//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su
esultanza-gol-Fabio-Quagliarella-Sampdoria

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 21^ giornata di Serie A

© imagephotoagency.it

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 21^ giornata di Serie A

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 21^ giornata di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene

Ultimo aggiornamento

Ingranata nuovamente la prima dopo un lungo periodo di stop, la Serie A è pronta a proseguire con la 21^ giornata, ovvero la seconda del girone di ritorno. Ad aprirla sarà Sassuolo-Cagliari, mentre a chiuderla ci penserà lunedì Empoli-Genoa. Nel mezzo tante sfide interessanti e due big match assoluti: Milan-Napoli e Lazio-Juventus. Altro scontro importante per la lotta Champions sarà Atalanta-Roma, mentre l’Inter sarà impegnata sul campo del Torino. Bologna-Frosinone è uno degli ultimi scogli a cui aggrapparsi per due formazioni invischiate nella lotta salvezza. Ecco chi schierare e chi evitare in questo turno di Serie A, partita per partita.

Segui i nostri consigli di fantacalcio per la 21^ giornata

Sassuolo-Cagliari (sabato 26 gennaio ore 15:00)

I neroverdi hanno la quinta peggior difesa del campionato, eppure schierare Consigli contro Pavoletti e compagnia potrebbe non essere completamente da matti: dipende dalle alternative a vostra disposizione. In difesa chi ispira meno è Rogerio, a centrocampo il migliore per fantamedia finora è Duncan (7,42), con Bourabia leggermente avanti a Magnanelli (titolare annunciato da De Zerbi) e Locatelli, se avete il dubbio. Il ghanese è però in dubbio dopo esser tornato ad allenarsi solo giovedì con il resto del gruppo. In avanti, escludendo l’ultima giornata, stava dimostrando una buona condizione di forma Berardi, mentre per Babacar questa sarà una partita fondamentale per far capire a De Zerbi se con l”addio di Boateng la maglia da titolare possa prenderla lui o se serva un innesto di primo livello in quel ruolo. Squalificato Sensi.

Tra gli ospiti non si possono tener fuori Pavoletti e Joao Pedro, mentre non conviene affidarsi ciecamente a Farias nonostante la rete di settimana scorsa. Ha dimostrato di poter subito entrare negli schemi dei sardi Birsa, una buona scelta a centrocampo ma a rischio per via di un’influenza, mentre in difesa non c’è grande appeal e Srna è sicuramente il meno peggio. Ha trovato un altro buon voto (7 per la Gazzetta) nonostante i due gol subiti anche Cragno, confermatosi tra i migliori low-cost nel ruolo: anche questa settimana potete valutarne l’impiego in assenza di portieri top.

Consigliati: Duncan, Berardi, Joao Pedro
Sconsigliati: Rogerio, Ceppitelli, Padoin
Possibile sorpresa: Cragno

Sampdoria-Udinese (sabato 26 gennaio ore 18:00)

Quagliarella è giunto al primo posto della classifica marcatori (condiviso con Ronaldo e Zapata) e da lui la vostra fantasquadra non può prescindere. La squalifica di Ramirez fa largo a Saponara sulla trequarti, una scelta niente male, così come Tonelli in difesa o Praet in mediana. Audero si può mettere, Jankto più no che sì anche perché Linetty è recuperato e si gioca una maglia dal 1′. L’infortunio di Caprari rende ancor più appetibile Gabbiadini, che ha dimostrato alla prima occasione disponibile di poter subito esser decisivo con la sua nuova-vecchia maglia.

Non in grandissima forma l’Udinese, reduce dalla sconfitta interna con il Parma. Musso rischia almeno un malus, Opoku in difesa non convince molto. In mediana rientra Mandragora, che come gli altri due compagni di reparto difficilmente trova il bonus, mentre in avanti ha subito timbrato il cartellino Okaka. Non fatevi ingannare però: non sarà sempre così. Dalla panchina Lasagna, mentre De Paul può rispostarsi in avanti ed è una buona opzione. Subito convocato De Maio, difficilmente però tra i titolari.

