Seguici su

Serie B

Serie B, i risultati della 14^ giornata: balzo del Lecce, Verre non si ferma più

Matteo-Ardemagni-Ascoli
© imagephotoagency.it

I risultati, la classifica e la classifica marcatori dopo la 14^ giornata di Serie B: Lecce secondo da solo, il Cittadella supera la Salernitana

Il grande protagonista della 14^ giornata di Serie B è il Lecce. I pugliesi espugnano il campo del Carpi e arrivano al secondo posto in solitaria, a meno uno dal Palermo che invece pareggia contro il Benevento. Il Cittadella supera la Salernitana nello scontro diretto, il Pescara cade per mano del Perugia del solito Verre che segna per la quinta partita di fila. In fondo alla graduatoria un’altra sconfitta per il Livorno che resta a sei punti in classifica.

Palermo-Benevento 0-0

Il big match della 14^ giornata di Serie B ha un po’ deluso le aspettative. Palermo e Benevento hanno infatti chiuso sullo 0-0 una partita non esaltante, anche se in certe fasi piuttosto vivace. Il punto serve certamente di più agli ospiti, che superano un test difficile e mantengono una buona posizione di classifica. Ai siciliani non riesce invece l’allungo in testa alla graduatoria e anzi ora il Lecce è a -1.

Cosenza-Padova 2-1

Vittoria in rimonta per il Cosenza che ottiene tre punti nello scontro diretto per la salvezza contro il Padova. E dire che i veneti erano anche passati in vantaggio grazie al rigore di Bonazzoli nel primo tempo. Poi è però arrivata l’espulsione di Mazzocca al 57′ che ha permesso ai calabresi di ribaltare la situazione: Baclet al 59′ e Garritano al 94′ hanno regalato un successo meritato e fondamentale alla squadra di Braglia.

Cittadella-Salernitana 3-1

Lo scontro d’alta quota tra Cittadella e Salernitana ha visto i veneti prevalere nettamente, un successo che permette alla squadra di Venturato di imporsi come terza forza del campionato in compagnia del Pescara. Merito della doppietta di Strizzolo e della rete di Schenetti, inutile il gol del momentaneo pareggio di Rosina. Il Cittadella ottiene così l’ottavo risultato utile consecutivo.

Cremonese-Crotone 1-0

Continua la crisi dei calabresi che incassano il terzo ko consecutivo nel match contro la Cremonese. La squadra di Oddo disputa un buon primo tempo, sfiorando il gol in diverse occasioni, ma resta in dieci uomini per l’espulsione al 43′ di Aristoteles. I lombardi riescono a sfruttare la superiorità numerica segnando il gol vittoria ad un quarto d’ora dal termine con Boultam. Confermato nonostante la sconfitta Oddo, che dovrà però dare una svolta per non scendere ancora più in basso in classifica.

Ascoli-Spezia 3-1

Ascoli-Spezia caratterizzata dalle due espulsioni, una per parte: prima Ninkovic al 49′, ristabilisce l’inferiorità numerica il cartellino rosso di Bidaoui al 68′. Il finale premia i marchigiani, che trionfano per 3-1 grazie alle reti di Ardemagni (al primo minuto), Cavion e Padella nel finale. A nulla serve il gol del momentaneo 1-2 firmato per i liguri da Okereke. I padroni di casa fanno un salto in classifica e superano proprio la Spezia, che deve ora iniziare a guardarsi le spalle.

Carpi-Lecce 0-1

Continua la maledizione Cabassi per il Carpi, che non raccoglie i tre punti in casa da oltre otto mesi. Tradizione negativa confermata anche contro il Lecce, che espugna lo stadio degli emiliani grazie al gol di La Mantia al 36′. Una prova di maturità dei pugliesi che ottengono tre punti fondamentali per il classifica: secondo posto in solitaria conquistato, il Palermo è avanti solo di una lunghezza.

Brescia-Livorno 2-0

L’unica doppietta di giornata è firmata da Torregrossa, che decide il match tra Brescia e Livorno. I lombardi giocano anche in dieci uomini l’ultimo quarto d’ora, ma la squadra ospite non riesce a sfruttare l’occasione. Un successo davvero importante per Tonali e compagni, ora al quinto posto in classifica. I toscani non riescono invece proprio ad ingranare: i punti in classifica restano sei, la zona salvezza non è così vicina.

Perugia-Pescara 2-1

Davvero incredibile il momento di Verre, che segna anche contro il Pescara e raggiunge cinque sfide a segno consecutivo. Una rete che si rivelerà decisiva visto il finale di 2-1: dopo il centro dell’ex Roma è arrivato il pareggio di Melegoni, annullato dal successivo vantaggio degli umbri di Gyomber. Sconfitta pesante per gli abruzzesi che restano a 23 punti in classifica e vengono raggiunti dal Cittadella, nonché superati dal Lecce.

Foggia-Venezia 1-1

Divertente pareggio infine tra Foggia e Venezia. I lagunari fanno la partita, ma raggiungono un solo punto. Alla fin dei conti non è nemmeno da buttar via, visto che arriva in rimonta dopo l’iniziale gol di Iemmello al 18′. Vrioni, al 47′, regala il pareggio ai ragazzi di Zenga. Per i pugliesi è un risultato prezioso che fa classifica, anche se i nove punti restano comunque troppo pochi.

CLASSIFICA SERIE B

Palermo (26)

Lecce (25)

Pescara (23)

Cittadella (23)

Brescia (21)

Benevento (21)

Salernitana (20)

Perugia (20)

Verona (19)

Ascoli (19)

Cremonese (18)

Spezia (17)

Venezia (16)

Cosenza (14)

Crotone (12)

Padova (11)

Carpi (10)

Foggia (9)

Livorno (6)

CLASSIFICA MARCATORI

Donnarumma (Brescia) 10

Coda (Benevento), Mancuso (Pescara) 7

Palombi (Lecce) 6


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie B

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati