Serie A

Inter, parla Icardi: “Voglio vincere. Juve? Ho sentito qualcosa”

Inter, parla Icardi: “Voglio vincere. Juve? Ho sentito qualcosa”
© imagephotoagency.it

Il capitano dell'Inter parla degli obiettivi stagionali della squadra, attesa dalla trasferta di Roma, e dei suoi traguardi personali da raggiungere

Rialzare la testa, dopo la sconfitta in Champions League contro il Tottenham, è l'imperativo in casa posticipo di domenica sera contro la Roma, per riscattare la sconfitta di Londra. Rituffarsi nel campionato, sfoderando nuovamente prestazioni da Inter, è anche l'obiettivo del capitano Mauro Icardi.

Obiettivo: fare gol

Il centravanti argentino, intervistato dal Corriere dello Sport, ha analizzato il momento della squadra in questo inizio di stagione: “Abbiamo lasciato qualche punto per strada, soprattutto nelle prime partite, e se avessimo giocato sempre da Inter avremmo sicuramente qualche punto in più. Poi quando pensavamo di aver trovato continuità, c'è stata la sconfitta di Bergamo. Con la Roma cercheremo di fare una buona partita, perché davanti Juventus e Napoli vanno forte“. Icardi risponde poi alle tante critiche che lo etichettano come attaccante poco incline a supportare la squadra in fase di manovra: “L'unico modo che conosco per aiutare i compagni è quello di fare gol. L'ho sempre detto, vivo per fare gol. E ho ben chiari i miei obiettivi: giocare la Champions e vincere qualcosa con questa maglia. Se ogni tanto urlo e alzo la voce con i miei compagni è perché sono fedele alle mie scelte e ai miei obiettivi“.

Il rinnovo

Sul futuro l'argentino non si pronuncia: “Rinnovo? C'è tempo, quando sarà il momento. Mi fido di Wanda, mi conosce bene e sa quello che fa“. Si era parlato anche di un interesse della Juventus nei suoi confronti, che Icardi commenta così: “Qualcosa ho sentito, ma io sono l'ultimo a sapere queste cose perchè ho un solo interesse, fare bene il mio lavoro“.

Pillola di Fanta

Nell'ultimo incrocio tra Roma e Inter giocato nella capitale, Icardi realizzò una doppietta con cui ribaltò l'iniziale vantaggio di Dzeko per il 3 a 1 finale. LETALE


Fabio Fedele

Partenopeo e parte milanese, classe 1988. Amante delle doppie cifre e delle iniziali uguali. Vivo il calcio in ogni suo aspetto e ogni giorno sogno un giro in motorino con De Laurentiis

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A