Consigliati: Quagliarella, Saponara, De Paul
Sconsigliati: Jankto, Opoku, Mandragora
Possibile sorpresa: Pussetto

Tutte le probabili formazioni per la 21^ giornata di Serie A

Milan-Napoli (sabato 26 gennaio ore 20:30)

Il primo big match della 21^ giornata vede impegnati i rossoneri contro il Napoli, un avversario decisamente ostico per Donnarumma. In difesa rientra Romagnoli ma nessuno dei quattro riuscirà facilmente a superare il sei, mentre a centrocampo Bakayoko è parso in buona forma e Paquetà è un’incognita: riuscirà a far vedere ancora cose buone contro una linea mediana fisica e organizzata come quella azzurra? In avanti giocherà con tutta probabilità Cutrone, con Gattuso che dovrebbe aspettare un breve periodo di adattamento ai nuovi dettami tattici per lanciare dal 1′ Piatek. Suso ha dimostrato di saper trovare il guizzo anche in giornate non particolarmente brillanti, mentre con Calhanoglu potete aver perso la pazienza: se lo mettere in panchina siete giustificati.

Il Napoli da ottobre a oggi ha perso solamente a San Siro nel giorno di Santo Stefano, e vorrà certamente riscattarsi. Meret rischia ma non è da escludere a priori, Koulibaly tornerà nel luogo in cui ha ricevuto ululati e squalifica e sarà carichissimo. Sì a Ghoulam (meno a Mario Rui) e Fabian Ruiz, non convocato Allan. In forma straordinaria Milik, da mettere così come il rientrante Insigne e anche il suo “competitor” Mertens.

Consigliati: Suso, Koulibaly, Milik
Sconsigliati: Musacchio, Calhanoglu, Rui
Possibile sorpresa: Meret

Chievo-Fiorentina (domenica 27 gennaio ore 12:30)

Dopo aver finalmente vinto la prima partita della stagione nell’ultima sfida al Bentegodi, per il Chievo non sarà facile ripetersi contro la Fiorentina. Escludiamo per la legge dei grandi numeri un nuovo rigore parato da Sorrentino ed escludiamolo proprio dai nostri undici, così come anche giocatori quali Rossettini, Depaoli o Radovanovic, con medie voto decisamente basse anche rapportate ai propri pari-ruolo. Se volete puntare un penny su un clivense andate con il buon vecchio Pellissier, al massimo con Giaccherini che dopo la partenza di Birsa può tenersi la trequarti tutta per sé. Squalificati Bani e Kiyine, inofrtunati Barba, Cacciatore e Obi.

La viola ha sfiorato l’impresa in 10 contro 11 e poi il disastro al Franchi contro la Sampdoria, ottenendo alla fine un clamoroso 3-3 nel recupero con la zampata vincente di Pezzella. Non segnerà sempre, ma come prestazioni il capitano è una certezza. Lafont è schierabile contro il secondo peggior attacco del campionato, così come anche Chiesa e Veretout. Lo squalificato Biraghi sarà sostituito da Laurini o Hancko (potete evitarli), a centrocampo gioca Gerson per l’espulsione di Fernandes ma rispetto a inizio anno è calato molto. In avanti non si può non mettere Muriel dopo la straordinaria doppietta di settimana scorsa, mentre per Simeone è giusto valutare le alternative, anche se col Chievo può veramente essere la volta buona.

Consigliati: Pellissier, Lafont, Muriel
Sconsigliati: Rossettini, Radovanovic, Depaoli
Possibile sorpresa: Giaccherini

Atalanta-Roma (domenica 27 gennaio ore 15:00)

I nerazzurri sono un avversario ostico per la Roma (che ha vinto solo uno degli ultimi otto precedenti) e possono contare su un Zapata dalla condizione veramente straripante che non può esser tenuto fuori in questo periodo. In buona condizione anche Gomez e Castagne (potrebbe avere di nuovo la meglio su Gosens), che si troverà di fronte la resistenza non insuperabile di uno tra Florenzi e Karsdorp. Mancini è il più atteso per via della voci di mercato e certamente vorrà fare bella figura contro i suoi possibili nuovi compagni, mentre Palomino è nuovamente in dubbio con Djimsiti per il centro della difesa e intriga meno. De Roon e Pasalic dovranno stare attenti alla posizione tra le linee di Zaniolo e potrebbero spingere meno del solito.

Tra i capitolini è sconsigliabile schierare Olsen, a rischio contro il miglior attacco e il miglior attaccante della nostra Serie A. Come lui rischiano soprattutto Fazio e chi giocherà da terzino destro tra Florenzi e Karsdorp, mentre a centrocampo il possibile rientro di Nzonzi rende meno interessante Pellegrini. Sì a Zaniolo che ha appena trovato il secondo gol in A, come anche a Dzeko che invece ne ha fatti troppo pochi finora per non dare un bel colpo di reni ad un certo punto. Sulla trequarti meglio El Shaarawy di Kluivert, con Under ko.

Consigliati: Mancini, Zapata, Zaniolo
Sconsigliati: De Roon, Olsen, Fazio
Possibile sorpresa: Castagne

Tutti gli indisponibili per la 21^ giornata di Serie A

Bologna-Frosinone (domenica 27 gennaio ore 15:00)

Sfida salvezza al Dall’Ara, dove una vittoria interna farebbe affondare il Frosinone ma rilancerebbe le speranze rossoblu. Se avete preso Skorupski questa è una delle poche partite in cui potete metterlo, così come vale un discorso simile per Sansone, Santander e Palacio. Potete mettere alla prova il neo-arrivato Soriano, mentre finora in difesa il migliore è stato Calabresi (5,82). I peggiori sono invece Helander (5,4) e Pulgar (5,31).

Puntare al fantacalcio sul peggiore attacco e la peggiore difesa del campionato è controproducente, tanto basta per evitare sistematicamente i giocatori del Frosinone. L’unico a salvarsi è come sempre Ciano, al rientro dalla squalifica, mentre si avvicinano alla fantamedia sufficiente Chibsah e Cassata, che non ha però il posto fisso. Goldaniga il “migliore” in difesa, ma tendenzialmente non vi potete fidare dei ciociari. Come successo settimana scorsa con Valzania, può giocare sin da subito Viviani, mentre è improbabile che possa farlo Trotta nonostante l’addio di Campbell.

Consigliati: Calabresi, Sansone, Ciano
Sconsigliati: Pulgar, Capuano, Maiello
Possibile sorpresa: Soriano

Parma-Spal (domenica 27 gennaio ore 15:00)

Dieci punti separano questa due squadre, e pensare che è la neo-promossa ad avere questo vantaggio. Al Tardini possono far bene Inglese e Gervinho, con l’ivoriano che sa sfruttare bene il contropiede e può far male a una delle “piccole” con la maggior media di possesso palla a favore. Da mettere anche il portiere Sepe, come in difesa Alves e Bastoni e magari in mediana anche il nuovo acquisto Kucka, pronto a essere lanciato. La peggiore fantamedia dell’undici titolare la hanno invece Biabiany (5,65) e Gagliolo (5,72). Occhio all’influenzato Iacoponi.

Tra i ferraresi è finalmente tornato al gol Antenucci, da valutare a seconda delle alternative come anche Petagna. Una certezza Lazzari, in ottima forma Kurtic. In difesa la peggiore fantamedia è quella di Felipe, a centrocampo quella di Fares. Il nuovo arrivato Viviano non è tra i migliori di giornata, ma in fantasquadre che puntano sull’alternanza di portieri delle piccole può essere il prescelto.

