//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Fantaschede

Fantacalcio, guida all’asta di riparazione: la scheda della Fiorentina

Chiesa-Benassi-Fiorentina

Muriel offre un’alternativa in avanti, soprattutto allo spento Simeone. Movimenti di mercato, rosa, formazione tipo, variabili e infortunati: i consigli per l’asta di riparazione del fantacalcio

Ultimo aggiornamento

Nonostante una prima metà di stagione altalenante, con più ombre che luci, la Fiorentina ha girato la boa del campionato esattamente a metà classifica. La “quota Europa” più bassa del solito tiene in ogni caso vive le speranze viola: il sesto posto dista 4 punti, il quarto solo due di più. Con l’asta di riparazione del fantacalcio alle porte, ecco la nostra scheda sulla Fiorentina: la rosa, i nuovi acquisti, i consigli per il fantacalcio su chi sale e chi scende.

I principali movimenti di mercato

La Fiorentina ha messo a segno il primo colpo del calciomercato invernale, soffiando al Milan l’ex Lecce, Udinese e Sampdoria Luis Muriel. L’attaccante torna in Italia dopo un anno e mezzo al Siviglia. In uscita saluta Maxi Olivera, che va in prestito all’Olimpia, in Paraguay.

La rosa

Portieri: Dragowski, Ghidotti, Lafont

Difensori: Biraghi, Ceccherini, Diks, Gillekens, Hancko, Laurini, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo

Centrocampisti: Benassi, Chiesa, Dabo, Edimilson, Eysseric, Gerson, Norgaard, Veretout

Attaccanti: Graiciar, Mirallas, MURIEL, Pjaca, Simeone, Sottil, Thereau, Vlahovic

La formazione tipo

4-3-3: Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Edimilson; Chiesa, Simeone, Mirallas. All. Pioli

Variabili di formazione

3-5-2: Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo; Chiesa, Benassi, Veretout, Edimilson, Biraghi; MURIEL, Simeone

I ballottaggi

Per almeno 8/11, la formazione della Fiorentina è piuttosto definita. I dubbi riguardano il terzo di centrocampo, dove Edimilson rappresenta la scelta conservativa su quella più offensiva Gerson, e i due compagni d’attacco di Chiesa, inamovibile. Muriel si presenta come un’insidia soprattutto per Simeone, il cui bottino di 4 gol e 3 assist in metà campionato è assai lontano dall’accettabile. Il colombiano, però, può giocare anche sull’esterno in alternativa a Mirallas, che è cresciuto nelle ultime giornate, e Pjaca, che ancora non è riuscito a mostrare a pieno il suo valore. Pioli ha inoltre presentato talvolta la difesa a 3. In quel caso Muriel andrebbe a sostegno di Simeone in avanti, con Chiesa e Biraghi esterni a tutta fascia.

I nuovi arrivi

Muriel: talentuoso attaccante colombiano di ritorno nel nostro campionato dopo una stagione e mezza al Siviglia. Accostato un po’ frettolosamente a Ronaldo (quello brasiliano) nei primi anni di carriera per tratti somatici e movenze, si è un po’ perso nella crescita anche a causa di svariati problemi fisici. Arriva per offrire un’alternativa in avanti a Simeone, protagonista di una prima metà di stagione deludente. Ma può giocare anche da esterno, sia a destra che a sinistra, o in tandem con una prima punta. Attenzione però: in questa stagione solo una presenza dal 1° minuto in Liga e un totale di 800 minuti tra campionato, Europa League, Coppa del Re e Supercoppa di Spagna. Di quattro reti e quattro assist il suo bottino al 31 dicembre. CLICCA QUI PER CONSULTARE LA FANTASCHEDA DI MURIEL

Gli infortunati

Diks: fermo per un problema al ginocchio da novembre, il terzino olandese ne avrà ancora almeno sino a fine gennaio. In ogni caso nelle gerarchie di Pioli viene dopo Milenkovic e Laurini: non aveva avuto occasione di esordire nemmeno prima dell’infortunio.

Gli squalificati

I consigli per l’asta di riparazione

Con 19 partite su 19, un gol e due assist, Biraghi si è confermato un ottimo giocatore in ottica fantacalcio. Se nella vostra Lega è free agent, non fatevelo scappare. Mirallas, cresciuto molto nell’ultima parte del girone d’andata e recuperata la migliore condizione, merita una chance, più di Gerson. Simeone è la nota dolente di quest’inizio stagione: svincolarlo può essere una scelta difficile, alla luce del costo di acquisto, ma può risarcirvi di crediti per puntare a qualche colpo per il girone di ritorno. Muriel incuriosisce, ma non dà grosse garanzie. In Italia ha fatto discretamente bene con tutte le squadre con cui ha giocato, ma il Siviglia se n’è liberato senza opporre resistenza. Chiesa è sempre la certezza di questa squadra, positivo anche quando non trova il gol; di lui e Veretout potete fidarvi a occhi chiusi.

La possibile sorpresa del girone di ritorno

Muriel: il fatto che finisca nell’elenco delle sorprese lo esclude automaticamente da quello delle certezze. Ma d’altro canto l’imprevedibilità è una sua prerogativa naturale, caratterialmente e calcisticamente. Non consigliamo di svenarvi su di lui, ma se il prezzo è accessibile… meglio nella vostra fantasquadra che in quella degli avversari.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantaschede