Seguici su

Pagelle

Parma-Chievo 1-1, le pagelle: Sorrentino super, Bruno Alves di più

Stefano-Sorrentino-Chievo

Il Chievo sogna la prima vittoria, una punizione di Alves suona la sveglia. Male Inglese, che sbaglia il gol del ko. I nostri voti per il fantacalcio

Parma e Chievo si dividono la posta nella 15^ giornata di Serie A. I ducali, andati sotto, ringraziano le doti balistiche di Bruno Alves, che con una punizione fenomenale riesce a bucare un Sorrentino perfetto. Negli ospiti buono l’affiatamento tra Pellissier e Stepinski, che confezionano il vantaggio. Ingenuo Depaoli che lascia in 10 i suoi. Ecco le nostre pagelle per anticipare i conti del fantacalcio.

Parma-Chievo 1-1: le pagelle

Parma

Sepe 6: si concede un brivido nel finale di una partita alla quale risulta praticamente solo a referto. CAMEO

Iacoponi 6: dalla sua parte il Chievo punge poco, allora si concede anche qualche discesa in più del solito. TRANQUILLO

Alves 7: la punizione con cui realizza il gol delpari è un capolavoro di tecnica e balistica. In più aggiunge la consueta esperienza in difesa. MAESTRO

dal 73′ Gazzola 5,5: rileva un dolorante Alves e si sposta sulla fascia. Arriva anche sul fondo, ma il cross è da rivedere. FREDDO

Bastoni 6,5: ha acquisito fiducia nei propri mezzi e non ha paura dell’uno contro uno. TESTA ALTA

Gagliolo 5,5: un po’ in difficoltà nel passo, preferisce di gran lunga la zona centrale. SPOSTATO

Barillà 6: solito motorino, fa su e giù tra le due fasi e sfiora anche il gol. L’impegno è sempre encomiabile, la precisione meno. MEDIANO

Scozzarella 6: gli vengono affidate le chiavi della regia e lui risponde con una gara ordinata e un paio di belle iniziative. PRECISO

Rigoni 6,5: si inserisce, lotta, recupera palloni. Tra i più positivi dei suoi, è il leader del centrocampo. PADRONE

Biabiany 5,5: ha una buona occasione nel primo tempo, ma Sorrentino gli dice di no e si incupisce. FRENATO

dal 58′ Siligardi 6: entra con tanta voglia di fare che non sempre si traduce in pericolo. Ma c’è la verve. FRIZZANTE

Inglese 5: fa anche una buona gara per la squadra, ma l’errore con la squadra in superiorità allo scadere è di quelli pesanti, che non ti aspetti da un giocatore come lui. AL PALO

Di Gaudio 6: qualcosa meglio di Biabiany, ma senza eccessi. MODESTIA

dal 66′ Sprocati 6: il mister gli dà fiducia e lui si conquista il fallo che lascia in 10 il Chievo. Poi qualche altra iniziativa e tanta voglia di mettersi in mostra. CI SONO ANCH’IO 

All. D’Aversa 6: non riesce a far decollare i suoi quando la partita si mette in discesa. Ma è più “colpa” di Sorrentino e di Inglese che sua. CONDUTTORE

Chievo

Sorrentino 7: para il possibile, talvolta qualcosa di più. Sulla magia di Bruno Alves non c’era niente da fare, ma ci va comunque vicino. SUPERMAN

Depaoli 5: prende un giallo subito, poi fa una gara accorta per non prendere il secondo. Finché dalla panchina non salta fuori Sprocati e gli si chiude la vena. INGENUO

Bani 6,5: mette fisico e posizione per contrastare gli avanti emiliani. Prestazione positiva da giocatore in crescita. MURO

Barba 6: affianca Bani nel lavoro di diga e non sfigura. ALLEATO

Cacciatore 5,5: i fantallenatori hanno ben altri ricordi dei bonus a sorpresa di questo giocatore. Un po’ in riserva. FIATONE

Obi 6: cresce soprattutto nella ripresa, quando c’è da dividersi nel duplice impiego di incursore e incontrista. PRESENTE

Radovanovic 5,5: perde un po’ la bussola quando c’è da ragionare. Il centrocampo emiliano lo oscura. IN OMBRA

Hetemaj 5,5: lo si nota troppo poco, se non per qualche intervento al limite. Manca il suo apporto alla manovra. PRESENZA

dal 77′ Giaccherini s.v.

Birsa 5,5: cerca di collegare il centrocampo all’attacco ma resta spesso imbrigliato nelle maglie crociate. LEGATO

dal 74′ Cesar 6: entra per riportare equilibrio alla fase difensiva dopo il rosso a Depaoli. VETERANO

Stepinski 6,5: gioca una partita dinamica, sempre all’attacco degli spazi. In uno trova il pallone di Pellissier per il vantaggio. STANTUFFO

Pellissier 6,5: capitano di mille battaglie, non lascia mai il campo con la maglia asciutta. Non siamo pronti a giurare che il suo fosse proprio un assist voluto, ma importa davvero? SOSTANZA

dal 68′ Meggiorini 5,5: rileva Sergione senza avere mai la possibilità di mettersi in luce, anche perché i suoi restano in 10 e tenere il pari è più importante che subire il ko. DIMESSO

All. Di Carlo 6,5: riesce ad essere paradossalmente imbattuto ma ancora senza vittorie. Per come si era messa, però, ha strappato un buon punto. VIVO O MORTO O X

Parma-Chievo 1-1: tabellino e commento del match

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Pagelle