Consigliati: Alves, Gervinho, Kurtic
Sconsigliati: Iacoponi, Felipe, Fares
Possibile sorpresa: Kucka

Torino-Inter (domenica 27 gennaio ore 18:00)

Con la squalifica di Meité che prosegue e le condizioni ancora non ottimali di Lukic e Baselli, per Mazzarri ancora una volta è emergenza a centrocampo, dove potrebbe esser confermato Ansaldi. Spazio allora sia a De Silvestri che Aina sulle corsie laterali, col secondo che ha convinto maggiormente contro la Roma. In avanti Iago e Belotti non avranno la più semplice delle partite, mentre se non dovesse farcela uno dei due centrocampisti acciaccati si potrebbe ricorrere nuovamente a un attacco a tre, stavolta magari con Zaza. L’Inter viene da uno 0-0 e non segna più di un gol in una partita dal due dicembre: Sirigu è una lucida follia. In difesa il migliore può essere Nkoulou, a centrocampo non fatevi ingannare: Rincon non è un bomber.

L’Inter non viene da un momento di forma particolarmente brillante, con giocatori come Brozovic e Perisic che stanno regalando poche gioie ai fantallenatori. Nonostante non segni a raffica non si può tenere fuori Icardi, mentre il più brioso in avanti è Politano, che può tornare a casa con un voto superiore alla sufficienza. Solite certezze dai centrali difensivo, meno dai due terzini (al 90% out Vrsaljko) e da chi gioca tra Vecino e Gagliardini. Ballottaggio Joao Mario-Nainggolan sulla trequarti, con il secondo che a livello di fantacalcio attrae di più.

Consigliati: Iago, De Vrij, Politano
Sconsigliati: Djidji, Rincon, Vrsaljko
Possibile sorpresa: Sirigu

Lazio-Juventus (domenica 27 gennaio ore 20:30)

Sebbene si giochi all’Olimpico, i favori del pronostico sono comunque juventini. Se possibile evitate allora Strakosha, così come anche il terzetto difensivo Bastos-Wallace-Radu. Leiva può far legna guadagnando il 6 o poco più, Milinkovic è invece più pericoloso in zona bonus. Lulic e Lukaku non avranno vita facile e il secondo rischia l’esclusione in caso di passaggio al 4-3-2-1, che darebbe spazio contemporaneamente a Luis Alberto e Correa. A Immobile non si può rinunciare in nessuna occasione, e ce ne siamo accorti contro il Napoli.

I campioni d’Italia torneranno probabilmente al 4-3-3, anche se Pjanic dovrebbe essere ko per una contusione al polpaccio e il suo posto dovrebbe esser preso da Bentancur. Un solo slot quindi per Douglas Costa e Bernardeschi – ma potete lanciarli entrambi – affianco agli irrinunciabili Dybala e soprattutto Ronaldo, che avrà il sangue agli occhi dopo esser entrato tra i flop di settimana scorsa. Dietro torneranno Bonucci e Szczesny, schierabili, mentre stavolta a rischiare il turnover sono Chiellini e Alex Sandro. Dovrebbe esserci ancora De Sciglio e non Cancelo sulla destra.

Consigliati: Immobile, Douglas Costa, Ronaldo
Sconsigliati: Strakosha, Wallace, Lulic
Possibile sorpresa: Matuidi

Empoli-Genoa (lunedì 28 gennaio ore 20:30)

Di Provedel non ci fideremmo neanche in casa contro i rossoblu privi di Piatek, ma se proprio siete messi male questa sarebbe una giornata favorevole. In difesa il migliore finora è stato Silvestre, ma anche i due esterni Di Lorenzo (che ha appena trovato il primo centro in A) e Pasqual si possono mettere. Rientra Krunic dalla squalifica e si può lanciare, mentre in avanti Caputo e Zajc sono da mettere.

Prandelli potrebbe riconfermare il 4-4-2 e a farne le spese sarebbe Romulo, già escluso contro il Milan. Sì a Criscito, può tornare a far bene anche Romero in difesa. Senza Piatek il peso dell’attacco è su Kouamé e Pandev (in ballottaggio con Favilli), mentre Rolon e Veloso non convincono al 100% fantacalcisticamente. Radu può prendere un gol ma non essere la peggiore scelta per questo turno.

Consigliati: Pasqual, Zajc, Criscito
Sconsigliati: Rasmussen, Zukanovic, Rolon
Possibile sorpresa: Favilli

Consulta anche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Consigli Fantacalcio