Seguici su

Serie A

Calciomercato Milan, Higuain già dimenticato: ad un passo la firma di Piatek

Higuain
© imagephotoagency.it

Il Milan vince contro il Genoa senza Higuain, e conferma di poter fare bene anche senza l'argentino. E a breve arriverà l'ufficialità di Piatek

Come nel calcio possano cambiare le cose in soli sei mesi, ce lo hanno insegnato Higuain e Piatek. Non bisogna nemmeno tornare troppo indietro per vivere una situazione completamente diversa da quella attuale. Era estate e il Milan chiudeva con la Juventus uno scambio apparentemente più che vantaggioso: il Pipita e Caldara a Milano, Bonucci in bianconero. In tanti nell'occasione hanno dato del pazzo a Paratici, per un'operazione che si sarebbe poi rivelata l'ennesima mossa vincente degli uomini mercato dei piemontesi.

Seguici anche su Instagram. CLICCA QUI

E dire che l'avventura di Higuain con la maglia del Milan era iniziata tutto sommata bene. Cinque reti nelle prime nove partite per il Pipita, numeri non eccezionali ma comunque di gran lunga migliori di quelli degli ultimi “9” passati dalle parti di Milanello. Poi però il blackout nella sfida contro la Juventus, tra il rigore sbagliato e l'espulsione per un incontrollato nervosismo. Dalla giornata numero 11 alla 19 – non volendo contare la partita con il Genoa – un solo gol, contro la Spal, e moltissime prestazioni a tanti parse insofferenti.

Una statistica, evidenziata da Opta dopo la vittoria del Milan contro il Genoa, mostra la capacità dei rossoneri di fare a meno di Higuain. Sono cinque le partite giocate senza il Pipita in campionato: tre vittorie e due pareggi, ma soprattutto 11 gol realizzati. Insomma, più che trascinatore, l'argentino è parso accentrare negativamente su di sè le “forze” dell'attacco di Gattuso. Per lui ora arriva il Chelsea del mentore Sarri, dove il centravanti potrà tornare ingranaggio di una macchina che non funziona – come alla Juventus – e non uomo della svolta come sarebbe dovuto essere al Milan.

Per sostituirlo, è fatta per Piatek. Nella conferenza stampa seguita a Genoa-Milan, l'allenatore dei liguri Prandelli ha ammesso: il polacco si trasferirà in rossonero a stretto giro di posta. Oggi il centravanti ha salutato i suoi compagni, mentre negli uffici di Marassi le due dirigenze ponevano il lieto fine alla trattativa. Domani dovrebbe essere il giorno della firma del contratto, per una cifra sui 40 milioni di euro. Higuain già dimenticato dunque, ora la palla passa al Genoa: per centrare la salvezza i liguri dovranno cercare sul mercato un sostituto di Piatek, autore di 13 dei 25 gol segnati dai rossoblu in campionato.

Calciomercato, il tabellone con acquisti e cessioni in Serie A


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A