponde con Gerson per Benassi, aumentando il tasso tecnico. Al 65′ però Hugo completa una giornataccia da incubo stendendo Biabiany lanciato a rete: rosso diretto per il brasiliano. Il tecnico allora richiama Edimilson e inserisce Ceccherini per riequilibrare il reparto. La pressione della Fiorentina non trova sbocchi, al di là di una punizione di Biraghi, fuori di poco, e di un tiro di Pjaca, respinto da Sepe. Il muro del Parma tiene con ordine e merito.

Fiorentina-Parma 0-1: il tabellino

Fiorentina (4-3-3): Lafont 5,5; Milenkovic 5,5 (39′ Laurini 5), Pezzella 6, Hugo 4, Biraghi 6; Benassi 5,5 (54′ Gerson 5), Veretout 5,5, Edimilson 5 (69′ Ceccherini 6); Chiesa 6, Simeone 5, Pjaca 5,5. All. Pioli 5

Parma (4-3-3): Sepe 6,5; Gazzola 6,5, Iacoponi 6,5, Bastoni 7, Gagliolo 6,5; Deiola 6,5, Stulac 5 (46′ Scozzarella 6), Rigoni 6 (76′ Barillà 6); Siligardi 5,5 (87′ Gervinho s.v.), Inglese 6,5, Biabiany 7. All. D’Aversa 7

MARCATORI: Inglese al 45’+2

ASSIST: –

AMMONITI: Milenkovic, Pezzella, Laurini, Gerson (F); Rigoni, Biabiany, Inglese, Deiola (P)

ESPULSI: Hugo al 65′

Le pagelle di Fiorentina-Parma commentate 

Pillola di fanta

Vitor Hugo era stato il migliore in campo nel successo della Fiorentina a Milano sabato scorso. Oggi contro il Parma il peggiore per distacco, con l’errore che favorisce il vantaggio degli ospiti e il fallo da ultimo suomo su Biabiany che gli costa il rosso diretto. ALTALENA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A