//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Fantaschede

Fantacalcio, guida all’asta di riparazione: la scheda del Bologna

esultanza-gol-federico-santander-bologna
© imagephotoagency.it

Sansone e Soriano fanno sognare, ma salvarsi sarà dura. Movimenti di mercato, rosa, formazione tipo, variabili e infortunati: i consigli per l’asta di riparazione del fantacalcio

Il Bologna è in difficoltà come non lo era da parecchi anni. La squadra di Pippo Inzaghi fatica a segnare e a trovare continuità di risultati. Le problematiche di Chievo e Frosinone le danno una speranza, ma le dirette concorrenti stanno scappando. Raggiungere la salvezza sarà veramente dura questa volta: anche solo 3 punti di distanza cominciano a pesare. Con l’asta di riparazione del fantacalcio alle porte, ecco la nostra scheda sul Bologna: la rosa, i nuovi acquisti, i consigli per il fantacalcio su chi sale e chi scende.

I principali movimenti di mercato

La società ha scelto di confermare Inzaghi in panchina, consapevole di dover assolutamente rinforzare un po’ la rosa. I primi due colpi del calciomercato invernale del Bologna arrivano dal Villarreal e sono di tutto rispetto: Nicola Sansone e Roberto Soriano, via Torino. Entrambi conoscono bene il calcio italiano, e possono esser molto utili alla causa.

La rosa

Portieri: Da Costa, Santurro, Skorupski

Difensori: Calabresi, Corbo, Danilo, De Maio, Dijks, Gonzalez, Helander, Mattiello, Mbaye, Paz

Centrocampisti: Donsah, Dzemaili, Krejci, Nagy, Poli, Pulgar, SORIANO, Svanberg, Valencia

Attaccanti: Destro, Falcinelli, Okwonkwo, Orsolini, Palacio, SANSONE, Santander

La formazione tipo

3-5-2: Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, SORIANO, Dijks; SANSONE, Santander. All. Inzaghi

Variabili di formazione

3-4-3: Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dijks; Palacio, Santander, SANSONE. All. Inzaghi

Ballottaggi

Inzaghi avrà spesso diversi dubbi in tutti i reparti. Ai fianchi di Danilo nella difesa a 3 sono favoriti per un posto da titolare CalabresiHelander, con De Maio leggermente staccato. A centrocampo intoccabile Poli, mentre gli altri due dovrebbero essere Pulgar ed il nuovo arrivato Soriano. Occhio all’imprevedibilità di Svanberg, mentre sembrano esser diventate seconde scelte Dzemaili e Nagy. In attacco il punto di riferimento è Santander. Se Inzaghi dovesse confermare il 3-5-2, la sua spalla sarà il nuovo acquisto Sansone: rincalzo di lusso dunque Palacio. Sempre meno spazio invece per Orsolini.

Nuovi arrivi

Soriano: arrivato al Torino in estate come un grande colpo, non è riuscito nemmeno in parte a dimostrare tutto il suo potenziale. Il ragazzo ha faticato ad ambientarsi e spesso Mazzarri gli ha preferito compagni più dinamici. Il centrocampista è dotato di buona tecnica e discreta capacità di inserimento: in una squadra di bassa classifica come quella rossoblu può senz’altro dire la sua. Nei primi 6 mesi in maglia granata, solo 11 presenze e 2 assist. Come mezzala nel centrocampo a 3 di Inzaghi può rinascere.

Sansone: l’esterno sinistro torna finalmente in Italia dopo l’avventura in Spagna con la maglia del Villarreal. Il ragazzo ha entusiasmato tutti con le sue giocate quando era a Sassuolo ed ora è pronto a ripetersi, sempre in Emilia. Sansone può adattarsi a fare la seconda punta, ed è quel giocatore rapido e tecnico che mancava alla squadra di Inzaghi: fra le linee può essere determinante. Tuttavia, il classe 1991 ha finito decisamente in calando la sua esperienza con la casacca del “Sottomarino Giallo”: solo 3 presenze nel girone d’andata di Liga.
CLICCA QUI PER CONSULTARE LA FANTASCHEDA DI SANSONE

Gli infortunati

Gli squalificati

I consigli per l’asta di riparazione

Non sono molti i giocatori da consigliare nella rosa del Bologna. Senza dubbio Santander è uno di questi, con 5 gol e 2 assist in 19 partite potrebbe essere un’ottima alternativa nel vostro attacco. Meglio lasciar stare invece Palacio – se ancora svincolato – che non sarà più titolare inamovibile. A centrocampo si può spendere un fantamilione per Poli: 14 partite giocate e 2 gol, e chissà che non arrivi anche il terzo. Ma i giocatori rossoblu più interessanti in ottica asta di riparazione sono senza dubbio i due nuovi arrivati: Soriano e Sansone dovrebbero avere un ruolo da protagonisti nel girone di ritorno, ed entrambi ambiscono a bonus importanti. Chi lo ha comprato in estate, svincoli invece Orsolini.

La possibile sorpresa del girone di ritorno

Soriano: se da Sansone ci si aspetta che dia una mano importante al Bologna in chiave salvezza, decisamente più imprevedibile è l’adattamento di Soriano. Sarà il centrocampista che abbiamo ammirato con la maglia della Sampdoria oppure una delusione come nei primi sei mesi a Torino? Inzaghi potrebbe riuscire a toccare le corde giuste, e quello di mezzala sinistra sembra proprio essere il suo ruolo. Inoltre, a Bologna ritrova il suo amico di Villarreal. In ogni caso, Soriano è una scommessa – senza svenarvi – da fare.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantaschede