Seguici su

Pagelle

Atalanta-Roma 3-3, le pagelle: doppietta di Dzeko, croce e delizia Zapata

Duvan Zapata-Kostantinos Manolas
imagephotoagency.it

Pirotecnico pareggio tra Dea e giallorossi. Doppietta di Dzeko e gol di El Shaarawy, ma Castagne, Toloi e Zapata la riprendono

Pirotecnico pareggio a Bergamo tra Atalanta e Roma. I giallorossi erano andati avanti con la doppietta di Dzeko e il gol di El Shaarawy, ma la Dea l'ha ripresa nel finale. A segno Castagne, Toloi e ancora Zapata – che pochi secondi prima aveva sbagliato un calcio di rigore. Molte bene Gomez e Zaniolo con due assist a testa, pessimo l'ingresso in campo di Kluivert.

Atalanta-Roma 3-3: le pagelle

Atalanta

Berisha 6: incolpevole sui 3 gol della Roma, che calciano da troppo vicino. Per il resto nessuna parata. Di certo non nel secondo tempo. INCOLPEVOLE

Toloi 6: brutto primo tempo, soffre tantissimo dalla sua parte. Sul primo gol si lascia sfuggire Dzeko, ma lascia troppo spazio anche su quello di El Shaarawy. Lo salva solo il bel gol di testa nella ripresa. ALTI E BASSI

Mancini 5,5: soffre abbastanza nel primo tempo. Zaniolo dalla sua parte fa quasi quello che vuole, sia con la palla al piede che nello scatto in profondità. Insolitamente sostituito ad inizio ripresa. BOCCIATO

dal 53′ Palomino 6: entra in campo per dare sopratutto esperienza. I suoi compagni in attacco gli danno una grossa mano, ma con lui i giallorossi non si sono più avvicinati alla porta di Berisha. ESPERIENZA

Dijmsiti 5,5: Dzeko lo sovrasta fisicamente nel primo tempo. Dijmsiti è in difficoltà per tutto il primo tempo, i giallorossi arrivano da tutte le parti e lui fatica a guidare la difesa. APNEA

Hateboer 6,5: primo tempo leggermente sottotono, ma cresce tantissimo nella ripresa. Spinge con costanza sulla destra, mette tanti palloni pericolosi al centro. INDEMONIATO

Pasalic 6: partita ordinaria, assiste bene i compagni senza eccessi né errori. SUFFICIENTE

dal 91′ Pessina s.v.

de Roon 6: solita partita di equilibrio e gestione, mette in campo grande quantità e sostanza. GESTORE

Castagne 6,5: altra prestazione sopra la media per Castagne, che spinge molto sulla sinistra e sul finire del primo tempo buca di testa Olsen. GASATO

Gomez 7: partita superlativa per il “Papu”, che non segna ma regala palloni incredibili ai compagni. Ilicic sbaglia più volte sotto porta ben trovato da Gomez, ma sia Castagne che Toloi capitalizzano di testa i suoi cross. ASSIST-MAN

Zapata 7: lotta e fatica tanto, soprattutto nel primo tempo. Manolas gli fa sudare 7 camice, ma poi si sveglia. Sbaglia clamorosamente un rigore calciandolo in curva, ma 40 secondi dopo buca di forza Olsen. CROCE E DELIZIA

Ilicic 6,5: solita partita di grande qualità e tecnica. Crea qualcosa ogni volta che ha palla, decisivo nel calcio di rigore poi sbagliato da Zapata. Superficiale spesso però sotto porta. BENE MA NON BENISSIMO

dall'84' Barrow s.v.

Gasperini 7,5: sbaglia l'approccio alla gara, ma nell'intervallo compie qualcosa di miracoloso. I suoi rientrano in campo con spirito combattivo e compiono la rimonta, dominando letteralmente i giallorossi. MOTIVATORE 

Roma

Olsen 6: un po' goffo sul terzo gol di Zapata, ma per il resto non ha colpe. Qualche buon intervento, ma nessun miracolo. FA IL POSSIBILE

Karsdorp 6: altra buona prestazione per il terzino, che sostituisce ancora bene Florenzi. Spinge il giusto e difende con ordine. POSITIVO

Manolas 6: difende magnificamente su Zapata, tenendo sia a livello tecnico che soprattutto fisico. Tiene in piedi la Roma nel secondo tempo: la sua assenza si è sentita. Sbaglia solo sul gol di Zapata, dove arriva con leggero ritardo. LEADER

Marcano 5,5: non sostituisce al meglio Fazio. Bene nel primo tempo, costantemente in difficoltà nel secondo. Il tridente bergamasco arriva da tutte le parti, e lui ne soffre la velocità. CONFUSIONE

Kolarov 5,5: buon primo tempo dove entra anche nel primo gol di Dzeko, ma poi cala drasticamente come tutta la squadra. Sciocco il suo fallo da rigore su Ilicic. INGENUO

Cristante 6: partita ordinata e senza lampi. Peccato per l'ammonizione, che lo costringerà a saltare la sfida contro un'altra sua ex: il Milan. SFORTUNA

Nzonzi 6,5: mantiene un livello elevato per tutta la gara, fa valere la sua esperienza e le sue doti fisiche. Bello il filtrante in profondità per il secondo gol di Dzeko. GIGANTE

Zaniolo 6,5: personalità, qualità, estro. Anche schierato sulla fascia, riesce a fare la differenza con due gran assist. cale nel secondo tempo insieme alla squadra, ma ormai è insostituibile. UN GRANDE FRA I GRANDI

Lo. Pellegrini 5,5: poco dentro la partita nonostante la sua posizione in campo. Si vede poco, quasi mai pericoloso. Si vede che non è al 100%. SACRIFICIO

dal 65′ Florenzi 6: entra in maniera reattiva, cerca di dare una mano ai suoi in fase difensiva come può. UMILE

El Shaarawy 6,5: si vede poco nonostante il gran primo tempo della Roma, ma segna un gol importante alla scadere. Per il resto, poco incisivo. CONCRETO

dal 61′ Kluivert 5: pessimo ingresso in campo, sbaglia praticamente tutto. Non tiene un pallone e non corre mai in maniera utile. ORRORE

Dzeko 7: torna finalmente al gol dopo mesi di astinenza. Doppietta nella prima mezz'ora ma poi si spegne. Lotta per i compagni, ma nel secondo tempo non gli riesce più nulla. Il punto della Roma comunque p merito suo. BOMBER

Di Francesco 6: bene l'approccio, ma poi cala drasticamente nel secondo tempo. Manca ancora la mentalità vincente a questa Roma, e Di Francesco non riesce più a dare la scossa giusta. Anche chi entra in campo, non dà l'aiuto che serve: Kluivert ne è la prova. DELUSO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle